22°

Parma

Controlli per chi guida: su 39, 4 positivi all’alcool e uno alla droga

Controlli per chi guida: su 39, 4 positivi all’alcool e uno alla droga
Ricevi gratis le news
5

Comunicato stampa

39 controllati, 4 positivi all’alcooltest e uno al test antidroga. Al via ieri sera i controlli mirati per prevenire la guida in stato di ebbrezza e sotto effetto di sostanze stupefacenti all’interno del progetto “Io mi controllo. E tu?”, promosso dal Comune di Parma in collaborazione con la Prefettura,  l’Azienda Usl e Croce Rossa Italiana.
Il progetto prevede l’azione congiunta di Polizia Municipale, Polizia di Stato e Carabinieri, oltre ad una campagna di sensibilizzazione dei giovani all’interno dei locali notturni, che partirà nel prossimo mese di ottobre e vedrà coinvolti in prima persona gestori e avventori dei locali oltre alle associazioni dei commercianti.
Presenti anche venti unità del personale della Croce Rossa italiana, tra infermieri e addetti alla struttura logistica, oltre al medico dell’Azienda ospedaliera.
 

Uno sforzo congiunto che rientra in un’iniziativa più ampia e che mira alla diffusione in termini operativi sul territorio nazionale del cosiddetto protocollo “Drugs on street”, cui aderiscono a tutt’oggi una trentina di Comuni. Lo scopo è duplice: non soltanto verificare e nel caso sanzionare chi si pone alla guida sotto effetto di alcol o droghe (azione condotta dalle forze dell’ordine) ma anche abbinare ai controlli la presenza in loco di vere e proprie aree sanitarie, all’interno delle quali realizzare anche attività di prevenzione, informazione ed educazione sanitaria.
Il progetto pensato a Parma è stato ritenuto meritevole di finanziamento da parte del Dipartimento per le politiche antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri e costituisce una novità per Parma, soggetto promotore del protocollo “Drugs on street”, che ha offerto un contributo di 25 mila euro.
 

L’assessore alla Sicurezza, Fabio Fecci ha sottolineato come “questo progetto riveste un’importanza prioritaria in quanto va a tutelare il bene primario di ciascuno di noi: la vita. La droga è una piaga e i controlli rivolti a chi si mette al volante sotto effetto di sostanze stupefacenti sono un aspetto fondamentale della sicurezza, in quanto queste persone rappresentano un rischio enorme non solo per sé stessi ma anche per gli altri. Con quest’iniziativa, che oltre alle verifiche sui conducenti prevede anche la sensibilizzazione di utenti della strada e gestori dei locali, è un segnale forte e deciso dell’Amministrazione, un’azione incisiva ma anche e soprattutto formativa che, aspetto non secondario, fa registrare ancora una volta la piena cooperazione tra tutte le forze di polizia, in prima linea nel contrasto di questo fenomeno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Abro

    26 Settembre @ 09.38

    Prevenzione sarebbe effettuare i controlli all'uscita dai locali, senza ritirare patenti ecc. questo èun modo x tirare su soldi, null'altro. In più, controlli x tutti i politici e agenti dell'ordine.

    Rispondi

  • magnabosco

    25 Settembre @ 18.40

    non diciamo banalità, è palese che il fenomeno da bloccare è legato allo sballo notturno del we! Dopo la mezzanotte di venerdì fino alle 8 di mattina di lunedi' è una carnaficina! Guardatevi le statistiche!

    Rispondi

  • max

    25 Settembre @ 15.59

    D'accordissimo con alessandro. Inoltre i controlli non vanno fatti solo ai giovani, si droga e beve anche la gente più "matura" d'età

    Rispondi

  • alessandro

    25 Settembre @ 14.46

    sicuramente saremo più contenti quando leggeremo che qst tipi di controlli vengono fatti magari anche durante il giorno......forse qlc si dimentica che la settimana è composta da sette giorni.....composti da 24 ore!!!!!!non esistono solamente il venerdì sera e il sabato sera!!!!!e che qlc categoria di lavoratori provoca più morti dell'alcol!!!!!

    Rispondi

    • davide

      25 Settembre @ 18.47

      è una tutta una campagna per fare soldi........................

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

13commenti

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

BASSA

Dalla Regione Lombardia arrivano 3 milioni per il ponte sul Po Video

Primo stanziamento per il ponte fra Colorno e Casalmaggiore

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale del 25 ottobre

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»