19°

Parma

Gli "Affetti Collaterali" in piazzale della Pace

Gli "Affetti Collaterali" in piazzale della Pace
Ricevi gratis le news
1

Il binomio Musica & Salute non è solo prerogativa del progetto socio-sanitario Sotto le Stelle… in Piazzale della Pace – che, grazie alla felice intuizione del Delegato del Sindaco alle Politiche Sanitarie Fabrizio Pallini, per il terzo anno consecutivo ha proposto un’estate di divertimento e di benessere con molteplici iniziative sotto la Pilotta, con lo scopo di combattere le dipendenze patologiche e favorire i corretti stili di vita – ma anche della band “Affetti Collaterali”, domani (venerdì 3 settembre) di scena (inizio ore 21, ingresso libero) proprio in Piazza della Pace, e non solo: “Esiste un movimento a livello internazionale, di cui si è occupato recentemente in America anche la rivista GQ, che si chiama Rock SOS, cioè Rock Stars of Science – spiega il professor Francesco Bove, uno dei migliori chirurghi ortopedici d’Europa, fondatore e leader degli Affetti Collaterali – cioè un insieme di gruppi musicali guidate da persone molto impegnate nel mondo della scienza e della medicina. Non siamo dunque un’eccezione, esistono tante situazioni analoghe in giro per il mondo. Quello che invece è singolare, ed è una lieta sorpresa, è che a Parma, proprio per la lungimiranza dell’Agenzia per la Salute, esista un progetto contenitore con le nostre stesse, identiche, finalità, capace di unire musica e scienza. Io sono un ortopedico, e vi posso garantire che con i corretti stili di vita, come l’alimentazione, si possono prevenire e combattere l’osteoporosi e l’artrosi.” Musica, quindi, come strumento innovativo per divulgare messaggi scientifici e favorire la ricerca: “Rispolverando la nostra passione per la musica degli anni ’60 – prosegue il professor Bove – abbiamo cercato di rinverdirla, al fine di veicolare una comunicazione utile e positiva di tipo medico-sanitario: con la nostra attività artistica abbiamo cercato di aiutare concretamente anche la ricerca con il fattivo sostegno all’Associazione AILA, di cui sono Presidente.
”La Fondazione AILA Onlus combatte artrosi ed osteoporosi, due patologie altamente invalidanti che colpiscono  gran parte della popolazione, soprattutto femminile: “E’ importante sensibilizzare: conoscere queste patologie è il primo passo fondamentale per la prevenzione, così come i corretti stili di vita, attività fisica ed alimentazione.” E la musica è vettore di questo messaggio: “A Giugno ci siamo esibiti nell’Ambasciata italiana in Usa, durante la consegna del premio AILA all’Ammiraglio Susan Blumenthal, precedentemente all’Auditorium di Roma, davanti a due grandi della musica italiana come Mogol e Renzo Arbore.” Con una grande della musica internazionale, invece, Amii Steward, si sono esibiti insieme: “Amii Steward è una nostra testimonial, che ci ha accompagnato in tanti concerti, tra cui quello al Ponchielli di Cremona, ma anche nelle due esperienze prima citate a Roma e Washington. Inutile dire che è stata una grande emozione. Sorprendente la nostra intesa, specie nella interpretazione di Knock on Wood, tra l’altro da noi rivisitata, perché è vero che proponiamo soprattutto delle cover, ma tutti i brani sono rivisti, c’è un vero e proprio impegno musicale. Con Amii Steward abbiamo prodotto due CD che possono essere acquistati ed il ricavato va appunto a favore della ricerca.” Stasera, a Sotto le Stelle… in Piazzale della Pace, per l’ultimo degli “Special Live” del venerdì, gli Affetti Collaterali proporranno soprattutto brani degli anni 60-70: “Ci appartiene questo tipo di musica che piace non solo a chi l’ha vissuta, ma anche alle nuove generazioni, che l’amano pur non avendola vissuta. Per questo siamo sicuri di riempire il grande prato verde sotto la Pilotta.” E qualche timore riverenziale per il vicino Teatro Regio? “Conosco la grande tradizione musicale di questa città, il Regio, sì, ma anche l’Auditorium Paganini, per cui non sarà un’esperienza come un’altra quella di suonare qui. E’ una piazza sensibile: poche settimane fa Parma ha ospitato perfino Bob Dylan…” Ecco, quindi, in anteprima, la scaletta del concerto di stasera: “Ripercorreremo i successi dei grandi complessi italiani come Dik Dik, Nomadi, Equipe 84 ed alcuni brani di Lucio Battisti, uno dei cantautori più importanti di quell’epoca (quindi le cover di Sognando la California, Bang Bang, Eppur mi son scordato di te, 29 settembre, Ragazzo di Strada) ed i grandi successi della musica di oltreoceano con i Creedence, i Rollings Stones, ed Eric Clapton (Cocaine), prima della conclusione con Twist and Shout dei Beatles, pezzo amatissimo da John Lennon e che chiude sempre anche le esibizioni di Bruce Springsteen.” A parte il fondatore Francesco Bove (voce solista e chitarra acustica) ed il figlio Gabriele (batteria),luminare il primo, studente di medicina il rampollo, nella formazione troviamo veri professionisti della musica come Nicola di Staso ( chitarra elettrica) che nel 75 ha suonato con Frank Zappa negli Stati Uniti,  Valerio Serangeli (basso) un pioniere che ha affiancato Arbore e Patty Pravo, Nicola di Staso (chitarra alla elettrica) e le corsite Stefania Del Prete e Letizia Mongelli: “Ma abbiamo introdotto anche un elemento di dolcezza – conclude Francesco Bove – con il violino di Vanessa Cremaschi, spesso a Sanremo al fianco di gruppi importanti, reduce da un’ultima tournèe con Massimo Ranieri”. (info www.affetticollaterali.com)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • eryclibre

    28 Ottobre @ 11.55

    x72w http://buytadalafil20mg.net/#fu58 www.buytadalafil20mg.net [url=http://buytadalafil20mg.net/#un42]buytadalafil20mg.net[/url] buy daily cialis

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

IL CASO

Albero travolge un taxi e due auto in centro a Roma: un ferito Foto

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro