22°

Parma

Un costume nuovo per «al Dsèvod»

Un costume nuovo per «al Dsèvod»
Ricevi gratis le news
0

Lorenzo Sartorio

Non è del tutto corretto definire «al Dsèvod» solo una maschera.  Si tratta, invece, di un vero e  proprio  personaggio  retaggio di quelle antiche tradizioni popolari  che,  fortunatamente,    la nostra città  ha saputo   custodire  e trattenere   grazie  ad un gruppo come la «Famija Pramzana». L’associazione, «nasùda ‘na sira  äd farvär dal ‘47»,  non ha mai mancato occasione, in questi anni,  di  fare parlare questo suo rappresentante  con quel dialetto puro che incarna  la cultura e la sagacia  dei nostri vecchi. 
E poi, diciamocelo  senza presunzione,  «al Dsèvod» non è una maschera  come  tante altre.  Il suo costume  elegante e raffinato  in raso  dai colori  gialloblù,  si identifica  con la ducalità di questa città  che,   pur con tutti i suoi limiti e i suoi difetti,  ha sempre  mostrato quello charme  che l’ha resa famosa nel mondo.   L’indimenticato  direttore della Gazzetta di Parma, Baldassarre  Molossi, amava ripetere «Parma   può  perdonare tutto  eccetto una caduta di gusto».  Ed aveva ragione in quanto, salvo rare eccezioni, la nostra città  ha sempre saputo mantenere  il suo stile  sia nelle grandi occasioni  che nelle feste popolari le quali,   se   da altre parti  molte volte scadono  nella  volgarità  e nella banalità,  da noi  mantengono la propria dignità. Però  il costume  del «Dsèvod»  è molto datato  anzi è logoro e  chi lo indossa,  il bravo attore dialettale, Maurizio Trapelli,  francamente,  ha qualche difficoltà  ad esibirsi in pubblico  con un costume che   presenta, evidenti,   i  segni  del tempo.  Ne occorre, quindi,  uno nuovo. Occorre un costume che  possa consentire    ancora «al Dsèvod»  di presentarsi  in pubblico  con tutta  la  sua ducale eleganza.   Ed ecco  perché   l’Avis comunale  e l’Agenzia  all’associazionismo  del  Comune organizzano, per   venerdì  5  alle 20.30,   una cena  benefica  all’hotel San Marco  di Pontetaro proprio  in aiuto alla  popolare   maschera cittadina.   Il ricavato della cena, infatti,  sarà utilizzato  per il  restauro  del costume  o  addirittura  per un suo rifacimento completo    oltre  che  per  finanziare   le iniziative  avisine nelle scuole.
L’Avis,  nel 65°  anniversario  di fondazione, oltre fare un regalo «al Dsèvod» e quindi alla città, promuoverà  una campagna  mediatica che vedrà come protagonisti  tre illustri testimonial: Michele Pertusi, Alberto Michelotti e «al Dsèvod» che  saranno presenti   all’incontro conviviale del 5 novembre.   Chi fosse interessato a partecipare  alla cena benefica  (25 euro  a persona) potrà prenotare  allo  0521/980.609 (al mattino dei giorni feriali).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

16commenti

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

BASSA

Dalla Regione Lombardia arrivano 3 milioni per il ponte sul Po Video

Primo stanziamento per il ponte fra Colorno e Casalmaggiore

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastifici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

1commento

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»