-2°

Parma

Saldi estivi: il bilancio è in «rosso»

Saldi estivi: il bilancio è in «rosso»
Ricevi gratis le news
0

 Damiano Ferretti 

Sarà stata l'estate «ballerina» dal punto di vista meteo, sarà stata forse la crisi economica. Il risultato, da qualsiasi parte si voglia guardare, non cambia: il bilancio di questa campagna di saldi estivi è sostanzialmente negativo. 
Sta di fatto che i saldi estivi si sono rivelati un mezzo flop. Per provare la «febbre da saldo» anche a Parma, abbiamo interpellato il vicedirettore Ascom, Cristina Mazza e il direttore Confesercenti provinciale, Luca Vedrini.
Ascom ha realizzato, attraverso il proprio Centro Studi, un’indagine su un campione significativo di oltre 60 aziende commerciali, per rilevare le loro percezioni circa l’andamento dei saldi estivi 2010 rivolgendo uno sguardo anche alle vendite del primo semestre 2010. 
Dopo un inizio incoraggiante registrato dal primo step di indagine effettuato a fine luglio, la seconda e conclusiva ricerca realizzata a inizio settembre, ha messo in evidenza invece una forte percentuale di operatori che segnalano vendite in calo rispetto al 2009 (50%), riposizionandosi così sugli stessi livelli dello scorso anno quando oltre la metà degli intervistati percepiva vendite in diminuzione (52%). 
Coerentemente rispetto a quanto rilevato nel 2009, le principali ragioni imputate al calo dei consumi risiedono in primis nel minor potere d’acquisto del consumatore, a seguire nella diffusa crisi dei consumi e nella concorrenza di Outlet e più in generale della grande distribuzione. «Le sensazioni raccolte in merito ai saldi estivi - afferma Cristina Mazza - confermano, anche quest’anno, i segnali registrati negli anni passati: sempre più consumatori rimandano i propri acquisti nel periodo dei saldi in quanto l’attenzione al prezzo si dimostra essere prioritaria nelle relative scelte di acquisto. Dopo un primo periodo in cui le aspettative dei commercianti verso i saldi avevano fatto registrare vendite per la maggior parte stabili, con una buona percentuale anche di coloro che dichiaravano sensazioni di vendite in aumento (14%), a settembre il bilancio dei saldi ci pare essersi chiuso in linea con il 2009, in tono negativo. Operatori più cauti - conclude la Mazza - e consumatori meno propensi agli acquisti rispetto al passato, sono dunque in sintesi il risultato di questa estate 2010, situazione che, tuttavia, non abbatte la fiducia dei commercianti rispetto alle previsioni di vendita di fine 2010». 
A detta di Luca Vedrini, «i saldi di quest’anno sono sostanzialmente sulla linea del 2009. Per il settore dell’abbigliamento, la crisi determina un effetto di contrazione delle vendite: infatti sono anni che questo settore subisce il calo dei consumi e la gente ha spostato la capacità di acquisto in altri settori. La sfiducia in questo settore è un pò generalizzata e c'è poi da considerare che - nello specifico - l’abbigliamento subisce molto più l’andamento climatico e della concorrenza».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

calcio

Il Parma s'accontenta

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

1commento

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande