10°

20°

Parma

La droga torna ad uccidere: 33enne morto a San Leonardo per overdose

Ricevi gratis le news
20

Sembra una notizia degli anni '80 o '90, e invece torna ad essere drammatica cronaca di oggi: una morte per droga.

La vittima è un 33enne, da tempo noto alle forze dell'ordine come tossicodipendente. Nella zona del quartiere San Leonardo, questa mattina un passante ha notato il giovane all'interno dell'auto. Al suol fianco una siringa, che era evidentemente servita per iniettare l'eroina poi risultata fatale.

Inutile è infatti risultato l'arrivo del 118: per il 33enne non c'era più nulla da fare. Ora sarà l'autopsia a chiarire l'esatta causa della morte, mentre le forze dell'ordine cercheranno di risalire allo spacciatore che aveva fornito la dose mortale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio G.

    23 Settembre @ 14.27

    Droga libera forse ne gira nel tuo cervello, caro luigi 64. Chiunque parli di regolamentazione della vendita e della distribuzione di sostanze parla proprio di REGOLE, che prevedono persone alle quali possano essere vendute o somministrate le sostane e a chi no. La droga libera non la vuole proprio nessuno.

    Rispondi

  • Luigi

    23 Settembre @ 12.20

    Scusate, ma con tutti gli slogan "droga libera" questo non può essere uno degli inconvenienti ? o no !

    Rispondi

    • Hassan

      23 Settembre @ 19.10

      Le narcosale sono ormai una realtà il molte città europee, la prossima sarà probabilmente Parigi: permettono di assistere le persone tossicodipendenti ed intervenire in caso di overdose salvando vite umane, permettono di fare informazione e di mantenere comunque un contatto con i tossidipendenti e quindi di poter offrire loro la possibilità di accedere a programmi di recupero se lo desiderano. Le leggi criminogene non fanno altro che costringere le persone a nascondersi e ad allontanarsi dal resto della società con risultati che possono essere tragici e con danni collaterali per il resto della comunità.

      Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    22 Settembre @ 21.28

    Per Michele - Ho validato il tuo commento, anche se ora non lo vedo in fondo all'articolo. Comunque ti rispondo sull'inizio della notizia: ho iniziato a fare il cronista negli anni '80, e ti assicuro che purtroppo drammi simili (soprattutto legati all'eroina) erano ben più frequenti. Anche se questo non significa che la droga non ha più ucciso. Ma già nie mesi scorsi , anche in una intervista di don Valentini, si era parlato di questo "ritorno" dell'eroina che poteva avere conseguenze tragiche. A questo mi riferivo. (G.B.)

    Rispondi

  • Giorgio G.

    22 Settembre @ 20.31

    "Il carcere poteva salvare il 33enne morto per overdose?" Ma stiamo scherzando? I tossicodipendenti muoiono per overdose anche in carcere. Servono le narco sale e la distribuzione controllata della sostanza; quello era l' unico modo per salvargli la vita. Gli serviva assistenza medica, non una gabbia per allontanarlo dalla società.

    Rispondi

  • mattia

    22 Settembre @ 16.35

    Chi fa della demagogia sulla morte di un povero disperato mi fa pena, quanto e più di questo ragazzo che ha lasciato la sua vita in una macchina, in piena solitudine.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: