Parma

Area ex Bormioli: la bonifica è a metà strada

Area ex Bormioli: la bonifica è a metà strada
Ricevi gratis le news
0

Ilaria Graziosi

Il primo stralcio dei lavori è stato completato. 50.000 metri quadrati - su 120.000 totali - dell’area ex Bormioli, sono stati bonificati dell’amianto, grazie ai lavori iniziati lo scorso 4 maggio ed affidati alla ditta General Smontaggi spa di Novara.
Ieri mattina, l’assessore comunale all’Ambiente, Cristina Sassi, ha effettuato un sopralluogo dell’area interessata, insieme ai tecnici che si stanno occupando della demolizione dell’ex vetreria di via Paradigna.
«Sicuramente quelle che richiede il cantiere sono tutte operazioni molto delicate - ha spiegato la Sassi - sia per le dimensioni dell’intervento che per il contesto nel quale avvengono le lavorazioni: non bisogna dimenticare, infatti, che si tratta di una zona dove si trovano anche quattro scuole materne. Proprio per questo motivo, ogni fase della bonifica dell’amianto, che oggi è finalmente conclusa per quanto riguarda il primo stralcio, è stata monitorata al dettaglio, per garantire la massima sicurezza a tutti i cittadini. E i monitoraggi continueranno anche durante le operazioni di demolizione dei capannoni industriali».
I lavori per l’abbattimento degli edifici presenti nel primo stralcio del cantiere dell’ex Bormioli, di proprietà della BRF Property spa, erano partiti a maggio: oggi sono arrivati all’80% e si calcola che entro la fine di ottobre verranno abbattuti tutti gli edifici del primo stralcio. «In questa prima fase abbiamo abbattuto le officine e gli uffici di progettazione - dice il geometra, Roberto Bercella - e i primi cinque forni. Nella seconda fase, procederemo con la demolizione dei forni 6, 7 e 8 e di due ciminiere».
Le macerie che deriveranno dalle demolizioni saranno recuperate, come continua a spiegare l’assessore. «All’interno di un fabbricato presente qui in cantiere saranno lavorati cemento e altri materiali: verranno triturati in maniera tale da essere trasformati in ghiaia e sabbia senza creare comunque problemi di polveri».
Da quando sono cominciati, i lavori sono sempre stati portati avanti in maniera tale da non costituire problemi per i residenti: lungo il confine che separa il cantiere dalle case, infatti, sono stati installati pannelli di sei metri in grado di attutire i livelli di rumore e la dispersione delle polveri. Le demolizioni, nella seconda fase dei lavori, come spiegato da Bercella, riguarderanno anche le due ciminiere presenti vicino all’edificio che ospitava i forni, tra l’angolo di via San Leonardo e via Genova: entrambe verranno abbattute grazie a mezzi meccanici alternativi all’esplosivo, che permetteranno di eseguire i lavori in piena sicurezza limitando la dispersione di polveri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Ascolti: fiction Canale 5 a 2,2 mln, Sarà Sanremo 11.36%

televisione

Ascolti tv: la fiction Sacrificio d'amore vince di misura su Sarà Sanremo

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Parma-Cesena 0-0: Di Gaudio cerca subito di sbloccare il risultato

STADIO TARDINI

Parma-Cesena 0-0: Di Gaudio cerca subito di sbloccare il risultato

Nel primo tempo, crociati a un passo dal gol con Di Gaudio e Scavone. Scintille in campo fra Scozzarella e Jallow

1commento

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

ALLUVIONE

Tra ruspe e "angeli del fango": a Lentigione si lavora senza sosta Foto

Messa domenicale sul sagrato della chiesa

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

8commenti

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

PISA

Capotreno aggredito e due agenti di polizia feriti: fermati 4 minorenni

2commenti

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande