-2°

Parma

Giocampus: l'educazione al benessere entra in classe

Giocampus: l'educazione al benessere entra in classe
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli
La prima campanella è suonata anche per «Giocampus scuola». Dopo la neve e l’estate, il progetto di welfare community unico in Italia che promuove l’educazione al benessere per i bambini grazie all’alleanza pubblico-privato che coinvolge diverse istituzioni cittadine, torna sui banchi di scuola e si appresta ad appassionare oltre 7.500 piccoli alunni. Tutte le classi delle 28 scuole primarie di Parma saranno coinvolte nel progetto educativo che «Giocampus scuola» rinnova per il nono anno consecutivo.
Nelle due ore di educazione motoria a settimana, per un totale di 60 ore nell’arco dell’anno scolastico, i bambini saranno affiancati da un «maestro del movimento», che li accompagnerà attraverso un ampio programma didattico di educazione motoria. Quattro gli obiettivi fondamentali che i 70 maestri del movimento perseguiranno nel corso dell’anno: mobilità articolare e conoscenza degli schemi posturali di base, coordinazione e senso del ritmo, motricità e progressioni dinamiche e, per chiudere, il gioco e la condivisione delle regole sportive.
Un’attenzione speciale sarà riservata ai 60 bambini affetti da disabilità che saranno seguiti da professionisti del Comitato italiano paraolimpico e che svolgeranno un percorso di educazione motoria ad hoc.
Durante il secondo quadrimestre, e quindi da gennaio 2011, le classi terze e quarte delle scuole primarie della città inizieranno anche il programma di educazione alimentare. Gli insegnanti saranno supportati da unità didattiche dedicate per le attività in classe che saranno arricchite da divertenti lezioni dei «maestri del gusto».
Durante la presentazione di «Giocampus scuola», avvenuta ieri nella nuova palestra della scuola elementare di Porporano, Elio Volta, coordinatore del progetto Giocampus, ha sottolineato l’importanza della collaborazione tra le diverse realtà che rendono possibile l’iniziativa: «Mai come in questa situazione - ha detto - ho visto le istituzioni, e quindi le persone che le costituiscono, entusiasmarsi al fine di migliorare il progetto, per tutelare il benessere dei bambini». Un’alleanza consolidata, quella alla base di Giocampus, che coinvolge Comune di Parma, Università degli studi, Coni, Ufficio scolastico regionale, Cus Parma e Barilla.
«Un’alleanza educativa strategica che si basa su principi fondamentali, che rendono l’esperienza di Parma preziosa e importante - ha dichiarato l’assessore comunale alle Politiche scolastiche Giovanni Paolo Bernini -. Anche per questo l’Amministrazione sta continuando a investire sulla scuola, in modo da rendere la nostra città ancora più attrattiva».
Fondamentale per la riuscita del progetto anche l’affiatamento tra insegnanti e maestri del movimento: «Nell’esperienza di questi anni ho potuto notare come la presenza dei maestri del movimento fosse uno stimolo continuo, per il corpo docente, a migliorarsi», ha chiarito la dirigente scolastica della scuola primaria Bozzani di Porporano, Elisabetta Botti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

9commenti

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

spagna

Igor era in Spagna da settembre. "Accetto l'estradizione in Italia"

15commenti

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5