Parma

Rimpasto di Giunta in Provincia, il Pdl attacca: «Bernazzoli incoerente»

Ricevi gratis le news
0

A  due giorni di distanza arrivano le prime reazioni al rimpasto di Giunta operato dal presidente della Provincia, Vincenzo Bernazzoli: sono entrati due assessori (Francesco Castria e Agostino Maggiali) e un delegato (Walter Antonini). Due prese di posizione di tenore opposto: il   Pdl lancia accuse, il Psi plaudono all'ingresso di Castria. 

Pdl all'attacco
Il gruppo consiliare del Pdl  in Provincia dice che  «riguardo alla nomina dei due nuovi assessori da parte del presidente Bernazzoli» rileva  «come primo aspetto, lo scarso rispetto verso i consiglieri provinciali, i quali, come al solito vengono a conoscenza delle più importanti decisioni istituzionali attraverso la stampa. L’ennesima dimostrazione che per il presidente della Provincia e la Giunta, il Consiglio provinciale, pur essendo eletto dai cittadini e rappresenti l’intero territorio, è come se non esistesse».
Poi il Popolo della libertà entra  nel merito delle nomine: «Riteniamo che   Bernazzoli dimostri ancora una volta la totale incoerenza con le proprie dichiarazioni. Infatti, anche nell’ultimo consiglio provinciale non ha rinunciato all’ennesimo piagnisteo, contro i tagli che il governo ha attuato contro gli sprechi della spesa pubblica sottolineando, la difficoltà di bilancio (anche per quanto riguarda la spesa corrente) dell’ amministrazione provinciale. Non ha nemmeno esitato a difendere la Regione Emilia Romagna sui minori trasferimenti finanziari, destinati agli investimenti, che destinerà il prossimo anno al nostro territorio. Una barzelletta se pensiamo alle misere risorse economiche destinate al nostro territorio dalla Regione, negli ultimi decenni, rispetto ad altre Provincie. Noi crediamo fermamente, che nell’attuale situazione, si sia persa una buona occasione per ridurre la spesa di alcune centinaia di migliaia di euro, lasciando la composizione della giunta a otto assessori». Il Pdl prende  atto che «si è preferito spendere le poche risorse a disposizione, per accontentare le varie anime politiche (interne ed esterne al Pd) che compongono una maggioranza che sarebbe stato difficile tenere insieme altrimenti vista la fame di posti che la caratterizza. Come abbiamo sempre affermato, riteniamo che la Provincia di Parma possa essere amministrata tranquillamente con una Giunta composta da sei assessori (come ad esempio Reggio Emilia) con un notevolissimo risparmio di denaro pubblico da destinare ad azioni concrete di carattere sociale ed economico a favore dei Comuni del nostro territorio. Due assessori in più con le relative strutture di supporto, riteniamo siano assolutamente inutili. Le rispettive deleghe potevano essere tranquillamente distribuite agli assessori in carica. Per quanto riguarda l’attenzione ed il monitoraggio del territorio, basterebbe ascoltare maggiormente le istanze che vengono portate alla Giunta dai consiglieri provinciali che essendo eletti dai cittadini nei rispettivi collegi provinciali, le esigenze del territorio le conoscono meglio di chiunque altro. La decisione del presidente Vincenzo Bernazzoli, di riportare la Giunta a dimensioni «pachidermiche» di  dieci  assessori più un’agenzia, dimostra una scarsa sensibilità in fatto di contenimento delle spese inutili. Lo invitiamo pertanto a riconsiderare l’opportunità di creare un organismo esecutivo più snello, meno costoso e più efficace nell’affrontare i problemi della Provincia di Parma».

La soddisfazione dei socialisti
La federazione provinciale del Psi esprime «profonda soddisfazione per la nomina del proprio segretario, Francesco Castria Questo importante traguardo è stato raggiunto  grazie all’impegno costante dei compagni e dei militanti che anche in questi anni di difficoltà si sono prodigati per difendere gli ideali del socialismo riformista. La positiva conclusione di questo percorso che segna un rilancio effettivo dei rapporti tra i socialisti e la coalizione di centrosinistra guidata dal Pd, con un evidente irrobustimento dell’area riformista dello schieramento, è stata possibile grazie alla lungimiranza politica, serietà e correttezza dimostrata dai massimi dirigenti del Pd, in particolare dal suo segretario, Roberto Garbi, e naturalmente dal Presidente della Provincia, Vincenzo Bernazzoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande