-2°

Parma

Vendite senza fattura, con i guadagni nei conti di mogli e figli: azienda sanzionata dall'Agenzia delle Entrate

Ricevi gratis le news
11

Vendevano senza fatturare, poi 'nascondevano' i guadagni nei conti correnti di mogli e figli.L'operazione è stata però scoperta dagli ispettori dell’Agenzia delle Entrate che ha sanzionato i soci di un’azienda del Parmense che fabbrica articoli in plastica. 

 L'indagine è scattata dalla verifica su un’altra azienda della zona. Durante l’ispezione, l’agenzia ha scoperto il commercio in nero fra le due aziende. Il trasferimento delle forniture era agevolato dalla vicinanza tra i due stabilimenti, meno di 500 metri, e avveniva durante le ore notturne. I sospetti hanno poi trovato conferma dalle indagini finanziarie sui conti correnti dell’azienda, dei soci e dei loro familiari, che hanno nascosto, per gli anni 2005 e 2006, una maggiore imposta evasa di oltre 284mila euro.

La società ha così versato in un’unica soluzione l’intera somma, insieme a quasi 64mila euro di sanzioni.

Fin qui la notizia. E prima che arrivi la serie delle proteste dei lettori, precisiamo subito che il nome dell'azienda, come in altri casi, non è stato fatto per scelta delle autorità. E' una scelta che non dipende da noi giornalisti, anche se hanno ragione quei lettori che  invece chiedono più trasparenza. Anche perchè, aggiungo, in questo modo aziende dello stesso settore - che invece lavorano onestamente - rischiano di essere accomunate nel calderone dei possibili sospettati di questa violazione.  E d'altra parte, sono notizie da non tacere, perchè - anche in questa veste incompleta - testimoniano una piaga importante come l'evasione fiscale, e testimoniano che perlomeno ci sono interventi per combatterla. (g.b.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mauro

    21 Ottobre @ 22.15

    forse questa volta nessuno se la sarebbe presa con la "reticenza della gazzetta" visto che, come qualcuno ha scritto, in pochi minuti lo si puo far diventare un segreto di pulcinella; anzi magari lo era gia' prima

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    21 Ottobre @ 21.09

    Due puntualizzazioni - Per marco1964: forse è fuori luogo per lei. ma se lei ci leggesse attentamente, saprebbe che altri - diversamente da lei (e non sta a me stabilire chi ha ragione) - ci hanno invece accusato di essere reticenti su queste notizie tacendone i protagonisti. Ed è quindi a loro che ho voluto subito precisare che, in questo come in tutti gli altri casi, la scelta di non fornire i nomi non dipende da noi. Quindi mi pare una precisazione doverosa da parte nostra: se lei la trova populista mi spiace, ma io ritenevo e ritengo che fosse invece giustio spiegare come stanno le cose - Per lupo 16,54: se questo commento traeva l'errata conclusione che non avrei risposto alla tua mail delle 12,43, vedrai nel mio post delle 20,59. Ti chiedo ovviamente scusa per il ritardo, ma ti posso assicurare (e non vedo perchè dovrei cercare una scusa) che entrambi i tuoi commenti mi sono comparsi solo in serata, perchè la "griglia" mi mostra solo 10 commenti per volta partyendo dagli articoli più vecchi. Quindi, se c'è "coda", i commenti ad articli più recenti mi slittano in fondo: è un problema tecnico che ho già chiesto di risolvermi. Ma come vedi, è solo un problema tecnico e non un problema di...reticenza. (G.B.)

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    21 Ottobre @ 20.59

    Già Lupo, altrimenti che gusto c'è? Ecco allora la mia, personalissima, risposta, che peraltro ho già dato a più di un lettore (qualcuno si è anche divertito a farla girare via sms). Se la premessa è che - come lei dice - occorre usare sempre lo stesso metro e lo stesso atteggiamento, allora: 1) la notizia dell'incidente in sè (spettacolare ma per fortuna senza gravi conseguenze) si poteva/doveva dare, come si è fatto in altri casi del genere, in cui di solito ci si limita ad una fotonotizia o poco più, a meno che non sia proprio un giorno senza "notizie"; 2) generalità e altre illazioni (che lei non cita ma che - tanto per essere chiari al 100% - altrove ho letto) non dovevano far parte di quella cronaca, come non ne fanno parte appunto in casi del genere . E la notorietà del personaggio (che però non ha un ruolo pubblico) non sempre giustifica simili violazioni della privacy, anche se i nostri tempi - dal caso Sara Scazzi a...Balotelli - ci stanno abituando al contrario. - Concludo "salomonicamente", e sempre a titolo personale: c'è forse stato un eccesso di prudenza e riservatezza da una parte, cui è però seguito un eccesso di malizia dall'altra. (G.B.)

    Rispondi

  • Luca

    21 Ottobre @ 17.23

    ma come mai è da un po di tempo a quessta parte che vediamo notizie del genere...prima all'agenzia delle entrate non facevano nulla???...oppure anche da loro funziona l'area marketing??

    Rispondi

  • lupo

    21 Ottobre @ 16.54

    g.b. ....non avevo dubbi! saluti

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

6commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

PADOVA

Azienda non riusciva a trovare 70 operai: dopo l'appello 5mila domande

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande