Parma

«Falcao» e soci: dalla Costa d'Avorio il team che clonava carte di credito

«Falcao» e soci: dalla Costa d'Avorio il team che clonava carte di credito
Ricevi gratis le news
0

Roberto Longoni

Falikou, in arte Falcao. E a modo suo  Falikou  Soumahoro un «regista» lo era: abile nello smistare non  palle gol, ma codici di carte di credito. Uno che, secondo la Polizia postale, trasforma i numeri in moneta sonante. Classe 1978, qualche piccolo guaio per falso, dalla Costa d'Avorio è immigrato anni fa, per lavorare a Parma in una cooperativa di facchini.  Diceva di avere talento per l'informatica e sembra averlo dimostrato. Soumahoro è uno dei cinque ivoriani finiti in cella per l'operazione «Free Travel», che oltre alla nostra ha interessato le province di Bologna, Forlì-Cesena e Novara, con 24 indagati in tutto (13 per associazione a delinquere e 11 per ricettazione). «Free Travel», perché  biglietti aerei e ferroviari venivano acquistati (oltre a beni comprati on line) con le carte clonate, per poi essere rivenduti a metà prezzo ai «clienti», per lo più  ivoriani. Impossibile quantificare la truffa: molte vittime non devono avere nemmeno sporto denuncia, molte vivono dall'altra parte del globo. «Ma la cifra è a sei zeri» assicurano gli inquirenti.
L'indagine è partita da Bologna un anno  fa. Secondo gli investigatori, strategico per la banda era Donald Venceslaus Oulai. Impiegato alla reception di un  albergo di una catena internazionale, il  31enne ivoriano non aveva difficoltà a registrare gli estremi delle carte di credito dei clienti, sia al momento del pagamento che attraverso le prenotazioni on line. Sembra che le prime truffe risalgano al 2007. Presi di mira erano soprattutto gli stranieri. Più venivano da lontano, meglio era per i «vampiri» dei conti correnti.
Prima di essere usati, i codici erano tenuti in sonno per almeno un mese (il tempo che il proprietario si allontanasse e usasse la carta in altre transazioni).  Si contano a centinaia i codici trascritti su agende o «pizzini» o dettati per telefono.  Sembra che fosse Angelina Ponnini (ivoriana, 29 anni) moglie del receptionist,  a smistare i dati ai connazionali, che come lei e il marito sono finiti in manette: Abou Bakary Binate, 29 anni, domiciliato a Forlì, e a «Falcao» a Parma. A indirizzare gli inquirenti verso l'hotel (il cui direttore, come l'Ufficio rischi operativi e credito di CartaSì di Milano, ha collaborato attivamente alle indagini) è stato un cliente. Aveva usato la carta di credito solo per l'albergo. Da lì si è iniziato a incrociare i dati. A «Falcao», che non aveva un nome né un indirizzo preciso (si sapeva solo che uno dei componenti dell'organizzazione si trovava dalle nostre parti) si è arrivati grazie a un trasferimento. Proprio così: l'ispettore  capo Marcello Zanni responsabile della Polizia delle comunicazioni di Parma s'è ricordato che nella primavera del 2009 -  quando ancora dirigeva la Polizia ferroviaria -  due ivoriani erano stati  trovati con un biglietto per Intercity pagato con una carta clonata. Aprendo una pista da questo episodio, Zanni e i suoi - che hanno contato anche sull'appoggio logistico della Polizia municipale di Noceto - hanno individuato Soumahoro a Pontetaro. E' nella sua abitazione che la Polizia postale di Parma ha fatto irruzione all'alba di giovedì. Un blitz scattato (oltre ai 7 nelle altre province, dove è stato arrestato anche il 35enne Jean Baptiste Mahan, con un pc zeppo di  codici) in contemporanea in altri tre luoghi in città e in altrettanti nel Parmense: sei i denunciati, soprattutto per ricettazione. In casa di «Falcao» sono stati trovati una trentina di cellulari e una quarantina di schede sim, documenti falsi e  un paio di computer  che si ritiene siano serviti per le truffe. L'uomo è stato arrestato per associazione per delinquere finalizzata all'illecito utilizzo di codici di carte di credito e ricettazione. Non ha opposto alcuna resistenza, non ha detto nulla, come se le manette appartenessero al mondo «virtuale» dal quale è accusato di succhiare soldi veri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Arrestato insegnante di musica: i due anni da incubo di un'allieva

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

1commento

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

5commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS