21°

Parma

Il numero uno del tennis: «L'Italia? E' in declino»

Il numero uno del tennis: «L'Italia? E' in declino»
Ricevi gratis le news
0

Giorgio Gandolfi

Bambini, un po' di pazienza e poi avrete il gioco più bello del mondo. Si chiama tennis tennis e noi ragazzi d’un tempo ce lo sognavamo: un campo più piccolo, racchette a misura di bambino, palline più grosse ed  il gioco è fatto per divertire e non per stancare.
Lo ha annunciato, durante una conviviale del Panathlon, il presidente mondiale del tennis, Francesco Ricci Bitti, romagnolo di nascita, milanese d’adozione per motivi universitari, londinese per meriti sportivi: dalla capitale inglese dirige uno degli sport più praticati al mondo, quasi 100 milioni di appassionati (erano 18 nel ’58).  Sempre proteso a difendere le sue tradizioni al punto da rinunciare nel ’24 alle Olimpiadi non intendendo sospendere il sacro rito annuale di Wimbledon. Per rientrarvi nell’84 a Los Angeles con tutti i diritti al punto da gestire in proprio il torneo di tennis.
Interessante ed animata la serata panathletica anche perché Ricci Bitti è un personaggio eccezionale poiche è presidente mondiale del tennis ma anche da quattro anni membro del Comitato Olimpico, vale a dire uno che conta nel mondo. E’ venuto a Parma, una città che in gioventù ha amato moltissimo, arrivando da Bruxelles e diretto in Messico per le insistenze dell’amico Piero Bazini, lui che è sempre in giro per il mondo dove ogni tanto incontra  il medico Gianfranco Beltrami per discutere di problemi legati al doping.
Un presidente che ha le idee chiare per la salvaguardia di uno sport che «non intende diventare televisivo, modificando le regole: il bello del gioco è che si sa quando inizia ma non quando finisce. Uno dei miti di Wimbledon è un match durato tre giorni. Noi siamo proprietari di tre competizioni, la  Coppa Davis, la Fed Cup e il torneo olimpico senza dimenticare l’impegno nel mondo nel tennis per disabili, i più attivi assieme al basket. Il tennis sta vivendo un momento fortunato grazie a campioni che sono anche personaggi mentre nel settore femminile è in discesa dopo il tramonto delle Williams. Per l’Italia la situazione è poco felice: invece di avere un forte giocatore fra i primi cinque, sarebbe meglio averne cinque fra i primi cento. Per fortuna i circoli sono bene organizzati, hanno radici forti».
Secondo il presidente dell’Itf, il tennis non può cambiare. Certo lui sarebbe favevole ad un servizio solo, a set più corti ma è un parere personale. Lo sport in Italia? «Rispetto al resto del mondo è un Paese in declino, non è più lo sport di Onesti e Nebiolo. Il Coni non è più quello di prima. Io vivo la sofferenza di Londra in vista dell’Olimpiade ma noto con piacere che l’investimento, 12 milioni di dollari contro i 45 di Pechino, serviranno anche per migliorare la città. Non credo che capiterà per Roma. A Milano per l’Expo 2015 lo sport non è neppure considerato».  E l’«occhio di falco» per le grandi competizioni? «E’ un sistema quasi perfetto, una moviola automatica, ma l’installazione costa 100mila dollari. Ergo…». Non è tenero dunque Ricci Bitti nei confronti dello sport italiano così come difende il tennis dalle illazioni  sul doping: «Qualche caso può esserci senza generalizzare. Il tennis è sport di destrezza, comunque bisogna vigilare in difesa della salute dei ragazzi e dell’equità dello sport».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi

6commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

3commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

1commento

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

Parma Marathon

Raccolta fondi per la famiglia del runner morto

Un'iniziativa per i familiari di Luigi Liuzzi

AIDEPI

Paolo Barilla: "Industria bistrattata per debolezza politica"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

MODENA

Otto anni all'aggressore del primario Tondi

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

Tg Parma

Affare Parma - Desports: la Cina apre gli investimenti esteri Video

PARMA

Tra i premiati Sport Civiltà nomi noti e giovani promesse Video

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»