22°

Parma

I soldi dei genitori salvano la scuola

I soldi dei genitori salvano la scuola
Ricevi gratis le news
16

Enrico Gotti

Si chiama contributo volonta­rio, ma per molti equivale ad una tassa. Lo versano i genitori nelle casse delle scuole, quando iscri­vono i propri figli. Va dalle poche decine di euro delle elementari agli oltre cento euro delle supe­riori. Non può essere imposto dalle scuole - perché l’istruzione pubblica è gratuita fino all'età dell'obbligo - ma spesso le fami­glie ricevono pressioni per co­prire la quota. «Dovevo pagare quest’anno il contributo per l’iscrizione di mio figlio in prima superiore. Prima di farlo ho chie­sto spiegazioni su come sareb­bero stati usati i soldi. Mi è stato risposto: allora noi non le diamo il libretto scolastico» - così rac­conta Giordano Mancastroppa, insegnante e promotore, assie­me ai movimenti a difesa della scuola pubblica, di un primo censimento sui contributi vo­lontari scolastici a Parma. «I dati sono stati forniti dai genitori membri dei Consiglio di istituto ­spiega Mancastroppa - e si ri­feriscono all’anno scolastico che inizierà il 14 settembre»...
 

Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Armella

    06 Settembre @ 19.25

    Caro Enrico, non ti preoccupare che sono abbastanza sveglio da capire come vanno le cose, comunque grazie per l'interessamento. Nel mio commento precedente dico forse che prima i contributi non c'erano? I contributi ci saranno stati anche prima ma lui i tagli all'istruzione li ha fatti lo stesso e non credo che la cosa aiuti. Poi dico, ma come c...o si fa a difendere Berlusconi? E vieni a dire "sveglia" a me? Dai, per favore.

    Rispondi

  • federico

    06 Settembre @ 16.24

    Io non glieli do. Piuttosto mando mia figlia a studiare in Svizzera.

    Rispondi

  • Nicola

    06 Settembre @ 16.06

    ... per fortuna che la priorità del paese è il processo breve!!!!!!!!Sveglia italiani, sveglia e state zitti se avete votato Berlusconi, compreso Fini che si svegliato dopo 17 anni di sonno profondo.

    Rispondi

  • federico

    06 Settembre @ 14.21

    va tutto a rotoli, il diritto non esiste più. Siamo ormai nel farwest. A nessun titolo una scuola può chiedere ei soldi per l'istruzione ( se non è privata ovviamante). Quei soldi non sono dovuti....i problemi della scuola sono enormi e lo sono da 20 anni, e i nuovi venuti se possono li hanno anche aumentati. Ci fosse gente con un po' più di coraggio ( i presidi che non hanno soldi chidano la scuola visto che ne hanno facoltà., i genitori a cui viene richiesto il "pizzo" non lo paghino) forse le cose andrebbero meglio. Mi raccomando a marzo quando si voterà: tutti al mare!

    Rispondi

  • Giorgio G.

    06 Settembre @ 13.46

    Ovviamente a Parma però il problema è chiamare i militari e dichiarare la città in stato di guerra permanente. Congratulazione ai politici che ci governano con tanta competenza e sapienza ...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Elio e le Storie Tese, dopo 37 anni il valzer d'addio

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

1commento

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

19commenti

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

BASSA

Dalla Regione Lombardia arrivano 3 milioni per il ponte sul Po Video

Primo stanziamento per il ponte fra Colorno e Casalmaggiore

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»