-2°

Parma

Strade a rischio - Un lettore: "Anche a Parma ci sono giovani che fanno le corse"

Strade a rischio - Un lettore: "Anche a Parma ci sono giovani che fanno le corse"
Ricevi gratis le news
29

E' stata un'altra settimana pesantissima, sulle strade di città e provincia. Incidenti mortali (tre in quattro giorni) o gravissimi (via Sidoli e Noceto: due giovani in Rianimazikone).

E accanto ai messagi d'augurio per le persone e le famiglie coinvolte, nei commenti dei nostri lettori si è riacceso il dibattito sulle cause e sul modo di prevenire i tanti incidenti.

Ovviamente non entriamo nella dinamica dei singoli episodi, che sarà chiarita solo dalle indagini delle forze dell'ordine. Ma al di là di possibili concause (ad esempio la pioggia, che però dovrebbe essere motivo di maggioreprudenza), tanti sottolineano la necessità di una maggiore prudenza e denunciano la velocità troppo elevata che si registra soprattuttonin alcune strade.

Un lettore, Matteo, va ancora più in là, con un commento che sembra alludere anche a "gare" o episodi simili in alcune zone di Parma. Ecco una parte della sua mail:

Parma non è una metropoli, la gente anche di vista la si riconosce in giro, e ancora più riconoscibili sono le auto di alcuni ragazzi che puntualmente sbucano fuori la sera a giocare a fast and furious, week end e non. E' brutto da dire, ma le macchine che si vedono sono sempre le stesse e spesso e volentieri guidate da ragazzini di 20 anni che si credono Alonso. A questo punto cosa viene da dire?? A me viene da dire che prima o poi a giocare col fuoco ci si scotta e anche che per fortuna non c'è andato di mezzo nessun altro perchè la conta dei feriti poteva essere molto ma molto più grave. Inutile raccontarsi balle, la polizia lo sa benissimo che certa gente si trova in tangenziale a fare gli "spari", o allo spip, o in certi casi anche in strade come via sidoli. Queste cose devono finire! Io mi sono rotto di dovermi preoccupare tutte le sere che esco perchè c'è gente senza un minimo di testa che fa il bello e il cattivo tempo per strada. Oh ma ragas spagliamoci!! E' ora di finirla di giustificare queste cose! Poi si cerca sempre la scusa.....ma c'era bagnato, ma pioveva, ma gli avrà attraversato qualcuno...sempre le solite scuse. Se avesse fatto i 50 non sarebbe successo niente punto e basta.

Episodi del genere si sono già verificati in passato (vedi zona Spip), ma è importante che vengano stroncati sul nascere.  Sicuramente approfondiremo il discorso: e intanto chiediamo ad altri lettori di segnalare episodi simili, o di descrivere particolari situazioni di pericolo nei quartieri cittadini. Per i vostri interventi, utilizzate lo spazio commenti in fondo a questo articolo.

(Foto archivio Gazzetta - Incidente in via Sidoli)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • vanigliati

    28 Settembre @ 09.36

    Se è tutto vero ciò che viene descritto nei vari commenti circa gare di auto e moto in varie parti dellacittà e se le autorità preposte conoscono il fenomeno, che fanno i vigili urbani del Comune, che fanno gli agenti di polizia e carabinieri?

    Rispondi

  • titta

    27 Settembre @ 23.31

    Chi abita in via Sidoli lo sa, anzi lo sente spesso, macchine a tutta velocità e stridio di freni per fare le curve.....e moto a tutta velocità fare avanti e indietro per la via. La Polizia non lo sà? dovrebbero girare più spesso di notte da quelle parti.

    Rispondi

  • emmebi

    27 Settembre @ 23.29

    In Strada Vallazza, dalla rotonda in uscita dalla tangenziale fino a Via Cremonese e da lì verso le Fiere, soprattutto di domenica, tutto il giorno, ci sono moto che sfrecciano ai 200 Km/h, non è un eufemismo... Mai visti vigili, carabinieri o polizia...

    Rispondi

  • chiara

    27 Settembre @ 23.16

    provate a passare tra via cagliari, via venezia, san leonardo e via trento...è strano che non sia ancora successo nulla.....ci sono gare tra macchine e motorini. Un pericolo sia per chi le compie, ma anche per chi involontariamente passa in quei momenti.....

    Rispondi

  • robeerto

    27 Settembre @ 20.24

    è innutile , non ci interessa niente a nessuno , c'e sempre il ritorno economico , che lo fa' da padrone , come sempre noi cittadini dobbiamo pagare spese i ospedalerei immense , di gente che si devasta lungo le strade a fare le corse , va' tutto bene !!!!! macchine elaborate, che girano tranquillamente per la citta magari senza assicurazione , o essere omologate , poi dopo se ti fermano che non ai il bollino blu , becchi la multa , anche quello un altro sistema per far soldi , in modo elegante !!!! e vabene dai parma è bella anche per questo !!!!!!! continuiamo così che faremo carriera !!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

PARMA

L’anteprima di “Benvenuti a casa mia”: al cinema gratis con la Gazzetta

Il nostro giornale mette a disposizione 25 inviti per due persone

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

7commenti

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa