-2°

Parma

Quattro anni dopo Tommy, ancora il mistero del buio dentro di noi

Ricevi gratis le news
1

Gabriele Balestrazzi

Nei giorni scorsi qualche lettore ha scritto al sito, accusandoci di avere troppo indugiato su macabri particolari (la violenza dopo l'omicidio, l'autopsia) legati alla vicenda di Sarah.

Non è così. Per una volta almeno si può escludere che lo spazio che tutti i giornali stanno dando alla vicenda di Avetrana sia frutto solo delle regole più ciniche del giornalismo "all'americana" (le famose tre esse: sangue, sesso e soldi). 

Tanto meno a Parma, dove nessuno ha dimenticato (a quattro anni e mezzo da quel giorno) l'orrore di Tommy e le domande ancora sospese, nonostante la lunga inchiesta e i già tanti processi. Un orrore al quale la giustizia ha dato una sostanziale risposta, con le condanne a Alessi-Raimondi-Conserva, in attesa della definitiva sentenza di terzo grado. Ma non ha risposto alle domande che ci ha lasciato la notte del buio e degli orchi : chi? (ancora si rimpallano le accuse Alessi e Raimondi, e le sentenze in parte si contraddicono fra loro) e soprattutto perchè ? (un vero e definitivo movente non è arrivato). Men che meno, al di là di alcune estemporaneee uscite alla vigilia dei dibattimenti, si può dire che quegli "orchi" abbiano preso coscienza di ciò che hanno fatto e se ne siano in qualche modo pentiti, che è comunque quello che ti aspetteresti anche per il delitto più efferato.

Ecco. Oggi che una cronaca più lontana ci ripropone una vicenda con altrettanta violenza e altrettanto orrore, la curiosità non è solo quella legata agli aspetti più morbosi. Ma è la voglia, forse la necessità, di comprendere che cosa riesce a trasformare l'uomo in una bestia capace di simili nefandezze, e poi di conservarle e quasi assorbirle dentro di sè, nascondendole anche davanti a una telecamera e recitando davanti a milioni di persone (chi non ricorda i bambini che sono "angeli discesi dal cielo" di Alessi...?).

Sì, è vero che la notizia di Avetrana fa "audience". Ma non è per questo che l'avete vista al primo posto della nostra home page: è anche, e soprattutto, per il nostro bisogno di capire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luigi

    16 Ottobre @ 14.25

    Non esiste giustizia che appaghi queste indecienze, i colpevoli andrebbero messi sulla forca nella piazza principale come monito.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande