22°

Parma

Ecosistema urbano, Parma al terzo posto in Italia

Ecosistema urbano, Parma al terzo posto in Italia
Ricevi gratis le news
10

Parma al terzo posto nella classifica nazionale per la qualità dell'ambiente.  Lo dice la diciassettesima edizione di Ecosistema Urbano, l'indagine di Legambiente e Ambiente Italia.  La ricerca nazionale, pubblicata su "Il Sole 24 ore", mette a confronto 25 indicatori tematici ambientali, di mobilità e relativi ai consumi e vede al primo posto la città di Belluno che recupera una posizione rispetto all'anno scorso, e al secondo posto Verbania. Medaglia di bronzo, invece, per la nostra città, che rimane stabile rispetto all'edizione precedente, con in più una menzione speciale sulla mobilità. Nel 1997 Parma era relegata al sessantanovesimo posto; se nel 2005 era andata meglio e si era risalita la classifica fino alla quinta posizione, nel 2006 eravamo di nuovo scesi all’ottavo, e di nuovo al quinto nel 2007.

Oggi a Firenze alla presenza del sindaco Matteo Renzi e del presidente di Legambiente Toscana Piero Baronti si è tenuta la presentazione dei risultati del rapporto che ha sottolineato il divario “ancora sensibile” tra nord e sud, un nuovo allarme ambientale nelle grandi città italiane, ma anche un generale avvicinamento dell’Italia all’Europa in termini di ciclabilità, di raccolta differenziata e di produzione di energia elettrica da fonti alternative.
Ad aprire i lavori sulle esperienze urbane più significative proprio “il caso Parma e il suo sistema di mobilità”. Una menzione speciale, come ha spiegato Maria Berrini presidente dell’Istituto di Ricerche Ambiente Italia, “per una città che ha buoni indicatori ambientali, ma che è eccellente nella mobilità. Qui la politica scelta è quella della sostenibilità – ha continuato la Berrini – dall’uso del trasporto pubblico alla pedonalizzazione, dalle piste ciclabili alle politiche integrate fino alla pianificazione strategica”.
“Questa menzione – ha detto Cristina Sassi – vale più del terzo posto generale. Parlare delle politiche legate alla mobilità significa ripercorrere 12 anni di scelte amministrative che hanno messo al centro le esigenze della famiglia, degli scolari, dei lavoratori, ma anche di chi intende utilizzare il trasporto pubblico per il tempo libero”. Quindi Cristina Sassi ha parlato dello sviluppo delle linee, “le frazioni si allargano e i percorsi dei bus sono sempre più lunghi, ma abbiamo anche pensato a percorsi mirati con le navette”, e ha spiegato le politiche integrate auto e bici, “attraverso il bike sharing capace di 40mila spostamenti con 15 postazioni e il car sharing con 12 postazioni per 735mila chilometri rilevati dal febbraio 2007”.
 
A proiettare, storicamente, la nostra città ai primi posti è il trasporto pubblico. Fra le città medie è terza, sia come utilizzo che come disponibilità di mezzi, con numeri che confermano quelli dell’anno scorso.
Sono gli indicatori legati alla mobilità sostenibile (ciclabilità al 22 posto, isole pedonali al 12 e accessi limitati al 13) a registrare un miglioramento nei dati forniti dal Comune di Parma. A Parma cresce anche la differenziata (anche se la nostra città si ferma al 30° posto mentre siamo al 49 come produttori di rifiuti) e il verde fruibile (33 posto). Bene anche i dati sulle politiche energetiche (Parma è decima), con il fotovoltaico (anche qui decimi) che viene preferito ai pannelli (solo 45 posto) per la maggiore spendibilità che questa risorsa ha sulle caratteristiche climatiche del nostro territorio. Molto buona anche la progettazione partecipata (3 posizione), discreto invece il numero di aziende certificate (25 posto).
 
 Parma, così come tutte le altre città della Pianura padana, si trova nella parte destra della classifica per quel che riguarda la qualità dell’aria: 55 posizione per polveri sottili (anche se seconda in Emilia), 58 per l’ozono e 48 per biossido di azoto. Passi avanti, lievi ma costanti, su un’altra criticità storica per gli indicatori della nostra città: i consumi idrici procapite (62 posto) e le perdite della rete idrica (41 posto). Discreta la depurazione (30 posizione). Per i consumi di carburante pro capite Parma è fra le peggiori in Italia (79 posto), mentre è nella media nazionale per uso di energia (46 posto).

BIGLIARDI: "SUCCESSO CONFERMATO" - "Parma è la prima città dell’Emilia, e la terza in Italia, più impegnata nella difesa dell’ecosistema urbano e vivibile da questo punto di vista secondo Legambiente e il Sole 24Ore. Per il secondo anno consecutivo, la  nostra città è sul podio -dice Claudio Bigliardi di Parma Civica -. Il miglior risultato di sempre, e se, consideriamo anche che siamo la prima classificata delle città medie e grandi, è anche un risultato politico importante.  Un risultato che non avviene per caso, ma è frutto di un impegno che da anni viene portato avanti con serietà nel campo della mobilità, del verde, della raccolta differenziata.
E’ frutto di una politica attenta ai bisogni delle persone e delle famiglie, che non subisce il ricatto delle ideologie e non accetta logiche di schieramento, ma mette davanti a tutto bisogni, speranze e aspirazioni della propria comunità. Per questo, la nostra esperienza civica produce risultati".

AGOLETTI: "PREMIATE LE SCELTE AMBIENTALI"- Fa piacere ricevere un riconoscimento così importante relativo all’ambiente, la cui politica di gestione del territorio rappresenta il futuro per il nostro paese. Vengono oggi premiate le scelte ambientali in tema di viabilità e vivibilità.  Parma è una città molto attenta a questi temi e il fatto che proprio su indicazione del consiglio comunale, nei mesi scorsi, tra le altre iniziative, sia stata istituita la prima giornata della bicicletta rappresenta un’ulteriore attenzione per l’ecosistema urbano.  Circa il tema della sostenibilità desidero ricordare anche il servizio Ecocity di consegna delle merci nella città di Parma. Grazie a questo innovativo progetto partito sperimentalmente due anni fa con sei mezzi, oggi possiamo affermare che l’attività funziona molto bene e che i veicoli verdi ecologici Ecocity, totalmente alimentati a metano, sono più che raddoppiati.  Ecocity è l’esempio più efficace di city logistic attivo in Italia, proprio recentemente una Commissione Europea di esperti formatasi nell’ambito del progetto comunitario SUGAR, ha premiato il progetto della città di Parma come il migliore tra quelli in attività nelle città europee di medie dimensioni. Inoltre, secondo i dati di riferimento il servizio ha ridotto le percorrenze dei mezzi commerciali in ztl di almeno il 10% e con un rapporto di 1 a 3 (un veicoli Ecocity sostituisce tre mezzi pesanti che prima transitavano in città) ha notevolmente contribuito a diminuire le emissioni nell’atmosfera.

 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • manuel

    19 Ottobre @ 08.54

    Legambiente poi è la stessa che ci mette terzi come consumo del territorio..c'è qualcosa che non torna..

    Rispondi

  • Kyle

    18 Ottobre @ 19.14

    A leggere su internet sembra di stare in botswana, a fare due conti e a confrontarci con le città governate dal csx siamo tra i primissimi. I commenti dei parmigiani gnolosi non valgono molto... Grande sindaco!

    Rispondi

  • Giuseppe

    18 Ottobre @ 16.10

    Qui qualcosa non mi torna!!! Come facciamo a essere al terzo posto se in tutto quello che Voi mensionate siamo oltre il 20 e addirittura in alcuni paramentri al 70°????...capisco lo abbia fatto il Sole 24 Ore(Mondadori alias Mister B. alias PDL alias Ns Sindaco)...ma ragazzi...almeno evitate di mettere i dati!!!!!

    Rispondi

  • francesco

    18 Ottobre @ 15.41

    Bravo sindaco.Mi raccomando la qualità dell'aria..basta Suv più biciclette. Ritiriamo anche l'X5 di Bernini e diamogli una bella bicicletta anche a lui!!

    Rispondi

  • Kenny

    18 Ottobre @ 14.18

    "Ecosistema urbano".............inceneritore compreso !!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»