10°

20°

Parma

Schiamazzi e risse: chiuso per tre giorni un bar di via Milano

Ricevi gratis le news
13

Il sindaco Pietro Vignali ha firmato un’ordinanza che da oggi obbliga il titolare di un bar di via Milano a tre giorni di chiusura. Alla riapertura del locale, prevista per lunedì 27 settembre, il bar sarà tenuto a chiudere anticipatamente alle 20. La decisione del Comune arriva a seguito di numerose segnalazioni ed esposti da parte dei residenti del quartiere, ma soprattutto in seguito a una rissa scatenatasi la sera del 14 settembre scorso (sono intervenuti anche gli agenti della Polizia di Stato).

Nell’ordinanza di chiusura del locale si fa riferimento, tra le altre cose, alla presenza di individui ubriachi, a schiamazzi e a rumori molesti rilevati a seguito dei numerosi controlli della Polizia Municipale. Le sanzioni previste in caso di mancato rispetto dell’ordinanza vanno da un minimo di 500 a un massimo di 3mila euro.

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MIchele

    27 Settembre @ 09.38

    Messaggio per VECCHIA GUARDIA, discorso veramente da bigotto e persona poco intelligente.... Non mi meraviglio che il mondo và a rotoli con persone che si preoccupano del fatto che uno non riesca più a vedere le partite della propria squadra del cuore a SCROCCO e perchè fa il tirchio dicendo assurdità sui bar e locali del centro, anche se fossero più cari degl'altri basta non andarci oppure tutto il mondo si deve adeguare al tuo modo di vedere le cose!?! Mamma mia...

    Rispondi

  • MIchele

    27 Settembre @ 09.35

    Ma cosa me ne frega a me se i tifosi del Parma e altre squadre non possono più vedere le partite a "SCROCCO" perchè il bar viene chiuso la sera alle 20.. Comprate sky o mediaset premium o ve ne andate allo stadio o in un'altro bar a vedere le partite, beh siete incredibili! Anch'io sono nato, cresciuto e vivo in questo quartiere, mi sono rotto i coglioni di questa situazione! E' bruttissimo da dire, ma ho visto il degrado di questo quartiere causa dei nuovi abitanti che negl'anni l'hanno popolato e non sono parmigiani, non voglio neanche fare di un filo d'erba un fascio perchè ormai nel 2010 fare questi discorsi è da bigotti, quindi la mia conclusione è che siamo stati sfortunati del fatto che sono venute a vivere in questo quartiere una percentuale di NON bravissime persone che ha aiutato questo degrado, gemelli barboni compresi che vivono nel giardinetto di via milano e lo usano come loro deposito rottami, è uno schifo pensare che i nostri bambini e nipoti giocano in mezzo a queste cose e questi nuovi abitanti di quartiere danno anche man forte e aiutano questi due personaggi sentendosi forse dei beneffatori, quindi potete ben immaginare l'intelligenza delle persone che sono venute ad abitare in questo quartiere, ciò non toglie e confermo che ci sono anche tanti parmigiani che vivono qui che starebbero bene palati!!! Tornando al discorso bar, dispiace che per queste cose ci vada di mezzo un servizio pubblico che alla fine fa solo il suo lavoro, però c'è anche da dire questo, le persone e gli spacciatori vengono in questo quartiere perchè c'è il bar come punto di ritrovo, soprattutto nelle ore notturne, usando poi le zone adiacenti al bar come la via dove abito io per i loro traffici, detto questo tutto abbastanza normale, ma a mio avviso i "gestori" del bar non sanno molto bene "gestire" i propri clienti, dando continuamente da bere a persone già ubriache aumentando le loro condizioni precarie. Temo che questo accada perchè i gestori non pensano alle conseguenze, ma solo ai loro introiti.. E' un discorso un po' complesso e delicato, mi spiace dirlo ma la decisione presa dal sindaco è stata giusta! Perchè tu bar devi assicurarti e far in modo che i tuoi clienti non disturbino al dì fuori dal tuo esercizio, se continui a dare da bere a gente ubriaca è palese che non hai più controllo sù di essi a meno che tutte le volte chiami le forze dell'ordine per placare gl'animi. Altra cosa i parcheggi selvaggi che vengono fatti sempre in prossimità del bar fatta sempre dai clienti, ma qui è colpa della nostra polizia municipale che invece di venire col fischietto per far spostare le macchine dovrebbe senza dire niente, fare una bella raffica di multe, bloccare le auto e farle portare via! Noi siamo italiani, se vai accanto ai nostri portafogli, la prossima volta non le parcheggiamo più le macchine in malo modo e se continuano, giù multe tutti i giorni vedrai come la smette la gente di parcheggiare male!!! Vedremo nei prossimi giorni come andranno le cose.

    Rispondi

  • gladiatore

    26 Settembre @ 17.37

    distinto direttore io sono al corrente dei fatti vissuti in via milano visto che sono nato nel quartiere rispondondo alle persone che si lamentano di questo fatto che non sanno che i gestori del locale anno fatto solo del bene ai dipendenti e alle persone di qui ricevono un servizio un caffe un panino ecc il problema sono casi isolati vedi i due gemmelli che vivono adiacente alla piazza che rubano le biciclette e altre cose cosi fatto non risolvete il problema per pulire il quatiere ma vanno allontanati certe persone che non anno morale enon interessa la forza della polizia o carabinieri in piu persone che non pagano le tasse non è un problema il locale ma il sistema che fa acqua vedete voi ci vogliono fatti allaradice non chiachiere grazie

    Rispondi

  • Alle

    25 Settembre @ 20.36

    Sono d'accordo con il Sindaco, dovreste abitarci in via Milano per poter parlare. La sera della rissa non sembrava nemmeno di abitare a Parma, però c'è bisogno di sentirsi sicuri quando si esce per strada..sempre. Non solo per tre giorni.

    Rispondi

  • gianluca

    25 Settembre @ 18.22

    E i bar di Via Farini quanto dovrebbero chiudere? 25 anni?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro