10°

20°

Parma

Partecipate: botta e risposta sui debiti

Partecipate: botta e risposta sui debiti
Ricevi gratis le news
4

La polemica  non accenna a placarsi. Anzi, i toni restano alti e non spostano di un millimetro l'oggetto del dibattito:  Stt, il suo presidente Costa e le partecipate che appartengono  alla holding. Stavolta, nero  su bianco, il gruppo consiliare del Pd  sgrana    «i debiti»   di cinque delle principali società del Comune: la somma  supera i 250 milioni. Dal Comune replica l'assessore al Bilancio, Gianluca Broglia: «Solo polemica politica: non si conosce la materia».
I dati del Pd
Questi i  dati dell'indebitamento  sino alla fine del 2009: come si legge in una nota del Pd,  Pasubio Stu spa,  50,4  milioni di euro (di cui 28 milioni verso le banche; Spip   94,9 milioni (di cui 89,2 milioni verso le banche); Stu stazione 74,6 milioni   (di cui 48,2 milioni verso le banche); Alfa spa   31,2 milioni (di cui 14 milioni verso le banche); Stt Holding spa  (costituita nel 2009) 9,5 milioni di euro (di cui 6,4 milioni verso le banche). I dati  sono contenuti in una replica a Parma civica (Debiti? No, investimenti per la città»,  è la tesi del movimento che sostiene Vignali). «Da che mondo è mondo - dichiara il Pd -  gli investimenti costano e per realizzarli si possono contrarre debiti, ma bisogna, contemporaneamente, prevedere come farvi fronte. Diversamente, si fallisce». Insomma, per i democratici    il modello   è  «da finanza creativa o da dissesto».  Quanto agli investimenti, il Pd  posa la lente di ingrandimento  «solo sul Wcc di via Budellungo, per ribadire la speranza che la città non debba subire anche questa assurda operazione, che, ammesso che una logica abbia, ce l'ha solo speculativa».
La replica di Broglia
La risposta al Pd arriva dall'assessore comunale al Bilancio, Gianluca Broglia.   «Questi sono temi importanti, che per essere affrontati necessitano di un minimo di competenza in materia e di cognizione di causa - premette l'assessore -  Bisognerebbe quindi sapere che parlare di indebitamento senza tenere in considerazione il patrimonio è un atteggiamento adatto alla sola polemica politica, un atteggiamento che non contribuisce ad informare correttamente i cittadini». Quindi i dati. «Il nostro indebitamento è assolutamente inferiore alla media, e siamo al 56 esimo posto in Italia - tra le città capoluogo - alla luce delle ultime comunicazioni ufficiali del Sole 24 Ore - aggiunge Broglia -  In attesa degli aggiornamenti, possiamo affermare che la situazione resta pressoché invariata. Il tutto a fronte di un volume di investimenti di molto superiore a quello di altre città, di dimensioni paragonabili a Parma. Il nostro Comune, nonostante la crisi ha continuato a sviluppare investimenti e a migliorare il livello qualitativo dei servizi alla persona, mentre altre amministrazioni sono state costrette ad effettuare tagli alla spesa. Servizi alla persona e investimenti per le opere pubbliche necessarie allo sviluppo, rappresentano il miglior modo per far fronte alla crisi». Il Comune, continua Broglia,  «rispetta inoltre tutti i dieci parametri di deficitarietà stabiliti dal ministero dell'Interno, relativamente al conto consuntivo 2009, per cui non si riescono proprio a comprendere le accuse della minoranza, quando parla di dissesto e finanza creativa. Per quanto riguarda le società partecipate, continuare a puntare il dito sul loro indebitamento, senza valutare l'imponente patrimonio di cui queste società dispongono, significa che o non si conosce la materia, o che si vuole dar vita ad una manipolazione a fini meramente politici».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MONICA

    02 Novembre @ 08.57

    Non entro in faccende di cui ai precedenti commenti, anche perchè non sono afferrata in materia. Conosco bene però le questioni che riguardano i crediti che vantano le aziende parmigiane e non nei confronti del Comune; aziende che rischiano di chiudere perchè i pagamenti delle loro forniture e/o servizi al sono slittati da 180 giorni a 360 giorni e anche più.....! Le banche ormai non fanno più credito perchè le aziende sono sovraesposte, ma però gli stipendi al personale sono da pagare anche perchè molti dipendenti hanno a carico famiglie, mutui, ecc. . Patto di stabilità??? Ma x noi titolari di azienda ai dipendenti possiamo applicare il Patto di stabilità????

    Rispondi

  • stefano

    02 Novembre @ 00.26

    riguardo all articolo sull espresso sul presunto tesoro di parma http://espresso.repubblica.it/dettaglio/caccia-grossa-al-tesoro-di-parma/2131427 sulla gazzetta non se ne è mai parlato e le assicuro che la sfoglio tutti i giorni. Cmq è strno che la gazzetta non riporti nemmeno uno striminzito articolo su quel servizio dell espresso usicto in questi giorni no?

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    01 Novembre @ 18.00

    Stefano, ho letto anch'io con interesse l'articolo cui ti riferisci, anche se in buona parte si tratta di notizie già conosciute e non nuove. Quanto all'allarme-camorra nel Parmense, hai forse scelto i giorni sbagliati per dire che non se ne parla, viste le riflessioni inevitabilmente seguite all'omicidio di Medesano. Sono d'accordo con te sul fatto che bisogna tenere l'attenzione alta: e purtroppo temo che avremo altre occasioni per parlarne (a Parma come in tante altre zone del nord). Poi, se dai fatti si passa alle opinioni è chiaro che ci possono essere delle letture diverse, così come per ogni vicenda occorre seguire l'esito giudiziario, che a volte conferma e a volte smentisce quello che nei primi articoli sembrava già chiaro. (G.B.)

    Rispondi

  • stefano

    01 Novembre @ 15.36

    parliamo di cose serie cara gazzetta. http://espresso.repubblica.it/dettaglio/la-camorra-alla-conquista-di-parma/1637968 e questo?????????? http://espresso.repubblica.it/dettaglio/caccia-grossa-al-tesoro-di-parma/2131427 sembra che certe notizie nn compaiono mai nella gazzetta di parma..

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

3commenti

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

SERIE B

Parma, batti un colpo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: si vota per la finale

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Como

Anche la quarta figlia è morta nell'incendio

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

SPORT

Moto

Phillip Island: super Marquez, Dovizioso indietro

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: