-4°

Parma

Parmalat, la parola ai pm

Parmalat, la parola ai pm
Ricevi gratis le news
0

 Processo Parmalat, si avvicina l'ora delle requisitorie per il filone principale. Da domani il «pool» di pm  che  - coordinati dal procuratore capo Gerardo Laguardia - rappresentano la pubblica accusa nel processo che riguarda il più grave dissesto finanziario europeo,   inizieranno la ricostruzione degli avvenimenti del crac al centro del processo.  In tre udienze - domani, lunedì e giovedì prossimi  - i  pm in aula dovranno provare a riassumere   milioni di documenti,  addentrandosi nei segnali d'allarme, nei profili di falsificazione dei bilanci, soffermandosi sulle responsabilità individuali. Fra gli imputati principali, Calisto Tanzi e i vertici della sua Parmalat, a partire da Fausto Tonna. E poi tutti gli altri, da Barili a Silingardi.  All'esito della «tre giorni» di requisitoria ci saranno le  richieste di condanna per i singoli imputati. Il tutto, con l'aiuto dell'informatica, e in particolare con la proiezione di centinaia di  «slide» della Guardia di Finanza: un «powerpoint» che accompagnerà le parole dei pm nella ricostruzione accusatoria. 
Si comincerà domani mattina, ore 9,30, al centro congressi di via Toscana: a prendere la parola sarà la pm Russo che, per tutta la giornata, esporrà il piano di lavoro degli inquirenti, soffermandosi sui profili della falsificazione dei bilanci e sui segnali d'allarme del crac. Lunedì sarà la pm Paola Reggiani ad occuparsi, in mattinata, dei profili distrattivi  mentre nel pomeriggio il pm Picciotti ricostruirà le operazioni dolose. Giovedì 23, la parola tornerà alla pm Russo per illustrare il dettaglio delle posizioni soggettive. E poi - se non si renderà necessaria un'ulteriore udienza - verranno formalizzate  le richieste di condanna. A rappresentare l'accusa nei confronti di Tanzi e compagni, saranno  due donne, tra i pm più stimati della nostra procura: Lucia Russo e Paola Reggiani. Con loro Vincenzo Picciotti, vera e propria memoria storica del crac (segue l'inchiesta dal gennaio 2004). 
Trascorsi 12 mesi dalla prima udienza, il processo per bancarotta, iniziato nel giugno  2006 con 56 imputati,  vede ora dietro al banco degli accusati diciassette persone. Il maxiprocesso era stato infatti  «spaccato» in due tronconi,  Parmalat e Parmatour. Gli imputati Parmalat erano diventati 23, poi - dopo una serie di patteggiamenti -  erano scesi a 17.   Dietro al banco degli imputati Calisto  Tanzi e il suo management, gli amministratori, i famosi «ragionieri»,  sindaci,  consulenti. Erano stati 247 i testimoni chiamati dalla procura. Fra loro anche alcuni dipendenti Parmalat e molti degli imputati che hanno patteggiato. 700 erano state le pagine che componevano  i tre fascicoli depositati dagli avvocati di Tanzi con i nomi dei testi, anche se poi erano stati ammessi in minima parte. Dopo le requisitorie  la parola passerà alle parti civili - i risparmiatori che fanno capo all’istituto torinese San Paolo Imi, assistiti dall’avvocato Carlo Federico Grosso chiedono un risarcimento di 240 milioni di euro - e poi toccherà alle difese e alle repliche.  La sentenza è prevista entro la fine dell'anno.da. ba. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Cremonese-Parma 0-0: anche Lizhang allo stadio. Gagliolo rischia l'autogol!

DIRETTA

Cremonese-Parma 0-0: anche Lizhang allo stadio. Gagliolo rischia l'autogol!

Nella ripresa subito un'occasione per Di Gaudio

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

5commenti

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

1commento

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

2commenti

droga

Arrestato mentre spaccia in viale dei Mille. Con 17 dosi pronte nelle siepi

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

7commenti

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

FURTI

In "gita" per rubare giubbotti: fermati in due, uno è minorenne

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

GAZZAREPORTER

"Il Cortile del Guazzatoio è ancora un parcheggio"

1commento

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Aggredito sul bus da un gruppo di adolescenti, ne accoltella uno

2commenti

Elezioni

La Bonino: "Deciso l'apparentamento con il Pd"

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

società

Droga, prostituzione, sigarette: gli italiani spendono 19 miliardi annui in attività illegali

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"