12°

19°

Parma

Settimana della Mobilità europea fra nuove piste ciclabili e i 100 anni della Tep

Settimana della Mobilità europea fra nuove piste ciclabili e i 100 anni della Tep
Ricevi gratis le news
3

Comunicato stampa      

 Sabato 18 e domenica 19 settembre anche Parma partecipa alla IX edizione della Settimana Europea della Mobilità e lo fa con numerose iniziative che coinvolgeranno l’intera cittadinanza, allo scopo di incentivare una politica di miglioramento della qualità della vita e delle condizioni di salute dei suoi abitanti. Tante le iniziative in programma, coordinate da Comune di Parma, Infomobility Spa e Tep Spa, messe in atto con lo scopo di incoraggiare i cittadini a rinunciare all’utilizzo della loro auto, promuovendo la diffusione di forme di trasporto alternative, dalla mobilità pedonale e ciclabile all’utilizzo di autobus ecologici. L’inaugurazione della nuova pista ciclabile di viale Pier Maria Rossi, servizi di assistenza per bike e car sharing, promozioni sugli abbonamenti e punto informativo sono alcuni degli ingredienti che Parma metterà in campo quest’anno, per dimostrarsi ancora una volta una città sempre più eco-sostenibile, che continua il suo cammino verso l’educazione e la responsabilizzazione dei suoi cittadini nei confronti di un modus vivendi a favore del rispetto per l’ambiente e dell’ecologia.
 
Il programma
 
Sabato 18 settembre, la Settimana Europea della Mobilità si aprirà con l’inaugurazione con taglio del nastro della nuova pista ciclabile di via Pier Maria Rossi, che costituisce un tratto importante in vista del completamento del biciplan e proseguirà con la presentazione dei nuovi portali nella zona 30 di piazzale Lubiana.
 
Domenica 19 settembre, in Piazza Garibaldi, a partire dalle 10.30, in seguito alla presentazione del nuovo autobus Tep di 18 metri, durante la quale verrà data  particolare rilevanza alla dimostrazione di accessibilità sul bus da parte dei disabili, si terrà la dimostrazione di utilizzo del sistema di Bike Sharing nella postazione di via Repubblica, con gli assessori Davide Mora e Cristina Sassi, e del nuovo Van Assistenza Bike Sharing.
I possessori di Mobility Card potranno ritirare gratuitamente le pettorine gialle Catarifrangenti, previste dal nuovo codice della strada come misura protettiva a tutela dei ciclisti, da indossare dopo il tramonto, in ambito extraurbano e in galleria.
Inoltre, per tutto il corso della mattinata e fino alle 13, nello stand di Infomobility allestito in piazza Garibaldi di fronte alla pizzeria La Duchessa, sarà possibile ottenere informazioni su Bike Sharing, Car Sharing, Progetto Dinamica Donna e varchi elettronici.
Infine, Promozioni speciali sugli abbonamenti car e bike sharing: solo per chi si abbonerà nella giornata di domenica 19 settembre, infatti, l’abbonamento bike sharing sarà gratuito, mentre sarà possibile ottenere uno sconto del 50% sull’abbonamento Car Sharing, che sarà gratuito per i commercianti del centro storico.
 
Le dichiarazioni
 
“La settimana della mobilità – spiega Davide Mora, assessore alla Mobilità – è un’occasione per sensibilizzare la cittadinanza sui temi della mobilità sostenibile, su cui Parma sta lavorando da tempo, dando vita a vari progetti, con il costante supporto di Infomobility. L’utilizzo di mezzi alternativi all’auto privata deve prendere sempre più piede anche tra i nostri concittadini, mettendo in campo servizi efficienti e appetibili dall’utenza”.
 
“In occasione della settimana della mobilità – afferma Tiziano Mauro, presidente di Tep – proporremo varie iniziative, tra cui una mostra sui 100 anni del trasporto pubblico nella nostra città, curata da Giancarlo Gonizzi, e la rassegna cinematografica “Film in viaggio” al cinema D’Azeglio. A tal proposito ringrazio l’assessore Luca Sommi per aver contribuito all’organizzazione di questo evento e Luigi Lagrasta, presidente del club cinematografico D’Azeglio”.
 
“Il nostro intento – sottolinea Arcangelo Merella, direttore di Infomobility – è quella di legare la settimana della mobilità al festival del prosciutto, partendo dallo slogan slow food e slow city. Per questo abbiamo puntato sulla ciclabilità, inserendo nel programma l’inaugurazione della nuova pista ciclabile in via Pier Maria Rossi, oltre ad altre iniziative illustrate all’interno del programma degli eventi”.  
 
“L’Amministrazione comunale – rimarca Cristina Sassi, assessore all’Ambiente – è da sempre impegnata a migliorare la qualità della vita dei propri cittadini. Iniziative come quella che oggi presentiamo sono preziose per incentivare la mobilità sostenibile. In questa occasione spiace però constatare che la Regione Emilia Romagna non sottoscriverà il protocollo di intesa sulla qualità dell’aria con gli altri comuni capoluogo della regione il 1° ottobre. Sono invece due anni che si tende a rimandare questo appuntamento ormai consolidato, a cui i cittadini erano abituati. Da parte mia tengo comunque ad assicurare che l’impegno in tal senso a livello locale sarà comunque massimo”.
 

Il calendario delle iniziative Tep
 
 
Sono sette giorni ricchi d’iniziative quelli che cadono in concomitanza con la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile. Per questo appuntamento, cui Parma aderisce già da diversi anni, Tep ha previsto, infatti, una serie di proposte volte a valorizzare la cultura del trasporto pubblico.
L’iniziativa principale è la mostra fotografica “100 anni vissuti con trasporto” che sarà ospitata sotto i Portici del Grano in Piazza Garibaldi. Nella ricorrenza dei 100 anni dall’avvio dei trasporti elettrificati a Parma, la mostra ripercorre un secolo di storia attraverso i 100 anni di trasporto pubblico della nostra città. Dieci tappe individuano, per ogni decennio, gli aspetti più caratteristici del trasporto pubblico di Parma. Attorno a questo fil rouge sono richiamati i principali fenomeni che, in concomitanza con ognuno dei momenti individuati, hanno caratterizzato la storia, il costume, gli stili di vita a Parma, in Italia e nel mondo. Immagini e non solo: oggetti, musica, fenomeni di costume accompagnano i visitatori lungo un immaginario viaggio nel tempo.
La mostra sarà aperta dal 16 al 22 settembre. In occasione dell’inaugurazione, prevista per giovedì 16 settembre alle ore 11.00, sarà possibile usufruire della possibilità di una visita guidata da Giancarlo Gonizzi, giornalista, storico e curatore della mostra. L’iniziative è realizzata con la collaborazione della Scuderia Parma Auto Storiche.
 
Il giorno 16 avrà inizio anche la speciale rassegna cinematografica “Film in viaggio” che si terrà presso il Cinema d’Azeglio. La cinematografia italiana e internazionale, nel corso del tempo, ha ambientato molte storie a bordo di bus e tram. Sono diversi, infatti, i film in cui il mezzo pubblico costituisce il set su cui il regista ambienta le vicende dei protagonisti. Nel corso della settimana, Tep riproporrà alcuni film storici e della tradizione cinematografica più recente.
Sarà questa l’occasione per riportare sullo schermo i titoli più famosi che hanno reso omaggio in qualche modo a questi palcoscenici in movimento dove ogni giorno si rappresentano e s’intrecciano le vite di tante persone. Di seguito il programma delle proiezioni:
 
Giovedì 16 settembre, ore 21.00
LISTA D’ATTESA
Regia di Juan Carlos Tabìo – anno 2000
 
Lunedì 20 settembre ore 21.00
HANNO RUBATO UN TRAM
Regia di Aldo Fabrizi – anno 1954,
 
Martedì 21 settembre ore 21.00
I SOLITI IGNOTI
Regia di Mario Monicelli – anno 1958
In collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.
 
Tutte le proiezioni sono ad ingresso gratuito.
Il biglietto dell’autobus, timbrato nel corso delle tre giornate di programmazione e gli abbonamenti mensili e annuali in corso di validità potranno essere utilizzati come titolo di viaggio per il Prontobus serale per raggiungere il Cinema d’Azeglio. La corsa dovrà essere prenotata al numero verde 800 977 900.
 
La rassegna è realizzata in collaborazione con il Circolo Cinematografico d’Azeglio e con la co-organizzazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma.
 
Dal 16 al 22 settembre, poi, sarà visitabile in via Garibaldi (angolo piazzale Paer) lo Storybus, il caratteristico bus di Tep allestito a museo itinerante dei trasporti di Parma.
 
Durante la domenica ecologica del 19 settembre, infine, sarà visitabile in piazza Garibaldi uno dei nuovi bus autosnodati 18 metri, che sono stati presentati in città nei giorni scorsi e che entrano in servizio proprio oggi. A seguire, sarà possibile effettuare la visita guidata della mostra “100 anni vissuti con trasporto” sotto i Portici del Grano.
 
Tutte le iniziative della settimana sono realizzate col patrocinio del Comune e della Provincia di Parma. 
 
                                                       

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rita bertozzi

    15 Settembre @ 07.40

    provare per credere...fate un giro sulla linea 21

    Rispondi

  • new boy 1973

    15 Settembre @ 07.28

    ...PISTE CICLABILI....QUESTE SCONOSCIUTE....!!!! ...TUTTI SOLDI BUTTATI NEL RUDO, SE I CICLISTI NON LE USANO!....METTEREI ANCHE L'OBBLIGO DI SEGNALATORI VISIVI (ANCHE SULLE BICI DA CORSA!!!!!!!!! CHE NON SONO DIFFERENTI DALLE ALTRE, SE NON NEL PREZZO....) E SPECCHIETTI RETROVISORI (COME SUI MOTORINI!!), PERCHE' DURANTE IL GIORNO, VEDENDOLI, CI SI ASPETTA LA SVOLTA SUICIDA DA UN MOMENTO ALL'ALTRO, MA DI NOTTE NON LI VEDI NEMMENO...SEMBRANO OMBRE IMPAZZITE...GUERRIERI NINJA MIMETIZZATI CON L'ASFALTO... E SE LI INVESTI E' COLPA TUA, SE PUR IN REGOLA CON TUTTO: CINTURE, FANALI, GOMME, ASSICURAZIONE, BOLLO,TELEFONO,ALCOOL, DROGA, ETC ETC..!!! (ANCHE SE LA PISTA CICLABILE ERA MEZZO METRO A DESTRA!!)

    Rispondi

  • sabcarrera

    14 Settembre @ 15.17

    Le piste ciclabili sono inutili forse dannose. Declassano il ciclista come un fastidio da rimuovere dalla strade e mettere su strade ridicole e non percorribili. Non so come il comune di Parma abbia ottenuto sovvenzioni dall'Europa per costruirle. Se le ha avute qualche segnalazione andrebbe fatta per far sapere a chi ha dato i fondi come sono stati sprecati i soldi. Prima di tutto si deve tutelare il ciclista dal punto di vista legale come fanno in altri paesi del nord Europa. Poi spendere meno sulle strade per rendere difficoltoso l'utilizzo dell'auto ( e per risparmiare molto denaro di tasca nostra).

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

AVEVA SOLO 48 ANNI

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Calcio

Parma, tre punti d'oro

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va