Parma

Costa: "Attaccano me e Stt per colpire il Comune"

Costa: "Attaccano me e Stt per colpire il Comune"
Ricevi gratis le news
12

 Lettera aperta del presidente di Stt Andrea Costa sulle polemiche che da alcuni giorni tengono banco.

Gentile direttore, 
vorrei approfittare del suo quotidiano letto da molti parmigiani per chiarire una vicenda su cui da giorni si dicono molte cose, di cui tante non vere, si spendono giudizi affrettati, si sta facendo, insomma, una grande confusione. Perché sta accadendo questo? Perché si vuole colpire Stt che è uno strumento moderno attraverso cui passano le principali opere che l’Amministrazione intende realizzare.
Stt significa: Area Stazione, Oltretorrente, progetto Psh cioè case popolari, edilizia convenzionata, sede Efsa, Ponte Europa, riqualificazione dei quartieri Trento-Fratti, nuove strategie per Spip, logistica avanzata e polo di ricerca e molto altro. Si tratta di opere importanti che chi è contro questa amministrazione ha tutto interesse ad affossare. La politica oggi è anche questo. Purtroppo.
Ma come si fa a fermare una società come Stt? Sarebbe molto difficile. E’ molto più facile colpire le persone. Credo che questa sia la mia colpa. Mi sembra evidente di essere al centro di questa vicenda per questo motivo.
La mia storia è quella di un manager e imprenditore che da  più di 20 anni si occupa di attività immobiliari industriali. E che da 3 anni ha avviato un importante progetto nazionale nel mondo del vino. Da 9 partecipo da manager pubblico al progetto amministrativo di questa città. Da presidente di Tep ho trasformato l’azienda da una società consortile vecchio modello a una moderna azienda di trasporti con bilanci che hanno addirittura consentito ai soci dividendi importanti e avviato i progetti innovativi che la città conosce bene come l’Happy Bus e il pronto bus.  Dopo Tep ho assunto la presidenza del Centro Agroalimentare e Logistico con cui ho realizzato il servizio Ecocity, primo e unico in Italia. Infine Alfa spa (agenzia logistica filiere agroalimentari). Quanto alla mia conoscenza con il presidente di Tep Tiziano Mauro, essa si origina da un rapporto di consulenza in Alfa viste le sue competenze in logistica essendo stato direttore generale della Cavalieri Trasporti.
Ho sempre cercato di mettere le mie esperienze e le mie conoscenze, anche quelle maturate da imprenditore, al servizio della città per raggiungere risultati migliori. Come manager pubblico, quindi mi sembra di aver fatto  un lavoro difficilmente attaccabile.
 
Mi si tira in ballo invece con la vicenda di Tep, con cui Stt non c'entra assolutamente nulla. L’operazione di Tep in banca Mb, è stata a me associata per il semplice fatto che ero socio da tre anni di quella banca, nonché membro del Cda nel 2009 solo per pochi mesi. Per quanto mi risulta, Tep avviò una procedura volta ad individuare un istituto bancario che potesse praticare le condizioni più vantaggiose e, nell’ambito di tale procedura, Mb risultò l’istituto che offriva le condizioni migliori.
E’ evidente che questo attacco spropositato che ha sollevato attorno alla mia persona e ad Stt un polverone mediatico stupefacente, ha il solo obiettivo politico di colpire, attraverso il sottoscritto, l’Amministrazione comunale.
 
Andrea Costa
Presidente S.T.T. Holding S.p.A.
 
Oggi, intanto, la vicenda potrebbe "scaldare" (anche se non figura all'ordine del giorno) il consiglio comunale. Ieri la minoranza ha chiesto nuovamente le dimissioni di Mauro e la sospensione di Costa mentre questa mattina ha chiesto al presidente Tep di avere accesso ai seguenti atti: 
- copia delle offerte delle Banche, in ordine all’affidamento suddetto;
- verbale della seduta del C.d.A. di Tep s.p.a. del 30.07.2010;
- tutte le lettere inviate ad MB s.p.a. per il rientro della complessiva somma affidata con copia delle note di riscontro della Banca medesima.
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuseppe

    12 Ottobre @ 20.02

    ] "Quando qualcuno cerca di mettere un freno ai loro comodi, costoro non sanno far altro che lamentarsi ed accusare altri di complotti o che altro. Sembrano dei bambini che non vogliono mai la colpa. Che pena!!!"

    Rispondi

  • Mario

    12 Ottobre @ 15.36

    Costa Andrea: il solito megalomane che non si smentisce mai!

    Rispondi

  • lella

    12 Ottobre @ 15.18

    LE SOLITE SCATOLE CINESI........

    Rispondi

  • il Viandante delle Beccherie

    12 Ottobre @ 14.55

    Aldilà del merito della faccenda, ci sarà chi è più competente nello stabilirlo, integro il commento assolutamente condivisibile del Sig. PAOLO. Diffido molto di questo tipo di affermazioni. Chi ha un'attività sa bene cosa vuol dire dedicarcisi e farla progredire. E tutta questa voglia di dedicarsi alla comunità ancor prima che alla propria impresa mi lascia molto perplesso. Ho quasi la sensazione che il più delle volte questi "imprenditori prestati alla politica", siano più politici con il pallino dell'im....prenditorialità..........

    Rispondi

  • kanto

    12 Ottobre @ 14.23

    Costa vittima di se stesso ? Nella sua replica ha enunciato tante iniziative e incarichi, concludendo che l'attacco alla sua professionalità è in realtà un attacco al Comune...bè che scoperta..infatti lui è una pedina, un bravo conoscitore della finanza creativa a disposizione del Sindaco e della Giunta, dietro lauto compenso, per eseguire ciò che serve agli interessi dei succitati..con il suo ragionamento allora dovrebbe dimettersi anche il Sindaco?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti