10°

20°

Parma

Padre Turazzi, il ritorno nell'inferno del Congo

Padre Turazzi, il ritorno nell'inferno del Congo
Ricevi gratis le news
0
La guerra in Congo è ufficialmente finita, ma nel cuore di padre Silvio Turazzi non c'è pace. Nelle scorse settimane il missionario saveriano che dal '69 vive su una sedia a rotelle, è tornato a Goma, nella regione del Kivu (Congo), dove ha trascorso 20 anni in missione. Assieme ad altri parmigiani (la famiglia di Lino e Katy Ravasi, i giovani sposi Giorgio e Michela Scalzo, Bernardetta Forini, e Edda Colla), padre Turazzi ha potuto rivedere la «sua» gente, condividerne le sofferenze e riabbracciare i volontari e religiosi di casa nostra che da anni operano in una terra martoriata da conflitti. Nella zona è presente una missione dei Missionari Saveriani, una comunità delle Piccole Figlie e la struttura dell’associazione Muungano (in italiano Solidarietà), fondata da padre Turazzi. «Anche se la guerra è ufficialmente terminata non si può certamente affermare che sia ritornata la pace. - afferma il padre saveriano - Il 50esimo anniversario dell’Indipendenza del paese deve essere l’occasione per scegliere e affermare la speranza sulla paura, per assicurare la giustizia adoperando i mezzi adeguati, per non lasciare scorrere il sangue degli innocenti, per scegliere la cooperazione con i paesi vicini e la comunità internazionale nel rispetto della sovranità nazionale e delle leggi internazionali. Solo allora l’uomo congolese sarà al cuore dell’azione politica, e il sogno di un Congo nuovo sarà realtà». La zona di Goma, nell’Est del Paese, è quella che ha risentito maggiormente del conflitto e di eventi naturali catastrofici. «L'immagine forte che mi resta - racconta padre Turazzi - è quella di un grande fiume che scorre dentro un alveo sassoso, affiancato spesso da sponde rocciose e taglienti, ma in cui scorre una vita che nessuno può fermare». Goma è una città che è stata «attraversata più volte da eventi e fatti sconvolgenti: - prosegue - eruzioni del vulcano, folle di profughi e sfollati, epidemie, passaggio di militari e gruppi armati. Ma né i massi né gli avvoltoi possono fermare il corso del fiume. Lo dice la gente con la forza ostinata di chi guarda avanti, di chi vuole ricominciare». Durante il viaggio padre Turazzi ha potuto visitare tante realtà gestite o sostenute da parmigiani. «E’ stato bello partecipare alla conclusione dell’anno scolastico della Scuola Nazareth per le ragazze - ricorda il saveriano - seguire le attività che si svolgono nell’Atelier Muungano: la scuola di indirizzo artigianale, ora integrata alle attività sociali della città, la falegnameria, la cooperativa degli artigiani, il forno, i depositi». Il centro Gram (Gruppo di accompagnamento dei malati), è seguito con coraggio e determinazione dalla parmigiana Luisa Flisi. «E' l’opera più significativa della città a favore degli ammalati di Aids, i più poveri tra i poveri - dichiara padre Turazzi -. E’ un’azione che arriva nelle case dei quartieri della città, un’opera che nasce e richiede di restare radicati nel cuore del Vangelo. Con lei abbiamo partecipato alla messa della domenica in Prigione, tra 1.046 detenuti, con il Battesimo di 40 catecumeni da lei preparati». Nel cuore del saveriano c'è anche la visita al Centro di Goma per le persone con handicap. «E' stato la nostra casa per tanti anni - commenta -. Il Centro è rinnovato, ma ci sentiamo legati a tanti educatori e al mondo che meno ha e più soffre». Indimenticabili anche i momenti vissuti nella comunità saveriana presente a Bukavu, composta da padri che da tanti anni condividono i rischi e le sofferenze della gente, portando il vangelo nelle parrocchie della città. Al termine del viaggio è stata stilata una lista delle richieste più urgenti. «Anche in Italia la vita si è fatta più difficile - spiega padre Turazzi -, ma pensando che un sacco di carbone (ne occorrono 2 al mese per una famiglia) costa 50$, l’equivalente dello stipendio di un insegnante o di un altro dipendente dello stato, osiamo indicare alcune richieste come segno di solidarietà: appoggio al micro credito, aiuto allo studio per studenti universitari, un posto letto nell’ospedaletto dei bambini o del Centro di Salute per i più poveri»
.L. M.
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro