12°

19°

Parma

Welfare, il nuovo progetto del Pd

Welfare, il nuovo progetto del Pd
Ricevi gratis le news
1

Il Partito democratico torna all'attacco del Wcc (definito ancora una volta «cronicario ghetto»)  e avanza una propria proposta che - come esordisce il segretario provinciale Roberto Garbi - si basa sui «pilastri della domiciliarità e  dell'integrazione».  A stretto giro di posta  il Comune diffonde una replica in cui si contesta la sostenibilità finanziaria del progetto e  i numeri forniti dai democratici.

La proposta del Pd
L'idea srotolata sul tavolo della città dal Partito democratico   prevede sette strutture  distribuite su tutto il territorio: «Solo in questo modo - chiosa il consigliere comunale  Danilo Amadei  nella sede provinciale di via Treves - si possono integrare con i servizi esistenti». Tre le strutture nuove (da 60-70 posti ciascuna),   da realizzare in Project financing o cessione di area con costruzione e gestione: una in località Orti della crocetta, un'altra all'area Cinghio e la terza  nell'area Sant'Eurosia.  Quindi le quattro strutture già esistenti: il centro anziani Sidoli (60-70 posti),  il centro San Leonardo (51 posti), Villa Ester (17 posti), comprensorio Romanini (100 posti) e comprensorio Villa Parma (92 posti). A proposito di questa struttura,   Il Pd riconosce  «che è vecchia e  e  da modificare», come appunto prevede il nuovo progetto   (oggi, infatti, complessivamente sono ospitate    259 persone). «Abbiamo sempre detto - aggiunge Amadei - che solo una parte di struttura è da mantenere e che un nuovo edificio andava realizzato al Cinghio». In totale, come emerge dalle tabelle diffuse dal Pd, il  progetto presentato prevede un totale di 500-540 posti complessivi, contro le  434 persone  che - sempre secondo i democratici -  arriverebbe a contenere il Wcc di via Budellungo. Grazie a questo  progetto, conclude Amadei, «riusciamo a valorizzare la rete dei servizi e  le risorse presenti nei quartieri». Chiare le critiche di  Garbi al Wcc: «La nostra proposta è condivisa  con i quartieri ed è fondata sull'innovazione.  L'amministrazione comunale vuole smantellare il modello dell'integrazione: la nostra proposta, invece, mira a creare servizi laddove ci sono altri servizi». Per il capogruppo in consiglio comunale, Giorgio Pagliari, inoltre, «affidare il Wcc ad un unico gestore per 35 anni viola una norma di legge».  Inoltre, secondo Amadei, i fondi  regionali per la non autosufficienza (a Parma arrivano 14 milioni), con il Wcc non avrebbero «un utilizzo  congruo» dal momento che  finanziano progetti che si basano sulla domiciliarità.

La replica del Comune
L’assessore alle Politiche sociali, Lorenzo Lasagna, a stretto giro di posta, replica al Pd: «Il progetto presentato   è evidentemente insostenibile dal punto di vista finanziario: costa almeno il 20% in più e realizza una quarantina di posti in meno. Non a caso nelle realtà amministrate dal Pd la tendenza non è certo quella di realizzare case protette di quartiere, come mostra l’esempio di Torino, dove, fra gli applausi del Partito democratico, il sindaco Chiamparino ha realizzato un’unica struttura da 170 posti - almeno tre volte più grande di quelle previste nel Wcc - e l’ha data in concessione ai privati per 50 anni. Tra l’altro, nel piano del Pd sono previste strutture da 92 posti, anacronistiche rispetto agli standard previsti dalla Regione Emilia Romagna per le nuove strutture dedicate agli anziani (massimo 75 posti). La loro proposta mal si concilia con il ritornello delle “piccole case di quartiere”. Inoltre, i posti complessivi previsti dal progetto del Pd sono almeno di 40 unità inferiori a quelli che si otterrebbero con la realizzazione del Wcc (540 contro circa 580). In più, la lontananza delle strutture, come è ovvio, aumenterebbe i costi di gestione di almeno il 20%, e di conseguenza porterebbe rapidamente al dissesto il bilancio di Asp. Se questa è l’approssimazione con cui  il Pd amministra le risorse pubbliche, non stupisce che le Asp gestite dal centrosinistra, e dai loro vecchi e nuovi amici, navighino in cattive acque. Questo atteggiamento, spiace dirlo, è sintomatico della grande approssimazione e della scarsa volontà di capire l’importanza delle decisioni che devono essere prese. Ma è chiaro che stando all’opposizione si può dire tutto e il contrario di tutto». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • carlo

    29 Settembre @ 18.30

    progetto per progetto, basta fer quel! chi ha un anziano in casa e non può permettersi una badante (sempre che questa non lo derubi o lo circuisca) è veramente abbandonato a se stesso.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

2commenti

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va