-0°

16°

Parma

Contributi per l'affitto: pubblicato l'elenco provvisorio degli aventi diritto

Ricevi gratis le news
6

E' in pubblicazione fino al 22 ottobre l’elenco provvisorio degli aventi diritto al contributo per l’affitto. Si tratta di aiuti economici che fanno riferimento al Fondo sociale per l’affitto, il bando annuale, su finanziamenti comunali, statali e regionali, attraverso il quale le famiglie e i singoli possono richiedere un contributo per pagare l’affitto della propria abitazione. Il bando è gestito per conto del Comune da Acer Parma. Al bando 2010, che si è chiuso il 21 giugno, hanno partecipato 2.587 nuclei. Di questi, 2.432 sono risultati aventi diritto, in via provvisoria, al contributo, mentre 155 sono stati esclusi perché non in possesso dei requisiti richiesti.
L’elenco provvisorio rimarrà esposto all’Albo pretorio del Comune in strada Repubblica 1 e presso il punto Accoglienza del Duc in largo Torello de Strada 11/a.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • katiatorri

    06 Ottobre @ 11.47

    Lancillotto si rilassi,grazie ai tagli dall'anno prossimo quasi certamente i contributi per l'affitto verranno tolti del tutto a tutti...a proposito,ha visto i numeri?con questi numeri,secondo lei,il problema della casa viene dagli stranieri o da chi si è arricchito con la crisi altrui?dal comune tante parole e tanti aiuti ai costruttori ma ben poco per le fascie più deboli

    Rispondi

  • Geronimo

    06 Ottobre @ 10.12

    Lancillotto sono informato perchè i dati sono pubblici, la percentuale di case popolari consegnate è di poco superiore al 10%, come la percentuale degli immigrati regolari a parma (se non ricordo male circa il 12%) quindi le sue supposizioni sono sbagliate. Mi piacerebbe scrivere nomi e cognomi di noti locali parmigiani o bar che conosco aventi le case popolari ma purtroppo (giustamente, la mia potrebbe essere calunnia, però che dovrebbe controllare non controlla) non me la pubblicherebbero. Io non ricordo i loro doveri perchè ho solo risposto ad un suo messaggio contenente insinuazioni sbagliate. Vuole sapere la mia politica per risolvere il problema? casa ai poveri, controlli serrati e periodici, tracciabilità dei pagamenti per le aziende commerciali (gli artigiani sono la categoria più povera in italia, con un reddito medio di 250 euro al mese. Mi chiedo io come facciano a sopravvivere. O forse qualcosa non quadra?), espulsione degli immigrati senza lavoro per lungo tempo e assegni familiari solo per chi risiede in italia e sia provata l'esistenza con docuenti italiani. Sul punto poi delle regolarizzazioni io pnterei anche il dito contro le aziende italiane che dietro compenso si offrono come copertura per offrire falsi posti di lavoro

    Rispondi

  • Lancillotto

    05 Ottobre @ 19.14

    Maurizio si informi meglio, dato che io conosco abbastanza i dati..se va bene a vedere, i parametri usati per le liste, alla fine sono accessibili solo per una fascia di reddito bassissima, la quale corrisponde per quasi la maggioranza ad una tipologia di persone corrispondente ad extracomunitari..è chiaro che son regolari sul territorio (ormai li son tutti regolari, li regolarizzano tutti...forse regolarizzano anche Lei se ci va!)..quindi, come vede, è tutta una presa in giro..le ripeto, fin che c'erano i nostri da aiutare (spesso anziani indigenti che io andavo ad aiutare in modo volontaristico), e lei lo saprà, nessuno o quasi si interessava...veniva detto loro di arrangiarsi e ora..poveri noi! Badi bene, io non punto nessun dito, ma se posso fare una critica non la faccio a quelli che chiedono la casa (quelli sfruttano solo il nostro sistema che gliela fa avere in questi termini), bensì mi rivolgo eventualmente a chi mette in atto queste politiche, fin troppo espansive nei confronti di persone che non si sa a momenti neanche chi siano...in ultimo: sa Maurizio quanti extracomunitari (di cui lei sottolinea i "pieni diritti"-senza ovviamente mai ricordare i loro doveri) possiedono o hanno in gestione un bar o un locale o hanno un'attività (Kebab, African Market o simili)? Bene..poi son quelli che vanno a dichiarare che son nullatenenti..e questi per la maggior parte non sono nostrani..si informi meglio. saluti.

    Rispondi

  • Geronimo

    05 Ottobre @ 17.06

    Lancillotto prima di affermare certe cose informati, la percentuale di assegnazioni agli extracomunitari (in regola e con un lavoro, quindi con pieni diritti) è in linea con la loro percentuale quindi nessun problema. Anzi io punterei il dito contro chi ha diritto alla casa perchè risulta a reddito basso ma ha negozi e bar in gestione. E questi sono nostrani...

    Rispondi

  • Lancillotto

    05 Ottobre @ 16.15

    saranno tutti extracomunitari (o quasi) gli aventi diritto...e prima, invece, quando negli anni '70, '80 e '90 c'erano dei cittadini indigenti in città, che per dignità non si lamentavano (ne ho conosciuti tanti io) nessuno prestava loro servizio...come siamo messi..povera Parma!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

incidente in curva

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

1commento

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

4commenti

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

2commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

3commenti

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

2commenti

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

kabul

Attacco all'hotel Intercontinental

SPORT

tennis

Australian open, gli ottavi: Seppi eliminato. Stasera gioca Fognini

SCI

Schnarf, il podio che non t'aspetti

1commento

SOCIETA'

IL DIRETTORE RISPONDE

Opinioni a confronto sui lupi

BLOG

Il "Bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - 3

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti