-0°

12°

Parma

I giganti della montagna: maratona sulle Alpi da 330km

I giganti della montagna: maratona sulle Alpi da 330km
Ricevi gratis le news
0

Sono ancora circa 200 gli ultra corridori impegnati, da domenica scorsa, nel Tor des geants (giro dei giganti), la maratona più dura mai organizzata al mondo, che si sta svolgendo sulle alte vie alpine intorno alla Valle d’Aosta. La loro sfida estrema è di percorrere 330 chilometri in 150 ore, entro sabato prossimo alle 16.  Per l’altoatesino 38 enne Ulrich Gross, l’avventura è già stata archiviata con successo: ha bruciato il percorso, con partenza e arrivo da Courmayeur, in sole 80 ore, arrivando per primo al traguardo dopo una calvacata no-stop di tre giorni in cui si è concesso 90 minuti di sonno.  Dietro a Gross ha già concluso la maratona una piccola elite di specialisti della fatica, tra cui la sorella Annemarie Gross, prima tra le donne, giunta a Courmayeur all’alba e l’himalaista valdostano Abele Blanc. Ma la gran parte dei corridori in gara (partiti in 310 se ne sono ritirati un centinaio) sta ancora affrontando, in solitaria, in coppia o a gruppetti da quattro o cinque, un percorso massacrante e insieme suggestivo che si arrampica per 24 mila metri di dislivello, tra Monte Bianco, Cervino e Monte Rosa, scavalcando 25 colli sopra i 2.000 metri di altitudine e attraversando due parchi naturali, il Gran Paradiso e il Mont Avic.  Un piccolo e agguerrito esercito di sportivi, proveniente anche Francia, Belgio, Spagna, Stati Uniti e Canada, disposto a dedicare una settimana di ferie al sacrificio e alla fatica. «Il movimento del trail, della corsa in montagna, si sta notevolmente ampliando», racconta Pietro Trabucchi, psicologo dello sport all’Università di Verona, guru della preparazione delle discipline di resistenza. «Le persone – aggiunge lo studioso – hanno sempre più bisogno di testare i propri limiti, perchè la società di oggi non offre molte occasioni e questo sport è una forma sana per affrontare questa necessità, a patto che lo si faccia con un’adeguata preparazione».  «E' l’esperienza più dura che abbia mai fatto», spiega il veneziano Gabriele Bortolotto, 38 anni di Venezia, dirigente di un’industria siderurgica. Sudore e privazioni, raccontano i protagonisti, compensati dagli scenari naturali tra i più belli delle Alpi: «Stiamo correndo da giorni in mezzo a una natura incontaminata – dice Pietro Simonini, 48 anni di Parma, operaio in un prosciuttificio – e non abbiamo quasi mai toccato l'asfalto».  Intorno alla competizione, nelle 50 basi allestite, lungo il percorso, dai mille volontari, si respira un clima di festa: «C'è un’accoglienza fantastica e una grande solidarietà tra gli atleti – dice Vincent Adatte, 44 anni di Sion (Svizzera) - il bello delle ultramaratone è che non è una competizione tra persone ma una gara solo con se stessi». Competizione e solidarietà, sport estremo e sostenibilità sono termini di un paradosso che, nella prima edizione di questa gara unica al mondo, sembrano aver trovato un punto di equilibrio: «Il nostro obiettivo – conferma l’assessore allo sport e turismo della Valle d’Aosta, Aurelio Marguerettaz – non è solo di avere atleti molto competitivi, ma soprattutto di avere atleti che si propongono di arrivare in fondo, con un approccio sostenibile, ammirando la natura».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era

FESTE PGN

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Massese bloccata

maltempo

Vetroghiaccio e rami rotti: Massese bloccata nel Tizzanese

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse Video - Foto

1commento

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

via fratti

Ruba un cane per mendicare: pochi giorni dopo entra in azione in un distributore

2commenti

antidroga

Marijuana tra i mattoni della Pilotta e nelle siepi di via dei Mille: blitz dei carabinieri

4commenti

classifica

Furti nei negozi? Ancora noi sul podio: la terza merce più rubata è il parmigiano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, il difficile comincia adesso

di Paolo Ferrandi

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Neve, caos a Heathrow. Scuole chiuse e -15°

Pania della croce

Tragedia sulle Apuane, escursionista muore cadendo, ferito il compagno

SPORT

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SERIE B

Il Palermo stende il Bari 3-0 e prende il volo. Parma secondo La classifica

SOCIETA'

Calcio

Le magie di Zola nel disco del rocker King Krule Video

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS