-2°

Parma

Vignali a Uno Mattina: “Politiche per l’immigrazione base per la buona integrazione”

Vignali a Uno Mattina: “Politiche per l’immigrazione base per la buona integrazione”
Ricevi gratis le news
11

Comunicato stampa

 
Gli italiani sono davvero un po’ razzisti? Questa la domanda  al centro del dibattito a cui ha partecipato anche il sindaco Pietro Vignali , invitato  al programma Rai, Uno Mattina  come sindaco di una città modello per le politiche per l'integrazione. 
L’ultimo rapporto dello Cnel (Consiglio nazionale dell'economia e del lavoro) ha  collocato infatti  Parma al primo posto della classifica sugli indici di integrazione. 
Al primo   cittaino di Parma, è stato chiesto quale può essere la ricetta per una convivenza civile fra comunità e se è vero che gli italiani, anche sottilmente, nutrono pregiudizi razziali: “Non penso che il popolo italiano sia un popolo razzista – ha risposto Vignali – il problema è semmai un altro. C’è una certa insofferenza al non rispetto  delle regole. Ci sono fenomeni che vengono percepiti con fastidio e generano paura in un Paese, come il nostro, già insicuro. Insicuro di trovare lavoro, insicuro di poter gestire una famiglia, timoroso di fare figli e dove quindi qualsiasi episodio che oltrepassa le regole genera più facilmente paura”.
 
Circa le politiche di integrazione del Comune di Parma, dall’affido omoculturale al patto di cittadinanza con la comunità islamica fino al tavolo immigrazione e cittadinanza e al progetto di strada in strada che aiuta le prostitute nel scegliere un’altra possibilità di vita, il sindaco Vignali ha spiegato come queste si inseriscono in un percorso di “convivenza civile e di coesione sociale che è alla base dell’integrazione. Parma – ha poi detto il sindaco – non è una città diversa dalle altre, anche qui ci sono i piccoli problemi legati al non rispetto delle regole, episodi che generano insofferenza”.
Alla trasmissione anche Maria Malucelli, psicoterapeuta, Laura Ghebreghiorges, presidente di Seconde generazioni e Laura Ruggero, docente dell’istituto comprensivo romano che comprende anche la Pisacane, la scuola protagonista del ritiro di tre ragazzi italiani perché iscritti in una classe di soli figli di immigrati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ippotommaso

    25 Settembre @ 03.40

    «Una grande civiltà viene conquistata dall'esterno solo quando si è distrutta dall'interno»

    Rispondi

  • il Viandante delle Beccherie

    24 Settembre @ 17.59

    Credo che ci siano due grossi errori nelle valutazioni della gente. 1) Non è un problema di giunta comunale, credo che, un Comune da solo, che ci sia Vignali, Ubaldi, o Torello da Strada, possa fare poco, se anche tutte le altre istituzioni locali e centrali girano a vuoto o per conto proprio. 2) La parola integrazione è spessa fraintesa, poiché la vera integrazione non la si conosce. L'integrazione funziona solo nei Paesi dove l'identità nazionale, i simboli del Paese, il "sentire comune", una comune etica morale ed il senso della comunità, sono molto forti ed ampiamente condivisi dal popolo: così sono gli USA, ma l'Italia, neanche lontanamente. Diversamente diventa un invasione latente. Cioè prima o poi, i popoli, in entrata, sovrastano l'originariamente presente. Vedasi popoli barbari con l'Impero Romano, vedasi i Normanni con i Britanni, e via di seguito.

    Rispondi

  • parmense doc

    24 Settembre @ 17.06

    vignali ha ragione§: parma e reggio sono le capitali dell'accoglienza...soldi, festival africani ect..ma il marocchino che ha sodomizzato la donna italiana ieri avrà una casa popolare?

    Rispondi

  • Stefano

    24 Settembre @ 16.45

    Ripeto, come già commentato in passato e come sostenuto da tanti altri concittadini, che il buon Vigno deve mettersi in testa che c'è bisogno di lui ( nel senso istiituzionale) nelle case dei parmigiani, nelle piazze, nei campetti dove giocano i ragazzi, in via farini... di certo delle sue apparizioni televisive non interessa a nessuno, anche perchè nessuno di questi interventi si trasforma in cose pratiche. Non essere solo chiacchiere e distintivo...dai su!:)

    Rispondi

  • Marco Finelli

    24 Settembre @ 16.21

    Sarebbe opportuno che l'integrazione fosse prerogativa di entrambe le parti in cusa e non solo del paese ospitante.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

1commento

TV PARMA

Parma calcio, stasera a Bar Sport parla la società: in studio Malmesi

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

1commento

Iren

Parma-Venezia al Tardini, esposizione contenitori rifiuti sabato entro le 9: le vie coinvolte

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

1commento

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa