-2°

Parma

Napolitano revoca il cavalierato a Tanzi - Processo Parmalat, riflettori puntati sugli artifici contabili

Napolitano revoca il cavalierato a Tanzi - Processo Parmalat, riflettori puntati sugli artifici contabili
Ricevi gratis le news
25

Calisto Tanzi non è più Cavaliere del Lavoro. Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, accogliendo la proposta del Ministro dello Sviluppo Economico, ha infatti firmato venerdì scorso il decreto di revoca «per indegnità» della decorazione di Cavaliere al Merito del Lavoro, che era stata conferita a Tanzi il 2 giugno 1984. 
Dopo le complesse vicende finanziarie e giudiziarie i cui Tanzi è coinvolto, il ministro dello Sviluppo economico aveva chiesto di cancellare l’onorificenza ritenendo che sussistessero «le condizioni previste dalla legge per la revoca». Sarà ora lo stesso ministero di Via Veneto, come si afferma nel decreto presidenziale, a curare la trascrizione del provvedimento nell’albo dell’Ordine, oltre che a farlo pubblicare nella Gazzetta Ufficiale.

CONTINUA LA REQUISITORIA DEL PM REGGIANI. Si è trattato il tema delle «distrazioni» di fondi nel corso della seconda udienza del processo Parmalat (che si tiene nella sala congressi dell’auditorium Paganini) dedicata alla requisitoria dell’accusa. «Le distrazioni sono avvenute - ha spiegato la pm Paola Reggiani - a beneficio nella maggior parte dei casi se non nella loro totalità della famiglia Tanzi o di società ad essa collegate».
La pm ha fatto poi riferimento alle società del gruppo turistico, al Parma calcio, al gruppo televisivo Odeon Tv che era di proprietà di Tanzi. Successivamente l’accusa ha ripercorso la creazione e lo sviluppo di quelli che vengono definite le «società discarica», cioè quelle società che servivano a Parmalat per occultare i debiti del Gruppo ed evitare che venissero scritti a bilancio come tali. «Un compito che prima di Bonlat (costituita nel 1998) avevano svolto Zilpa e Curcastle», ha spiegato l’accusa aggiungendo che Bonlat riusciva a sviluppare questo compito attraverso strumenti più raffinati come il Fondo Epicurum.

Parmalat disponeva anche di una società italiana che aveva la funzione di «cassonetto» per debiti che non si volevano iscrivere a bilancio: la Contal. Nel corso della requisitoria, la pm Reggiani ha anche precisato che nei confronti di uno dei 17 imputati del processo parmigiano, Alfredo Gaetani, ex ad ed ex presidente di Eurolat, la Procura ha intenzione di chiedere la condanna per le distrazioni ma presenterà richiesta di assoluzione per quanto riguarda l’imputazione di falso in bilancio.

Nel pomeriggio la requisitoria è stata ripresa dal pm Vincenzo Picciotti, che ha spiegato che «tutto il gruppo di vertice di Parmalat sapeva del giro di Ri.Ba e di come venivano gestite le concessionarie, e del sistema legato agli assegni». L'accusa ha definito il giro Ri.Ba e quello degli assegni una «catena di Sant'Antonio», spiegando che «una situazione fortemente ambigua caratterizza il gruppo fino dalle sue origini». Picciotti ha poi passato in rassegna i rapporti tra Parmalat e le banche che nel corso degli anni l’hanno finanziata. «C'è una grave e sostanziale distorsione delle norme dettate dall’organo di vigilanza dell’attività creditizia - ha detto Picciotti - le banche hanno prestato soldi al turismo guardando sempre alla tesoreria di Parmalat. Parmalat quindi è una sorta di garante occulto».

Guarda il servizio del Tg Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio Ossimprandi

    21 Settembre @ 22.36

    chi ha pigliato i soldi, continuerà a chiamarlo "Cavaliere" !

    Rispondi

  • franco

    21 Settembre @ 17.29

    Giusto tutto questo, ma ricordiamoci che Tanzi non ha fatto tutto da solo. Le banche con in testa il sig. Geronzi, i politici che hanno preso i suoi soldi...... che fine faranno ????

    Rispondi

  • Laura

    21 Settembre @ 11.39

    secondo me a Tanzi non frega più di tanto di avere o meno il titolo di cavaliere.. tanto quello che doveva fare x le sue tasche l'ha fatto...

    Rispondi

  • Luli

    21 Settembre @ 09.43

    Beh, certo considerarlo ancora cavaliere del lavoro sarebbe stato ridicolo, ma mi viene da sorridere pensando a quanti imbroglioni, mafiosi, drogati etc etc chiamiamo ministri, presidenti, direttori..........E soprattutto non posso fare a meno di pensare a quanto tempo, quante persone, quanto denaro sia servito per togliere al Sig. Tanzi il cavalierato mentre la scuola, la sanità e l'economia in Italia vanno a picco! Purtroppo questo governo che ci butta fumo negli occhi con queste cavolate l'ho votato anch'io, ma ho già giurato qualche tempo fa che non sarò mai più complice di insulti come questi che siano di destra o di sinistra!

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    21 Settembre @ 09.14

    ha cavalcato fin troppo

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

anteprima gazzetta

60 anni della legge Merlin, cosa è cambiato nella prostituzione (a Parma)

tg parma

Edicola in stazione ultimo giorno: domani saracinesca chiusa Video

METEO

Perturbazione in arrivo: previste piogge e neve fra collina e montagna

Sarà colpito prima il centro-sud, poi anche il nord Italia (Emilia-Romagna compresa)

TV PARMA

Parma calcio, stasera a Bar Sport parla la società: in studio Malmesi

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

1commento

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

2commenti

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

parma

Lucarelli non molla: "Per la A ci proveremo fino alla fine"

1commento

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano Video

Iren

Parma-Venezia al Tardini, esposizione contenitori rifiuti sabato entro le 9: le vie coinvolte

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

1commento

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

PARMA

Cinquanta ragazzi di Baganzola a scuola... di golf Foto

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

salute

Infertilità maschile, la prima causa è l'inquinamento

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto