10°

20°

Parma

Piazzale 25 aprile: rapina a mano armata in posta

Piazzale 25 aprile: rapina a mano armata in posta
Ricevi gratis le news
20

Erano circa le 13,45 quando alle Poste di piazzale 25 aprile - tra via Farini e viale Solferino - due malviventi sono entrati dal retro dell'ufficio con una pistola in mano. Con l'arma - forse giocattolo - hanno minacciato la direttrice e tre impiegati; poi hanno arraffato dalla cassa circa 1000 euro e si sono dileguati. In quel momento l'ufficio postale era chiuso al pubblico. I due uomini indossavano un cappellino di lana e avevano un accento del Sud Italia. Sul posto è intervenuta la Polizia.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    01 Novembre @ 12.55

    Vedi Traveller, la pensiamo alo stesso modo ma la differenza sta nelle parole. Io non uso il parmigiano ha rubato o il meridionale ha rubato, io utilizzo il ladro ha rubato. Spesso a parma si generalizza, si mettono tutti nello stesso calderone. d'accordo con te che non tutti vengono dal sud o dall'estero per lavorare ma perchè metterli tutti insieme che poi i disonesti rappresentano una minoranza?

    Rispondi

  • traveller73pr

    29 Ottobre @ 13.54

    <<ho avuto esperienze di arroganza anche da parte di parmigiani>> : dispostissimo a crederci, per l’amor di Dio!!!…sarei presuntuoso se sostenessi il contrario. La madre degli idioti è sempre e dovunque in cinta. Purtroppo o per fortuna le mie esperienze personali son state in stragrande maggioranza di carattere diverso….con riferimento a quanto ho detto precedentemente. C’è la possibilità che sia stato molto sfortunato..e bada che lo dico senza alcuna ironia, te lo giuro. Posso citarti come esempio il fatto (vero) che dopo tre pessime esperienze come locatore di appartamento a persone di determinate origini (sottolineo..TRE …come vedi non sono nato con pregiudizi) ora ci penso 3-4 volte prima di rifarlo..e dopo averci pensato, sinceramente non lo faccio più. Mi spiace per gli onesti che – con me – faranno le spese della “furbizia” dei loro compaesani. Ma sinceramente “ho già dato” abbastanza. “Chiunque sia andato al sud non potrà mai dire di essere stato offeso o trattato male dalla gente del posto, quì a parma si può” = beh..cortesemente, consentimi di dire che in questa affermazione un pochino (troppo) di presunzione c’è. Una specie di pregiudizio al contrario. Potrei citarti esperienze di conoscenti che hanno avuto brutte esperienze. Personalmente nulla di grave, ma nemmeno tutte quelle bracciate di cordialità tanto decantate. Guarda che ho sentito con le mie orecchie persone del sud dire che in fondo “questa “vostra” faccenda della cortesia nasconde solo della grande ipocrisia e freddezza …..noi siamo più diretti”…sarà…io la vedo parecchio diversamente….Forse bisognerebbe avere la capacità (da ambo le parti, eh…sono d’accordo ) di mettersi nei panni degli altri. Per evitare di ghettizzare od auto-ghettizzarsi. “I meridionali e gli extracomunitari vengono quì per lavorare” = moltissimi sì…ne sono convinto…ma proprio tutti tutti? Siamo sicuri sicuri? Non mi pare proprio. “forse perchè quì ha trovato i favori di qualcuno?” = sicuramente puoi aver ragione Faccenda rifiuti: consentimi una cosa….e qui davvero vorrei che qualcuno mi spiegasse con serietà e senza acredine come stanno le cose …perché io nella vita due cose non ho mai visto: Dio ed un napoletano ammettere di avere sbagliato anche un pochino (è una battuta). Dicono: il popolo è solo vittima….è colpa dei politici (chi li vota?)...è colpa della camorra (ma sono extraterrestri in visita od i vs vicini di casa? La maggioranza è di onesti ..o no?)…è colpa di chi non li raccoglie (vedi prima)…ci vorrebbe la raccolta differenziata (ehmmm..allora si faccia seriamente, oltre ad invocarla)…è colpa delle industrie del nord (…se ci sono, chi si è presentato a ritirare i rifiuti tossici per poi seppellirli nell’agro campano? Bande di muratori bergamaschi, nottetempo? Se un territorio si suicida, fra indifferenza o paure, è sempre colpa del nord?). Un saluto (non ironico, bada bene).

