12°

22°

Parma

GCR - "Ganapini, la mia impressione è che a Parma l'inceneritore non si farà"

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa

Abbiamo aggiunto ieri un nuovo blasonato sostenitore delle tesi della nostra associazione sugli inceneritori e sulla gestione dei rifiuti. Si tratta di Walter Ganapini, reggiano, nome nobile, non solo a livello italiano, nel campo dei rifiuti e dell'ambiente.
Assessore regionale all'ambiente della Campania, nei mesi dell'emergenza, già presidente di Greenpeace, Ganapini è una stella affermata dell'ambientalismo e della sostenibilità.
In una lunga intervista di Pierluigi Ghiggini, pubblicata ieri sul giornale Reggio on line (4minuti.it)  spazia dalla sua esperienza napoletana alle condizioni ambientali della pianura padana, inclusa la ricetta per uscire dall'emergenza, affrontando anche la prospettiva economica, in uno sguardo a 360 gradi ricco di spunti e considerazioni importanti.
“Costruire un nuovo inceneritore sarebbe una follia. Il futuro dell'Emilia è nella green economy”.
Abbiamo letto più volte l'intervista perché facevamo fatica a credere in quello che leggevamo.
Ganapini ha le idee chiare, la giusta esperienza, e la franchezza di dire le cose come stanno senza sotterfugi e frasi contorte. Lo vorremmo subito a Parma per farlo dialogare con i nostri amministratori e vedere chi la spunta.
“Da anni le immagini dei satelliti dimostrano che la Padana è una delle 4 aree più inquinate al mondo. La Pianura Padana è in piena emergenza ambientale e sanitaria, però si preferisce chiudere gli occhi. Oltre a ciò, vedo che ogni livello politico e istituzionale del nostro Paese è in estrema difficoltà quando si tratta di ragionare sulle conseguenze dell'inquinamento anche sull'economia”
Ganapini è un osservatore attento e puntuale della nostra attuale situazione.
“In Emilia non mancano gli imprenditori che hanno capito la situazione (parlo di Greci, Guido Barilla, Granarolo) e auspico caldamente che nasca una rete tra queste forze oggi disperse, altrimenti saremo condannati all'arretratezza o a diventare terra di conquista delle mafie”.
Il marziano Ganapini se ne intende, visto che ha subito un attentato non appena ha denunciato la scoperta di una discarica, enorme e inutilizzata, nei dintorni di Napoli.
Il reggiano esportato in Campania ha una visione delle cose slegata dai piccolo cabotaggi padani e riesce così nell'opera di sintesi che a molti difetta.
Ecco la sua ricetta per rientrare dalla crisi ambientale generalizzata.
“Intanto non aggiungere, come dicono gli inglesi. Non aggiungere inquinamento nuovo a quello esistente. Per questo considero una follia costruire nuovi inceneritori nella Pianura Padana”.
Il dramma di oggi va anche raccontato senza nascondersi.
“Sarebbe necessaria una seria e anglosassone informazione sanitaria a partire dai Registri tumori, entità spesso lacunose e i cui dati, oltretutto, sono incredibilmente riservati”.
Ma come si fa ad affrontare il tema rifiuti senza l'utilizzo di inceneritori?
“Con la raccolta porta a porta la differenziata arriva minimo al 70%. Il restante 30%, decantato in capannoni per 3 settimane, perde il 40% del peso. Il restante 18% dell'ammontare complessivo iniziale, può essere trattato con l'opzione rifiuti zero, invenzione di Carla Poli, imprenditrice di Treviso, che funziona benissimo”.
Ed eccoci alle valutazioni “vicine a noi”.“La mia impressione è che a Parma l'inceneritore non si farà. Ma sa perché è inutile costruirne uno nuovo? Perché Hera a Modena ha un buco di forniture per il suo inceneritore di ben centomila tonnellate/anno, e non sanno come riempirlo”.
Ed eccoci alle stoccate finali.
“L'Emilia continua ad avere una grande tradizione nei servizi pubblici. Allora perché non sfruttarla per trasformare l'Emilia in un player di livello mondiale nei servizi ambientali? Perché non riprendere il filo di un ragionamento serio? Perché l'Emilia-Romagna dovrebbe rinunciare a dotarsi da sola del suo cavaliere bianco? Io ci credo come logica di sviluppo e continuerà a sostenere che questo patrimonio, questo patrimonio, queste opportunità non possono essere perdute”.
Sì, perché? Perché non ragionare “seriamente”?
L'abisso tra il territorio e Iren si allarga ogni giorno di più...

Associazione Gestione Corretta Rifiuti e Risorse di Parma - GCR

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

«Anziana scippata, evento traumatico»

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

VIAGGI NELLA FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

FIDENZA

Muore a 51 anni 11 giorni dopo l'incidente in bici

SORBOLO

«Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»