Parma

La "nuova" Ca' Rossa pronta a dicembre

Ricevi gratis le news
1

Una convenzione e un progetto. Sono i contenuti dell’incontro di oggi fra l’assessore al Patrimonio del Comune Giuseppe Pellacini, quello al Welfare Lorenzo Lasagna e il presidente dell’associazione Ca’ Rossa Franco Provesi.
Dopo l’incendio dello scorso febbraio, che ha distrutto la casetta sul Lungo Parma sede dell’associazione affiliata all’Arci Pesca, è iniziata una collaborazione con il Comune per la ricostruzione di un luogo che potesse ospitare i circa 90 soci di un circolo, vero avamposto sociale per il controllo di un luogo spesso in mano agli spacciatori.
Oggi la firma della convenzione che permette il via all’iter burocratico per la nuova sede di 90 metri quadri. Firmata la convenzione, sarà approvato il progetto e quindi partirà la gara per l’aggiudicazione. La fine dei lavori è prevista a dicembre.

“Da subito l’Amministrazione si è impegnata per la ricostruzione della Ca’ Rossa, perché riconosciamo la valenza sociale di questa struttura, punto di aggregazione importante non solo per i soci, ma per tutto il quartiere, dove gli anziani possono trovare un luogo di incontro e di ritrovo- ha detto l'assessore al Patrimonio Giuseppe Pellacini -. Ca’ Rossa rappresenta anche un baluardo per la sicurezza nella zona, che viene letteralmente presidiata dai soci. Un pensiero riconoscente va ai cittadini che hanno partecipato alla raccolta fondi per la ricostruzione, con offerte al conto corrente aperto dai soci dopo l’incendio. Una dimostrazione in più della solidarietà che contraddistingue la gente di Parma”.
“Come amministrazione abbiamo ritenuto di non poter ignorare la provocazione, l’intimidazione, lanciata agli anziani del circolo da chi ha incendiato la struttura - ha continuato Lorenzo Lasagna, assessore al Welfare -. Ca’ Rossa è un presidio di socialità, di relazioni e di sicurezza, a fronte di chi ritiene di poter agire in spregio al patto sociale. L’impegno preso dal Comune verso la città comincia a prendere forma concreta: oggi firmiamo un atto che rende ancora più formale la nostra collaborazione a far risorgere Ca’ Rossa. Come assessore al Welfare mi impegno anche ad abbattere il lieve costo che il circolo dovrebbe pagare per l’affitto, perché ritengo che nostro compito sia non solo di erogare assistenza agli anziani con più difficoltà, ma anche agevolare quelli autosufficienti, che stanno bene e hanno la possibilità di stare insieme”.
“Un grazie sentito alla Giunta e a tutti i parmigiani che ci hanno sostenuto economicamente. Useremo i fondi raccolti, circa 7.000 euro, per arredare la nuova struttura - ha detto Franco Provesi, presidente dell'associazione -. Voglio anche lanciare un’ulteriore richiesta all’Amministrazione, al fine di garantire ancora più sicurezza nella zona, che noi presidiamo fino alle 8 di sera: qualche controllo in più da parte della Polizia municipale e qualche punto luce sarebbero senz’altro di aiuto per tenere lontano i malintenzionati”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • claudio

    14 Ottobre @ 10.26

    SCUSATE..... LANCIO UN SASSO NELLO STAGNO..... MA AVETE VISTO DOVE ERA E COSA C'E ADESSO DOVE SORGEVA LA CA' ROSSA ? I LAVORI PER IL PONTE NUOVO SONO SICURAMENTE ESENTI DA COLPE....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS