Parma

Pagano una Bmw con un assegno non valido: denunciati due giostrai di Parma e Fidenza

Ricevi gratis le news
3

Per vendere la sua Bmw 320 aveva pubblicato un annuncio su Internet. In questo modo un 27enne modenese era riuscito a trovare un acquirente: un 34enne residente a Parma.
Ma dopo la vendita, quando l’auto era già in mano al compratore e a un suo amico di Fidenza, il 27enne ha scoperto che i soldi non c'erano. I 19mila euro pattuiti erano stati pagati con un assegno relativo a un conto corrente già estinto. Per questo i due acquirenti sono stati denunciati dai carabinieri di Reggio Emilia. I militari della stazione di Corso Cairoli hanno mandato alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia una denuncia per due giostrai del Parmense, chiamati a rispondere di truffa in concorso.
I due hanno precedenti specifici: sono un 46enne originario di Ronco Scrivia (Genova) ma residente a Fidenza e un 34enne nato a Montichiari (Brescia) ma residente a Parma.
La vittima del raggiro è un imprenditore modenese 27enne. Attraverso un sito di compravendita di autoveicoli, il giovane era riuscito a mettersi in contatto con un uomo interessato all’acquisto della vettura (poi identificato dai carabinieri nel 34enne parmigiano). I due, dopo essersi sentiti al telefono e dopo essersi incontrati, avevano concordato il prezzo, 19mila euro, e il luogo dello scambio: Reggio Emilia. L’incontro si è svolto il 4 ottobre scorso. Oltre al venditore e all’acquirente ha partecipato all'incontro anche il 46enne fidentino, al quale è stata intestata l'auto con un atto di vendita effettuato contemporaneamente alla consegna della Bmw 320.
Tutto sembrava essere andato bene, ma dopo che i due se ne sono andati alla guida dell’auto, il giovane modenese ha fatto alcune verifiche sull’assegno ricevuto. Non era esigibile perché collegato a un conto corrente estinto. La vittima martedì mattina si è presentata alla caserma dei carabinieri di Corso Cairoli denunciando la truffa.
In base alla descrizione dei due e al modus operandi, i carabinieri sono risaliti ai due indagati (tra l'altro riconosciuti in foto dal 27enne). Le indagini proseguono e sono estese a tutta l'Italia per recuperare la Bmw provento della truffa, così come una Porsche oggetto di truffa in marzo (truffa di cui è accusato uno dei due denunciati dai militari dell'Arma di Reggio).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Raadvad

    14 Ottobre @ 15.35

    Trucco vecchio ma sempre efficace. Chiunque intenda vendere un bene di un certo valore trattando direttamente con l'acquirente è opportuno che non accetti un pagamento in assegni fuori dall'orario bancario. Spesso chi insiste per concludere la trattativa sbrigativamente in giorni festivi o fuori dall'orario bancario, minacciando di far saltare l'affare, paga con assegni contraffatti oppure con assegni relativi ad un c/c estinto o intestato ad un prestanome e lasciato volutamente scoperto. Sarebbe opportuno invece, concludere la trattativa presso l'istituto bancario di propria fiducia facendo chiedere il bene-fondi sull'assegno accettato in pagamento oppure farsi fare un bonifico e consegnare il bene solo dopo aver accertato la disponibilità della somma sul proprio c/c senza fidarsi di eventuali contabili prodotte dall'acquirente che potrebbero risultare contraffatte. Sembra banale ma tanti ci cascano ancora.

    Rispondi

  • carlo

    14 Ottobre @ 14.32

    ma i ladri e truffatori non sono tutti romeni o tunisini ?

    Rispondi

  • michela

    14 Ottobre @ 12.42

    Anche un mio amico ha avuto questa sventura sempre con una bmw 330 xt. Ma a lui l' hanno fatta meglio la macchina non ha subito un passaggio di proprieta' ma addirittura una demolizione perchè gli avevano raccontato che sarebbe stata poi immatricolata in Francia. Cosi facendo nessuno è comparso responsabile perchè lui stesso ha demolito le targhe. (questo è avvenuto un venerdi sera) quindi solo il lunedi mattina ha realizzato che l' assegno era completamente scoperto e intestato a una persona defunta da anni e le copie dei documenti lasciate dal acquirente fasulle. Di fatto non ha trovato piu nulla.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS