-3°

POLITICA

Codice M5S per gli indagati, la replica di Pizzarotti: "Ci sono molti yesman"

Il sindaco commenta la svolta nel Movimento e sul suo profilo Facebook crescono il dibattito e le polemiche

Pizzarotti, codice conferma, molti yes man
Ricevi gratis le news
7

«Oggi, a distanza di ben sei mesi, è arrivata la conferma di quanto ho sempre fatto notare. Chi tace, piega la testa e non sa formulare un benché minimo pensiero critico è solo uno yes man. E oggi continuo a vedere molti yes man, ma pochi politici con una loro coerenza e una loro autonomia». Il sindaco Federico Pizzarotti ha commentato così, con una nota, il codice di comportamento per gli indagati del Movimento 5 Stelle: un regolamento che mancava al momento della sua sospensione dal M5S. 
«Quando il Movimento 5 Stelle mi aveva sospeso illegittimamente - ha scritto il sindaco di Parma, ricordando la vicenda che lo ha riguardato - mancava un regolamento sulle sospensioni e uno sul codice di comportamento. Nelle controdeduzioni che mi erano state chieste lo feci notare: impossibile e illegittimo sospendermi se mancano i regolamenti per farlo. Da parte dei vertici silenzio assoluto, lo stesso da parte del direttorio, ora rottamato senza neppure una spiegazione».
La questione principale, secondo Pizzarotti rimane quello che ha più volte ripetuto nelle sue critiche alla gestione del Movimento: «Chi fa notare le incongruenze e i gravi errori di una forza politica non è un traditore, né un infiltrato, ma una persona che con onestà intellettuale dice le cose esattamente come stanno, proponendo giuste soluzioni e senza aver paura delle conseguenze di tenere la testa alta». 

ACCESO DIBATTITO E POLEMICHE SU FACEBOOK. Oltre 1.300 commenti e 181 condivisioni: non passa nemmeno un’ora dal post di "rivincita" di Federico Pizzarotti sul codice etico dei 5 stelle, che il suo profilo Facebook si anima con un accesissimo dibattito fra sostenitori delle ragioni del sindaco e gli "ortodossi" del Movimento. Confronto a cui, inizialmente, Pizzarotti non si sottrae, aggiungendo così altre rivendicazioni al suo post iniziale.
A Paolo - ad esempio - che gli contestava una mancanza di cautela nella gestione della sospensione ("per me è arrivata la conferma che se tu fossi stato un po' più calmo, come vedi, le cose sarebbero andate a posto da sole"), il primo cittadino replica serafico: «Lei evidentemente fa parte di quelli a cui va tutto bene. Metti il direttorio, togli il direttorio, metti i probiviri, vota il regolamento, non passa il regolamento ma basta non parlarne più.... e così via...».
Di diverso tenore, invece, è la risposta che riserva a Gianluca. «Continuando ad insultare gli altri e a sopravvalutare oltremodo il suo pensiero e quello dei suoi accoliti - scrive polemicamente il suo follower - farà poca strada. Ammetta viceversa di aver tirato troppo la corda con critiche in parte giuste ma gridate ai quattro venti attraverso i mass media con una costanza che a molti è parsa patologica, anziché attendere le rituali occasioni di confronto».
«Io non insulto, sono stati altri», precisa Pizzarotti. «Si vada a vedere il doppio peso nelle dichiarazioni su di me o su Raggi e Muraro. E non dovrei farlo notare? Io ho sempre detto cose poi avverate, ma darmi ragione evidentemente era difficile. Servono yes man come piacciono a lei. Su - chiosa - lei girerebbe in maglietta a dicembre se il blog dicesse che c'è caldo. Su, un pò di obiettività non guasta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • amnesys

    03 Gennaio @ 09.46

    A Pizzarò parli proprio tu di yes man? Non sono forse tutti quelli che ti gravitano intorno e dei quali tu ti bei? Hai promosso la partecipazione ma se qualcuno ti critica sui social ecco scattare il blocco, quindi la sostanza è: o con te o contro di te. E adesso parli di yesman? certo, perché tu conosci bene come funziona il tutto. Per il 2017 facci uno dei regali più belli: VATTENE e portati dietro tutti i tuoi soci.

    Rispondi

  • Giancarlo

    03 Gennaio @ 07.09

    ma quando te ne vai....quando...???

    Rispondi

  • the mari

    02 Gennaio @ 23.09

    PIZZA... LEGGI QUELLO CHE SCRIVE MIA SORELLA....NON SO A CHI SI RIVOLGESSE ESATTAMENTE http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/02/m5s-la-sorella-della-taverna-contro-la-raggi-e-con-lo-stesso-stile-datte-na-calmata-o-tappendemo-pe-le-orecchie/3292464/

    Rispondi

  • Michele

    02 Gennaio @ 20.44

    mandra_sala@libero.it

    Ma qui YES MAN non è chi segue LE REGOLE. Lo YES man è Chi fa ciò che dice IREN o ciò che chiedono le banche che non vogliono ritrattare il debito. Quindi se a Parma c'è uno YES man.... beh... a me sembra quello che "twitta" su Facebook.

    Rispondi

  • Stefano

    02 Gennaio @ 19.19

    reinard.alfa@gmail.com

    Patetico

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La top 7 delle bellezze da cinepanettone: Belen Rodriguez

L'INDISCRETO

La top 7 delle bellezze da cinepanettone

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Il dolore del cuore” di Giovanni Scialpi (Shalpy) si trasforma in un messaggio universale d’amore

MUSICA

“Il dolore del cuore”: ecco il nuovo singolo di Scialpi Video

Lealtrenotizie

Incendio in una casa a Siccomonte: foto

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

REGIONE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: 55 milioni di euro per il Parmense

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

TG PARMA

Urta un ciclista e se ne va: caccia all'auto pirata Video

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

9commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

1commento

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Milan in ritiro fino a data da definirsi

SOCIETA'

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento