-3°

Parma

Il lungo viaggio di Ousman verso la "sua" Africa

Il lungo viaggio di Ousman verso la "sua" Africa
Ricevi gratis le news
7

Solo il faccino spunta dai lembi tirati del lenzuolo, bianco come la bara minuscola e soffice di cuscini e coperte. Dorme il piccolo Ousman, mentre una folla affranta gli sfila davanti per l'ultima carezza, anche tanti bambini che avranno la sua età, stessi occhi da cerbiatto, stessa testolina nera e crespa. Dorme il piccolo Ousman, prima del lungo viaggio che lo riporterà nella sua Africa: papà Issaka lo accompagnerà in un cimitero senza lapidi ma con tanta terra intorno. Ousman aveva otto anni e in Togo era riuscito ad arrivare per la prima volta quest'estate insieme a tutta la famiglia. Era rimasto folgorato da quella bellezza selvaggia, ne aveva respirato la libertà sconfinata. Sotto il cielo africano aveva scoperto la sua vera casa. «Perché non rimaniamo qui?», aveva domandato l'ultimo giorno di vacanza. E invece. Un paio di settimane ancora e il cucciolo di casa Manou moriva, inghiottito dall'acqua troppo profonda di un laghetto mai visto prima, nel giardino dell'ex villa Biondi a Corcagnano dove si era spinto insieme a due amici più grandi. Da quella agghiacciante domenica d'inizio ottobre sono passati quindici giorni e ieri finalmente è arrivato il momento di accompagnarlo fin dove si può, dirgli addio tutti insieme: bianchi e neri, parenti e vicini di casa, compagni di scuola e colleghi di lavoro.
L'articolo completo di Laura Frugoni sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • claudia

    21 Ottobre @ 08.42

    Perchè tra noi non ci discriminiamo anche per il colore degli occhi oltre che a quello della pelle? La cosa grave è la morte di un bimbo, che sia bianco, nero, giallo non penso che abbia molta importanza; è comunque un bimbo che non potrà mai diventare adulto. Avremo un angioletto in più in cielo...purtroppo!

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    21 Ottobre @ 08.00

    Lancillotto, sono stato tentato di cestinare direttamente la tua mail. Se c'è una cosa "pietosa" in questa vicenda, ma io direi "rivoltante" è proprio un commento del genere, che mostra a che grado di insensibilità umana stiamo scendendo (e le cose non cambiano certo con la tua seconda mail, dopo che forse tu stesso ti sei accorto che mancava "qualcosina"...). Allora ascolta bene: 1) la pietà non va a gettone o a seconda del numero delle storie che si raccontano. Qui c'è una tragedia: leggiti i commenti di Stefania e Roberta sotto il tuo, e impara da loro che cosa vuol dire rispettare un dolore, come abbiamo fatto noi con la nostra cronaca. 2) Non so a quale episodio tu ti riferisca, ma non ci sarebbe nemmeno bisogno di precisare che la Gazzetta ha sempre - purtroppo - raccontato i fatti anche brutti e tragici della nostra città (quelli di cui veniamo a conoscenza): quindi non so proprio che cosa tu voglia insinuare. 3) Strano che il tuo paragone riguardi solo la storia di Ousman e non l'articolo, purtroppo dello stesso tenore, che riguardava nella stessa pagina di giornale e negli stessi spazi del nostro sito un'altra tragedia, questa volta parmigiana. Non sarà per caso che ti infastidisca aver visto trattare allo stesso modo storie di colore diverso? 4) Ti dico una cosa, e me ne prenderò le responsabilità con il mio direttore. Se nemmeno adesso hai capito e continui a pensarla come hai ignobilmente scritto, allora un lettore così preferisco perderlo che averlo. (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

  • Lancillotto

    20 Ottobre @ 21.53

    ..il mio post precedente ovviamente col rispetto del lutto di una famiglia. Questo è scontato.

    Rispondi

  • Lancillotto

    20 Ottobre @ 21.52

    ..scusate, ma chi ha scritto questo articolo..e soprattutto come mai? E' letteralmente pietoso..Come mai quando è morto un piccolo parmigiano in culla nessuno a scritto una sola riga? Perchè sarebbe giusto così..chi sono queste persone? Perchè tanta attenzione? Perchè è un bambino extracomunitario e allora si vuole far del pietismo? Qualcuno mi spiega?

    Rispondi

  • stefania

    20 Ottobre @ 15.52

    povero piccolo avevi tutta la vita d'avanti. da lassu' veglia sulla tua famiglia! ciao

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Incassi esplosivi per Star Wars

CINEMA

Incassi esplosivi per Star Wars

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Arresti carabinieri

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

GUASTALLA

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 24enne

Il giovane aveva un tasso alcolico di oltre 4 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

5commenti

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

2commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento