Parma

Grandi opere e manutenzioni: tre anni di cantieri

Grandi opere e manutenzioni: tre anni di cantieri
Ricevi gratis le news
9

Gian Luca Zurlini

■ Dalle «grandi opere» alla «grande manutenzione»: si po­trebbe sintetizzare così la novità nella filosofia del piano trienna­le di investimenti 2011-2013 ap­provato dalla Giunta.

(...) I numeri più significativi, ov­viamente, sono quelli che riguar­dano il prossimo anno, in quanto per il 2012 e il 2013 si tratta per lo più di indicazioni di massima, an­che alla luce del fatto che fra un anno e mezzo sarà tempo di ele­zioni. In ogni caso, per il 2011 il Comune prevede investimenti per un totale di 199 milioni di euro. Di questi, però, soltanto po­co meno di 77 figureranno effet­tivamente a carico del bilancio comunale. Il resto, invece, sarà suddiviso fra opere realizzate con il «leasing in costruendo» (19 mi­lioni di euro), dalle società par­tecipate (Stt e Parma infrastrut­ture su tutte) per 56 milioni di euro e infine da interventi privati veri e propri (project financing e concessione di costruzione per gestione) per 47 milioni di euro. 

Fra le realizzazioni in programma, la ristrutturazione dell'ex Cobianchi (sotto piazza Garibaldi), le circonvallazioni di Gaione e Viarolo, e una nuova scuola media nel quartiere Cittadella.
 

Tutte le informazioni nell'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franco

    05 Ottobre @ 17.43

    MAAAAA .......INVECE DI PROGRAMMARE NUOVI CANTIERI ( A PARTE CHE DOPO 12 ANNI DI CANTIERI NE HO PIENI I CABASISI) NON SAREBBE MEGLIO FINIRE UNA VOLTA PER TUTTE QUELLI APERTI??? (VEDI GHIAIA, OSPEDALE VECCHIO, DUCCHINO, EFSA, PONTE A NORD, ECC. ECC....)

    Rispondi

  • Francy

    05 Ottobre @ 16.33

    Si continua a parlare di "projet financing" e si continua a favorire le grandi imprese di Parma, mentre le medio -piccole continuano a chiudere. Il piccolo artigiano che va a lavorare per queste grandi imprese ha il destino segnato, FALLIMENTO a causa di pagamenti ad oltranza e prezzi stracciati.

    Rispondi

  • new boy 1973

    05 Ottobre @ 14.58

    Abbiamo scuole senza insegnanti e materie prime per svolgere le attivita'....abbiamo un ospedale che fa venire i brividi a quelli del terzo mondo....abbiamo strade che sembrano fatte apposta per i rally e per perderci la vita (un abbraccio a tutti i parenti di vittime stradali).....non abbiamo centri per anziani...non abbiamo asili........pero' abbiamo i soldi per la ristrutturazione dell'ex Cobianchi (sotto piazza Garibaldi), le circonvallazioni di Gaione e Viarolo, e una nuova scuola media nel quartiere Cittadella (immagino che sarà poi gestita da privati come quella dei salesiani nel quartiere Bandini vicino al campus, quindi non utilizzabile dai figli degli operai). ME LE SEGNO TUTTE DA TEMPO!!!! E PRIMA O POI AL VOTO CI TORNEREMO!!!!!!

    Rispondi

  • mephaust00

    05 Ottobre @ 12.59

    Ormai, quando sento l'espressione "project financing" metterei mano alla scheda elettorale. Per mandarli tutti a casa.

    Rispondi

  • sabcarrera

    05 Ottobre @ 12.28

    Non abbiamo i soldi per mantenere l'esistente ma continuiamo a costruire. Costruire con le nostre tasse pe il beneficio di grandi aziende. Chi li vuole questi lavori se li paghi!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

maltempo

Emergenza elettricità: 8mila utenze isolate nel parmense

1commento

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

6commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

26commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS