21°

Parma

Farmacie: preso il rapinatore di barriera Repubblica

Farmacie: preso il rapinatore di barriera Repubblica
Ricevi gratis le news
15

E' durata una settimana la libertà del rapinatore della farmacia di barriera Repubblica. L'autore è infatti stato arrestato a Brescia, dopo un rocambolesco inseguimento con sparatoria: e  a quanto pare, il 25 enne Marco Mark (questo il nome del presunto rapinatore, di origine albanese) ha messo la firma anche sul numerosi altri colpi in varie città.

Le indagini della Mobile, da subito condotte in collaborazione con altre questure, hanno portato all'identikit del rapinatore di barriera Repubblica, e poi all'identificazione dell'albanese (sulla base delle descrizioni di altri colpi analoghi in Emilia Romagna e in Toscana).

L'altra sera, l'uomo ha colpito in una ennesima farmacia, questa volta a Brescia: ma è scattato l'allarme ed è iniziato un drammatico inseguimento da parte delle Volanti, con un poliziotto investito, un colpo di pistola sparato per fermare il rapinatore, e un incidente dopo il quale l'albanese, che agiva con una pistola scacciacani, si è finalmente arreso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    01 Ottobre @ 12.29

    aggiungerei solo al commento di B. che Verità dovrebbe spiegarci come facesse a sapere che "usava una pistola giocattolo proprio per non incorrere in una pena lunga"

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    01 Ottobre @ 07.52

    E' un po' impegnativo firmarsi "verità" come fa il nostro lettore, ed è facile rischiare brutte figure. Infatti: 1) l'origine albanese non è invenzione nostra ma è dichiarazione ufficiale della questura, e fa parte della notizia come tutto il resto. Oggi al primo posto abbiamo un avvocato condannato per droga e la notizia dice che è parmigiano. Se oggi arresteranno un milanese o un napoletano lo scriveremo e così via... 2) il rapinatore è "presunto" (fino a prova contraria e fino a condanna definitiva) in relazione alla rapina di Parma. La "fragranza" di cui lei parla (forse intendeva "flagranza", caro Verità...) si riferisce alla rapina di Brescia, non a quella della nostra città. Come dimostra via Spezia mercoledì, ci sono anche altri rapinatori d farmacie in azione: quindi le sentenze è meglio lasciarle ai giudici e le nostre parole sono corrette 3) della pistola scacciacani abbiamo scritto, così come è stato fatto cenno a un colpo di pistola da parte di un agente bresciano per indurre il rapinatore a fermarsi. Se poi lei era a Brescia e può smentire questa notizia saremo lieti di correggere l'errore (che però non sarebbe nostro ma di chi ha diffuso la notizia) 4) proprio per "vendere giornali", cosa che la Gazzetta fa da oltre 250 anni con discreto successo, cerchiamo di utilizzare nelle nostre cronache esattezza e professionalità. 5) D'accordissimo sul fatto dell'aprire gli occhi, e ben vengano le critiche: ma non quelle che nascono dal pregiudizio e da una lettura superficiale. (G.B.)

    Rispondi

  • verità

    30 Settembre @ 23.09

    ALLORA LA VERITA\' E\' CHE L\'UOMO E\' ITALIANO, NATO A BRESCIA E LI\' VISSUTO SINO AD OGGI. IL FATTO CHE SIA DI ETNIA ROM NON CAMBIA IL FATTO CHE E\' NATO IN ITALIA E QUINDI E\' ITALIANO. LA GAZZETTA FORSE PREFERISCE DIRE CHE E\' ALBANESE COSI\' SUSCITA MAGGIORE INTERESSE E PIU\' ACRIMONIA NEI COMMENTI.\r\nIN SECONDO LUOGO NELL\'ARTICOLO SI CITA TRA PARENTESI \"IL PRESUNTO RAPINATORE\"...MA QUALE PRESUNTO CHE E\' STATO COLTO IN FRAGRANZA DI REATO ED E\' STATO ACCERTATO CHE HA COMPIUTO RAPINE IN DIVERSE CITTA\' OLTRE PARMA.\r\nTERZO: ALL\'INIZIO DELL\'ARTICOLO SI PARLA DI INSEGUIMENTO E \"SPARATORIA\"...MA QUANDO MAI, NON C\'E\' STATA NESSUNA SPARATORIA!!! INOLTRE IL RAPINATORE USAVA UNA PISTOLA GIOCATTOLO PROPRIO PER NON INCORRERE IN UNA PENA LUNGA.\r\nQUINDI MIA CARA GAZZETTA, TU CHE NON HAI BISOGNO DI FARE SCALPORE PER VENDERE GIORNALI, ATTIENITI AI FATTI E NON GONFIARLI CON BALLE TIPO \"SPARATORIA\" O MALCELATE NOTIZIE TIPO \"UN ALBANESE\" (SE UNO NASCE E VIVE IN ITALIA E\' ITALIANO, ANCHE SE HA I NONNI O I BISNONNI DI ETNIA ROM).\r\nCARI LETTORI: APRITE GLI OCCHI!

    Rispondi

  • RidoAiCommenti!!!

    30 Settembre @ 21.58

    patetici...per gente come voi dovremmo abolire l'UE...perchè non manifestate per queste cose???

    Rispondi

  • Pietro

    30 Settembre @ 17.25

    Ok Mattia ecco la parola agli anti razzisti Non mi importa niente se questo è: albanese, rumeno, o proveniente da un altra città del sud, centro, nord italia, ill signor Matco Mark o come diavolo si chiama è un delinquente e come tutti i delinquenti va processato e se risulta coplevole messo in galera e finita la galera espulso. Certezza della pena. In Italia non è sempre cosi specialmente per quelli della casta. Delinquente è chi rapina, chi ruba con scasso con destrezza, chi evade, chi spaccia davanti al centro Barilla, chi spaccia dietro la stazione o nei parchi cittadinii. La Galera per i colpevoli di reato senza distinzione di colore, razza, e religione e stato sociale. Non voglio sapere le origini di chi tempo fa mi ha danneggiato la macchina parcheggiata nelle vicinanze dello stadio Tardini dopo una partita di campionato, non voglio saper chi mi ha rotto il deflettore dell'auto rubando la borsa di mia mogliie ma mi piacerebbe che se qualcuno viene preso e dimostrato la sua colpevolezza se ne vada in galera. Tutto il resto hai ragione sono ragionamenti da razzisti e io per fortuna non lo sono.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

tg parma

Smog: ieri terzo giorno consecutivo con Pm10 alle stelle Video

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»