Parma

Cerca di rubare una bici in via Venezia: 40enne fermato dalla Polizia municipale

Ricevi gratis le news
5

Gli agenti della Polizia municipale hanno messo a segno un altro intervento di contrasto alla microcriminalità nel quartiere San Leonardo. Ieri pomeriggio, nel corso di un pattugliamento di zona, gli uomini del Nucleo Sicurezza Urbana hanno sorpreso un uomo, in possesso di un tronchese, mentre armeggiava accanto a una bicicletta posteggiata in via Venezia. L’uomo, un italiano di 40 anni noto alle forze dell’ordine per vari precedenti, è uno dei due gemelli che da tempo crea problemi di disturbo e degrado nella zona di via Milano, come risulta dalle numerose segnalazioni degli abitanti indirizzate agli agenti della Municipale.
Per il 40enne, dopo essere stato portato al comando della Polizia municipale, è scattata una denuncia per tentato furto aggravato.

Sul fronte della lotta contro la microcriminalità e il degrado, entro l’anno è previsto anche il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza della zona.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    10 Settembre @ 16.21

    Quei due personaggi hanno sempre rifiutato ogni tipo di integrazione. Informo MJ che sono loro a rifiutare ogni tipo di sistemazione e hanno sempre voluto dormire come animali sulle panchine della piazzetta in Via Milano. Girano perennemente con attrezzi e tronchesi idraulici in bella vista e penzolanti dalla cintura. Bevono 24 ore al giorno (dando uno spettacolo miserabile di fronte ai bimbi che in quella piazzetta giocano) spesso litigano e/o hanno diverbi accesi con persone che giustamente non ne possono più. Le forze dell'ordine quando chiamate oramai stentano a venire perché conoscono il caso e sanno che non possono fare niente. Questo è il risultato della tanta retorica e della falsa democrazia che vige in questo paese demente. Personalmente me me sono trovato uno dei due in giardino (privato, ovvio) che scavalcando aveva deciso di fare i bisogni proprio lì. Chiamate le forze dell'ordine; sono venuti e non hanno potuto fare altro che prenderne atto. Mi sembra evidente che lo scrittore MJ, armato di ideali e buona retorica, non abiti in Via Milano. Può comunque venire quando vuole. E se è tanto bravo, democratico e misericordioso faccia lui qualcosa e se li porti a casa sua. Personalmente sono stufo di questo buonismo retorico. Qui non si tratta di problemi legati alla nazionalità. Qui si tratta di decoro, sicurezza e civiltà. Questi due elementi non ne vogliono sapere di alcuna regola e personalmente credo che il loro posto non sia certo su una panchina a decomporsi ma in qualche struttura psichiatrica ben controllata.

    Rispondi

  • marco

    09 Settembre @ 23.01

    VIDEOSORVEGLIANZA ! sèt ch'la gh'nin fà bonbén ! tànt ch'mé nà papen'na insimma à 'na gòba ! Traduzione in lingua toscana per i sigg. forestieri: (la video sorveglianza è efficace contro la delinquenza quanto un unguento è in grado di curare una malformazione congenita )

    Rispondi

  • unaqualunque

    09 Settembre @ 20.53

    @bruto: mi risulta che sia stato offerta loro una sistemazione, ma la hanno rifiutata. preferiscono fare un po' come il signore che eslpeta i suoi bisogni in giro in oltretorrente. e sinceramente il fatto che stazionino ssempre davanti alla scuola non è rassicurante.

    Rispondi

  • angelo

    09 Settembre @ 19.27

    .....i due gemelli cui si riferisce l'articolo vivono sicuramente di espedienti e sono ormai conosciuti credo a buona parte della città....città che non si è mai preoccupata di loro anche quando li ha visti dormire su di una panchina in via Milano....forse quei due sfortunati ragazzi hanno bisogno di un aiuto...magari hanno bisogno di un lavoro.....ma questa città è troppo impegnata ad inserire nel tessuto sociale gli extracomunitari, dimenticandosi dei cittadini italiani più sfortunati....sarebbe opportuno che la città prendesse a cuore la vicenda di questi due ragazzi, solo così gli si mette fine alla vita che fanno giornalmente.....con questo non voglio dire che le altre persone non vanno aiutate - lungi da me - ma questi due ragazzi hanno veramente bisogno di aiuto e ci sono le figure a cui la Legge demanda tale compito... Ricordatevi tutti che questi episodi si verificano e si verificheranno perchè tutte le Istituzioni hanno fallito a partire dalla scuola ...e parlo da sbirro .. un caloroso saluto a tutti e mi auguro che questo messaggio arrivi alle persone giuste ..... dove persone sta per Autorità cittadine....

    Rispondi

  • unaqualunque

    09 Settembre @ 19.21

    qyei 2 ammorbano via milano da anni, ma tanto...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti