-2°

Parma

Aiuta una ragazza: barista aggredito in piazzale Dalla Chiesa. Fecci fa visita al gestore e promette più controlli

Aiuta una ragazza: barista aggredito in piazzale Dalla Chiesa. Fecci fa visita al gestore e promette più controlli
Ricevi gratis le news
32

Caterina Zanirato

Offese, spinte, sassi contro la vetrina. Tutto per aver aiutato una ragazza che aveva ricono­sciuto la bicicletta rubata al fra­tello qualche giorno prima.

L'antefatto
E’ successo ieri pomeriggio, in piazzale Dalla Chiesa, nel bar Mozart sotto ai portici della sta­zione. Verso le 18 una ragazza è entrata nel bar chiedendo ospi­talità, perché aveva appena ri­conosciuto la bicicletta che era stata rubata al fratello e aveva avvisato le forze dell’ordine. «Era molto spaventata - raccon­ta Otello, il titolare dell’attività ­. Diceva che era sicura che qual­cuno la stesse seguendo». E fino a qui la questione si è risolta nel migliore dei modi: è arrivata la polizia e i vigili urbani. Insieme al fratello, che ha esibito la de­nuncia, i due giovani sono riu­sciti a riportare a casa la bici­cletta. Ma per il malcapitato Otello e la moglie, che gestiscono quel bar dal 1992, la situazione è precipitata.

L'aggressione
«Poco dopo che la ragazza se n’è andata è entrato nel mio bar un giovane probabilmente ubriaco - racconta ancora sotto choc Otello -. Inizialmente ha iniziato a insultarmi in modo pe­sante, dicendo che ero stato io a chiamare la polizia. Gli ho rispo­sto che si stava sbagliando e l’ho invitato a uscire. Ma in tutta ri­sposta, lui ha iniziato a spinto­narmi sul bancone del bar. Mi ha fatto cadere gli occhiali, mi ha rotto l’orologio. Ha iniziato a scagliarmi contro gli oggetti che trovava, come il contenitore del cacao. Fortunatamente poi è Ma non è finita qui: «Dopo essersi consultato con il suo gruppetto, alcuni giovani che ogni giorno sono qui davanti molto spesso ubriachi - continua Otello - ha preso delle pietre e le ha tirate contro la vetrina"... (Tutti i particolari nell'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola)

FECCI FA VISITA AL GESTORE AGGREDITO. Oggi l’assessore alla Sicurezza Fabio Fecci ha incontrato a Otello. "Esprimo la mia solidarietà e il mio ringraziamento a questa persona per il suo comportamento di alto senso civico in difesa di una sua concittadina - ha detto Fecci -. Il signor Otello ha contribuito a quel controllo sociale che chiediamo, in varie forme, alla gente per mantenere alto il livello di sicurezza sul territorio". 
Al signor Otello e ai residenti della zona con i quali ha avuto modi di parlare, Fecci ha promesso l’intensificazione dei controlli ed un nuovo incontro per la prossima settimana.
Considerato che quella della stazione è zona sotto il controllo dei militari, l’assessore ha contattato prefetto e questore, chiedendogli di poter studiare una strategia congiunta di controllo mirato di quella zona. Prefetto e questore, dal canto loro, hanno offerto la sua massima collaborazione.
Nelle ultime settimane, anche a seguito di altre segnalazioni, la presenza della Polizia municipale nella zona era comunque stata intensificata, con diversi passaggi giornalieri anche da parte del Nucleo Cinofilo e Nucleo Sicurezza Urbana, che avevano provveduto ad identificare tutti i soggetti presenti in zona ed erano state comminate sanzioni in relazione al degrado urbano.
L’assessore ha infine ricordato l’importanza della certezza della pena attraverso misure di carattere detentivo, senza la quale questi problemi non potranno mai essere risolti, ma solamente controllati.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • oberto

    21 Ottobre @ 09.57

    Come senpre scrivo in questi casi: W LA CARTA DI PARMA!! In piu devo aggiungere grande solidarietà al barista che si è dimostrato una gran persona.

    Rispondi

  • Buono_87

    21 Ottobre @ 04.27

    Beh che dire...Abbiamo avuto un altra prova dello schifo italiano in qualità di sicurezza...e l ennesima prova che chi ci amministra non e in grado di prendere seri e drastici,sottolineo drastici,provvedimenti..ma solo le solite promesse! E meno male che non e scappato il ferito o il morto dato che ormai abbiamo capito tutti che gente bazzica in giro e che come al solito la hanno sempre vinta loro...e non dite il contrario! Se volete vi mando l amministrazione che cè qua a Doha(Qatar) e sicuramente risolve il problema sicurezza! Qua convivono Arabi con europei,indiani,pachistani,coreani e tanti altri e di notte posso girar sicuro e lascio l auto aperta se devo fare una commissione veloce o bere un caffe al bar ecc!!! Perche qua se sbagli...PAGHI!!!! Buono da Doha

    Rispondi

  • marta

    20 Ottobre @ 21.58

    Io voglio vedere polizia e carabinieri in stazione non i vigili. I vigili li voglio nei borghi a dare indicazioni e fare multe. Sono vigili no forze dell'ordine. E lo sappiamo tutti e lo dimostra il fatto che nessuno dice polizia municipale, bensì vigili. Se noi stessi non li iniziamo a considerare dei poliziotti a tutto tondo di certo non lo faranno i cattivi della stazione. Più Carabinieri nelle zone a rischio. FECCI SVEGLIA BASTA RACCONTARCI FAVOLETTE.

    Rispondi

  • pietro

    20 Ottobre @ 18.00

    Anche io sono curioso di sapere , quei balordi alcolizzati che sono sempre in pianta stabile .. in stazione in via Venezia in via Trento ed in altre parti della citta, come fanno a campare ? Non vedono l'ora di attaccare briga con chi passa da quelle parti !!! e la polizia cosa fa ? Poi se uno si difende se gli mettono le mani adosso , magari si prende anche una denuncia... Bello schifo ... però in compenso sono tranquillo ... il nostro ben amato sindaco non lo toccano ... lui no ... è sereno Che schifo !!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • gandalf

    20 Ottobre @ 16.04

    Purtroppo è una zona frequentata da teppisti e delinquenti, non solo da oggi, alcuni anni fa mi sono trovato nella condizione simile a quella del barista, un ubriaco pretendeva insistentemente di entrare in un locale chiuso per modifiche, assieme ad altri lo abbiamo energicamente convinto ad uscire, ci ha minacciati di tornare in "compagnia di amici". Fortunatamente questa volta la presenza della Polizia (da noi avvisata) ha indotto questo individuo ha non ripresentarsi. Tutto questo per ribadire che solo con la presenza delle forze dell'ordine, specie in questa zona, è possibile tenere sotto controllo certi individui.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

9commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5