11°

Parma

Via Corso Corsi: le prostitute si nascondono

Via Corso Corsi: le prostitute si nascondono
Ricevi gratis le news
2

 Chiara Pozzati

Martedì mattina c'è fermento in via Corso Corsi: artigiani intenti a scaricare oggetti troppo grandi da furgoni striminziti, universitari che inforcano la bici trangugiando l’ultimo biscotto della colazione, e mamme con pargoli alla mano che si dirigono a passo svelto verso Piazza Duomo. 
Ma è con lo scoccare del mezzogiorno che il «popolo della notte» fa capolino fuori dal portone di casa. Alte o basse, tutt'altro che esili, con gli occhi grandi e le labbra carnose, le prostitute della zona si preparano a un altro giorno da «fantasmi». 
«Alla faccia di chi dice che questo fenomeno è stato totalmente sconfitto», I.F. vive in un grazioso palazzo ocra da sessant'anni «e conosco la zona palmo a palmo - assicura - per questo rilancio il mio appello alle autorità: non bisogna cantare vittoria troppo presto. Certo, la situazione è migliorata ma le prostitute sono tutt'altro che diminuite». 
Vicine scomode ma inquiline dalle «uova d’oro», sembra proprio che le «ragazze dei borghi» non si decidano a fare le valigie. O almeno non tutte, a giudicare da quel folto gruppetto che ogni quarto d’ora si piazza di fronte alla soglia di casa, impugnando telefono e sigaretta. Ora passeggiano avanti e indietro, quasi ciondolando in una danza scomposta, ora si fermano davanti al lampione con fame di attenzione. 
«Noi non ce l’abbiamo con loro - spiega C.E., cinquantenne elettricista - ma con tutto ciò che ruota intorno al loro mondo: urla e schiamazzi notturni, strade zeppe dei loro resti, scene di cui faremmo volentieri a meno». 
La maggior parte dei residenti concorda nel definire l’azione delle forze dell’ordine «una manna dal cielo, ma non bisogna lasciarsi ingannare: chi regala amore a basso costo non ha smesso di farlo solo perché ci sono più controlli, sta semplicemente più attento a scomparire al momento giusto».
L'uomo non fa in tempo a terminare la frase che il fuoristrada con polizia e militari a bordo ha già concluso il secondo giro di perlustrazione e si appresta a tornare. 
Intanto le «sex-workers» dalla pelle color cioccolato si guardano intorno con circospezione, sembrano fiutare l’aria, un po' predatrici molto vittime, poi si ficcano di nuovo dentro casa e richiudono la porta d’ingresso con un tonfo. Una di loro attende un quarto d’ora prima di aprire di nuovo il pertugio e tuffarsi dall’altra parte della strada per gettare via i rifiuti. Questa giovane pare avere poco più di 20 anni. Ha due occhi grandi e il viso stropicciato dal sonno, improvvisamente si calca gli occhiali scuri sul naso, si ferma e si «stiracchia» in mezzo alla strada. Intanto nel resto della via ognuno continua la propria occupazione quasi come se non esistesse: «Ormai ci siamo abituati e comunque la situazione è migliorata» Sara, giovane infermiera, è decisamente più morbida e fiduciosa. L’agente e i militari dal canto loro sfilano lungo la via con la delicatezza di chi conosce il problema e non vuole piombarvi dentro a piè pari ma cercare il modo migliore di risolverlo. E lo stesso fanno i «colleghi», i carabinieri della Compagnia d’intervento operativo giunti da Mestre a Parma in supporto dei militari ducali, e finiti in via Corso Corsi per dei controlli di routine. 
«Col calar della sera prendono più coraggio - aggiunge una 56enne scuotendo il capo - e si piazzano davanti a casa, come hanno sempre fatto. Stanno lì, impalate come manichini. Poi invitano chiunque ad entrare, cinque minuti per una contrattazione e via negli appartamenti. Ed è così oggi come ieri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franco

    09 Settembre @ 12.56

    X LA PROPRIETA TRANSITIVA........I FANTASMI NON ESISTONO, LE PROSTITUTE SONO FANTASMI, LE PROSTITUTE NON ESISTONO!!!! QUINDI FECCI & CO. HANNO FATTO UN BUON LAVORO!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

    • Pasquale

      09 Ottobre @ 12.46

      Il problema non sono le prostitute, sono i farisei.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS