Parma

Tep, Stt e Banca Mb, la minoranza chiede le dimissioni di Mauro e la sospensione di Costa

Tep, Stt e Banca Mb, la minoranza chiede le dimissioni di Mauro e la sospensione di Costa
Ricevi gratis le news
7

Non si placano le polemiche sulla vicenda Tep-Banca Mb-Stt. La minoranza in Consiglio comunale ha depositato oggi due ordini del giorno in cui chiede al sindaco di convocare le assemblee di Tep e Stt per discutere delle dimissioni del presidente della prima società, Tiziano Mauro, e della sospensione del presidente della seconda, Andrea Costa.
Le motivazioni sono quelle già note: nel primo caso si punta il dito sulla scelta di Mauro versare 8,5 milioni di euro in Banca Mb senza aver informato dell'operazione il consiglio di amministrazione dell'azienda e in  un momento in cui l'istituto di credito era sottoposto alla vigilanza della Banca d'Italia. Nel secondo caso, si contesta la partecipazione di Costa, presidente della holding Stt,  attraverso la società "C&C and partners", nella Banca Mb e la sua posizione di componente del cda della stessa banca.
L'opposizione ha chiesto che i documenti vengano discussi domani durante il Consiglio comunale.  Di seguito, allegati a questo articolo, gli ordini del giorno.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    12 Ottobre @ 11.39

    Viandante discorso che non fa una piega ma la scelta è difficile anche a causa dei mezzi d’informazione che, a mio parere sbagliando, danno spazio solo a due partiti in Italia o comunque a due schieramenti, lasciando morire gli altri. Guardiamo a livello nazionale, ammesso che ci siano le elezioni in primavera vincerà la colazione lega + Pdl perchè raccoglieranno i voti di centristi che non vogliono il Pd al governo e i fans di Fini perchè non si sposterebbero mai anch’essi a sinistra. Dall’altra parte avremo qualche dipietrista che voterà Pd mentre la sinistra radicale starà a casa perchè giudicherà improbabile una sua elezione di deputati o senatori in parlamento. Siamo sicuri che la maggioranza che vincerà le elezioni sarà quella che vogliono gli italiani? Da quanto tempo non si parla di problemi del paese? Le ultime sono state vinte facendo campagna elettorale basata sugli extracomunitari ladri, aumento delle tasse (da verificare comunque...) da parte di prodi e rifiuti di Napoli. Proprio i rifiuti di Napoli riappaiono magicamente adesso in tempo di crisi di governo. Stesso discorso naturalmente a parma, dove ad esempio l’opinione pubblica si è riversata contro Bernazzoli come unico colpevole dell’inceneritore quando tutti sanno benissimo che l’inceneritore lo ha voluto fortissimamente il comune di parma e alla provincia è stato solo chiesto, come di legge, un parere.

    Rispondi

  • il Viandante delle Beccherie

    12 Ottobre @ 09.59

    Già nei giorni scorsi ho commentato sul silenzio della Provincia, sicuramente seguiranno la cosa, avranno acquisito informazioni, ma di fatto non una voce si è alzata, anche per rassicurare i cittadini-contribuenti che chiarezza sarebbe stata fatta. La Tep è lo specchio della realtà che c'è a Parma, così come nel resto d'Italia. Tep è una società partecipazione paritetica Comune-Provincia, ed i due soci pur avendo due amministrazioni di colore politico diverso, anziché adoperarsi per un maggiore controllo incrociato, come farebbero in altri paesi progrediti e di reale sovranità popolare, dove gli schieramenti politici si fanno le pulci l'un con l'altro, qui che che succede? Nulla. Solo l'apoteosi del consociativismo......io non pesto i piedi a te e tu non pesti i piedi a me....statti zitto e lasciami fare qui che io dopo ti lascio fare là...........centrodestra e centrosinistra sono due facce diverse, ma la moneta è esattamente la stessa......la moneta della casta, degli interessi affaristici personali e corporativi, anteposti, sempre e comunque, all'interesse generale. Ma anche quando questo caso sarà spazzato sotto il tappeto, e con il tempo se ne perderà la memoria, la gente dovrebbe, comunque, almeno, ricordarsi, quandro andrà a votare per il prossimo Sindaco ed il prossimo Presidente della Provincia, che PDL e PD(meno)L, sono la stessa roba, e che l'unico modo per cambiare è votare qualcun'altro, per mandarli a casa, e non astenersi dal votare.

    Rispondi

  • Geronimo

    12 Ottobre @ 09.35

    Appunto, spartizione di poltrone, tu presidente io vicepresidente. Sta di fatto comunque che Costa è uomo del comune che fa il bello e il cattivo tempo, dare responsabilità alla provincia per l’enormità dei debiti delle aziende comunali mi sembra un po’ troppo. A quanto poi si apprende il presunto investimento nella banca in questione è stato fatto dal presidente Mauro senza consultare nemmeno il CDA

    Rispondi

  • Mario

    11 Ottobre @ 20.33

    Vedi Maurizio, il fatto è che da tanto tempo la Provincia è assente nel controllo di Tep. Credimi sulla parola! Sono informato che il Presidente attuale è di nomina comunale, ma anche, prima quando c'era un presidente di nomina provinciale, era solo il Comune che faceva e disfaceva a piacimento senza che si alzasse una voce dalla Provincia. Ed i sonni continuano. p.s. Il vice-presidente è un delfino di Bernazzoli, che faceva...dormiva quando gli altri impegnavano gli 8 milioni?

    Rispondi

  • Geronimo

    11 Ottobre @ 19.53

    Mario la provincia ha chiesto documenti ufficiali appena saputa la notizia, tra l'altro questo presidnete è di nomina comunale, sempre per la spartizione delle poltrone

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Mago Gigo

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

1commento

Lealtrenotizie

Viale Bottego, fiamme in studio dentistico: evacuazione in corso di tutto il palazzo

incendio

Viale Bottego, fiamme in studio dentistico: evacuazione in corso di tutto il palazzo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

3commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

METEO

Ondata di gelo: il Burian siberiano verso l'Italia

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Allarme

In dieci anni 166 medici in pensione

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

8commenti

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

1commento

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

1commento

SPORT

baseball

Un mancino per il Parma Clima: Escalona rinforza il monte

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

SOCIETA'

gusto

La ricetta light - Brodo vegetale allo zenzero

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day