    Rispondi

  • Geronimo

    28 Ottobre @ 10.54

    Traveller io potrei citarti il contrario, ho avuto esperienze di arroganza anche da parte di parmigiani (nota bene, parmigiani ma non parmensi) ma non per questo mi sogno di etichettarli, ti posso dire invece che nella mia vita (30 anni a parma) qualche offesa personale me la sono presa pur avendo sempre cercato di rispettare il prossimo. Chiunque sia andato al sud non potrà mai dire di essere stato offeso o trattato male dalla gente del posto, quì a parma si può. Con questo voglio dire che, prendendo spunto da ciò che stesso citi dove episodi negativi si affincano a quelli positivi, è sbagliato generalizzare sulla provenienza geografica perchè si deve condannare il reato e la persona, non il resto. I meridionali e gli extracomunitari che ti piaccia o no sono quì perchè nelle loro zone non esiste lavoro e vengono quì per lavorare. Non dimentichiamo che vengono anche perchè molti lavori i parmigiani non li vogliono fare (non dirmi per lo stipendio basso, se vuoi ti faccio l'esempio Bormioli dove ci sono ottimi stipendi per gli operai ma poche persone disposte a lavorare al caldo e a fare i turni). Questione mafia poi diciamo che è vero che proviene dal sud ma ti sei mai chiesto perchè in zone ricche come sud lombardia, veneto, piemonte, liguria, toscana non si è espansa? forse perchè quì ha trovato i favori di qualcuno? Vogliamo parlare poi dei rifiuti? secondo te quelli di napoli sono solo della zona? Te ne dico una, da dove provengo io alcuni giorni fa hanno ultimato indagini su discariche abusive e rifiuti sotterrati su n fiume. Bene risultato presenza di fanghi radioattivi appartenenti ad una azienda del nord che però dovevano essere stoccati in germania. è sempre colpa del sud?

    Rispondi

  • wolf

    28 Ottobre @ 10.33

    >Considerando che sono stato più volte etichettato come RAZZISTA, FASCISTA, etc…mi sembra doveroso cercare di puntualizzare il concetto….io sono nato a Parma, da genitori, nonni, bisnonni Parmigiani, che piaccia o NO, oggi NON riconosco la NOSTRA BELLA Parma a causa di quello che GIRA ed ACCADE per le strade del CENTRO e NON a tutte le ore….è altresì VERO che di Parmigiani DISONESTI e DELINQUENTI ne conosco parecchi, da SEMPRE !....avendo avuto un’attività commerciale di un certo tipo, ho avuto l’occasione di conoscere tante persone meridionali BRAVISSIME….e se la devo dire tutta, spesso esco a cena, con relative consorti, con un CARISSIMO AMICO Siciliano !.....però cari AMICI meridionali, NON meravigliatevi più di tanto se la MATEMATICA purtroppo vi da innegabilmente TORTO, è facilmente riscontrabile che chi DELINQUE a Parma e non solo, sono nella stragrande MAGGIORAMZA percentuale o STRANIERI o MERIDIONALI !.....la storia PATETICA che siamo “nell’anno 2010”, serve solo a fare aumentare la VOSTRA insofferenza, se siete venuti a Parma a LAVORARE NON c’è PROBLEMA, anzi al contrario….ma se siete venuti a Parma per fare dei DANNI o altre cose PROIBITE dalla LEGGE NAZIONALE, NOI Parmigiani saremmo molto contenti se ve ne TORNASTE al VOSTRO paese, dove NOTORIAMENTE, NON sono molto TOLLERANTI con chi va fuori dal VOSTRO SEMINATO !...o NO ?!....poi, chi BLATERA che questa è la città degli scandali, se ne vada altrove, consiglio magari un trasferimento in alta Pusteria a qualche Km. dall’Austria per esempio, contrariamente andrebbe di fatto a PEGGIORARE !.....per essere credibili è necessaria l’assoluta e reciproca equa sincerità….. Cordialità, Wolf

    Rispondi

  • traveller73pr

    28 Ottobre @ 08.06

    ...sono desolato ma io concordo totalmente con Luca che afferma che se Parma è cambiata (in peggio) lo si deve soprattutto ad apporti esterni. Voglio sottolineare: apporti negativi che affiancano quelli positivi di una immigrazione onesta e laboriosa. Però io noto anche nella vita quotidiana un aumentato livello di aggressività e arroganza (in senso lato) che è troppo troppo spesso frutto di mentalità non autoctone che considerano la gentilezza ed educazione come debolezza ed ipocrisia ed il fare sempre la voce più grossa e rifiutare ogni autocritica come regola di vita e dovere (ne ho avute molteplici esperienze...con extracomunitari e merdionali, vi piaccia o meno è così per me). Sototlineo: mentalità ...non razze (concetto stupido).Dimostrazione ne sia anche qui in questi commenti accuse di demenza buttate con leggerezza. A chi si attacca a Tanzi e c., dico che forse chi viene dalle terre delle mafie esportate in tutto il mondo e delel emergenze perenni, farebbe bene a pensarci bene prime di fare la morale a Parma, definendola città degli scandali...A chi mi ha accusato (inquietante...) di sapere cose che altri non sanno faccio presente che il terzo episodi al quale mi riferivo era la condanna ai 5 rapinatori della gioielleria. Che non erano proprio altoatesini in trasferta.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro