Parma

I familiari di Bassi: «Togliete il Premio Sant'Ilario a Tanzi»

I familiari di Bassi: «Togliete il Premio Sant'Ilario a Tanzi»
Ricevi gratis le news
0

 La famiglia di Alessandro Bassi chiede al Comune di revocare il premio Sant'Ilario assegnato al patron della Parmalat Calisto Tanzi. La lettera è  firmata da mamma, papà e sorella del contabile del gruppo di Collecchio che si era suicidato  a fine gennaio 2004 nel pieno del crac finanziario. Anche se Bassi - accertarono gli investigatori - non aveva alcuna responsabilità nella bancarotta, non resse alla delusione, alla vergogna e alla preoccupazione per quanto stava accadendo. Si suicidò gettandosi dal ponte di Rubbiano. 

Ora, pochi giorni dopo la revoca  a Tanzi del titolo di cavaliere del lavoro, decisa dal presidente Napolitano,  la mamma Rosangela, il padre  Gianfranco e la sorella  Silvia  scrivono al direttore della Gazzetta.  «Alcuni giorni fa, nelle pagine del suo giornale, abbiamo letto una lettera nella quale veniva rivolta al Comune di Parma la richiesta di togliere il premio Sant'Ilario a Calisto Tanzi, in virtù del fatto che lo Stato italiano ha già provveduto a “riprendersi” il titolo di Cavaliere, per “indegnità” dell'ex re del latte». 
«Migliaia di persone hanno perso i loro risparmi a causa del crac Tanzi, e questi potranno essere risarciti, anche se nutro forti dubbi - sottolinea Rosangela Bassi -. Io, invece, ho perso mio figlio Alessandro, funzionario Parmalat, morto suicida il 23 gennaio 2004, con un volo dal ponte di Rubbiano. Non esistono risarcimenti per la perdita di un figlio, né materiali, né morali, però sono convinta che gli amministratori del Comune di Parma dovrebbero annullare il premio Sant'Ilario conferito a Tanzi. Questo non per punire il suddetto signore, ma per tenere alte le qualità morali del Comune che essi rappresentano, e per rispetto nei confronti di chi, nel 1987, ha voluto istituire il Premio, non certo per onorare uomini i cui valori morali sono pari al nulla».
 
Per ora la questione in Comune non è stata affrontata ufficialmente nelle sedi istituzionali. E non vengono rilasciate dichiarazioni.  E' probabile  però che si attendano le sentenze (in particolare quella del processo in corso davanti al Tribunale di Parma) per prendere le decisioni definitive sulla revoca del premio Sant'Ilario a Calisto Tanzi che fu consegnato nel 1988 dall'allora sindaco Lauro Grossi. Nel caso venga decisa la revoca, non è escluso che vengano coinvolti anche gli altri premiati coinvolti  nell'affare Parmalat: Luciano Silingadi, ex presidente di Cassa di risparmio e consigliere della Parmalat, premiato nel 1995, e Franco Gorreri, ex presidente di Banca Monte e responsabile della Tesoreria Parmalat, premiato due anni dopo.                

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS