19°

Parma

Ladri in azione alla Villetta: violata una cappella

Ladri in azione alla Villetta: violata una cappella
Ricevi gratis le news
0

I giorni deputati al ricordo di chi non c'è più sono  appena passati. Ma per qualcuno il pellegrinaggio «all'ombra dei cipressi» ha riservato una sorpresa molto amara.
La famiglia Righi s'è ritrovata la cancellata della cappella di famiglia (cappella Righi Zangirolami, posta sotto un arco della galleria perimetrale della Villetta) deturpata e depredata di una manciata di piccole sculture che ornavano la porta.
I proprietari raccontano che già in passato avevano chiuso gli occhi su altre «incursioni» sgradite: questa volta no. Hanno presentato denuncia alla questura di Novara  (la città dove la famiglia si è trasferita da alcuni anni), e ieri si sono anche messi in contatto con il Comune e la polizia municipale di Parma.
«Quella cancellata è in ferro battuto e risale agli anni Trenta - spiega Paola Cerino Canova, moglie di Mario Righi - e l'aveva realizzata un artista di Parma su commissione di mia suocera, che aveva fatto il bozzetto».
Annota un paio di brutti precedenti, il primo risale a molto tempo fa: «Negli anni Settanta qualcuno entrò nella cappella e rubò un vaso, anche quello con raffinati decori. Cinque o sei anni fa, ci eravamo accorti che erano state asportate alcune foglioline ornamentali dalla cancellata. Eravamo rimasti molto sorpresi ma non avevamo denunciato la cosa. Ora però ci siamo accorti che la cancellata è stata spogliata quasi completamente: mancherà una ventina ornamenti». 
Asportazioni fatte con una precisione chirurgica: per staccare quelle sculture minuscole e perfette occorre una tronchesina professionale, «e non è possibile farlo di giorno, la cappella si trova in una zona di passaggio. E' un atto estremanente grave, c'è anche il vilipendio di un luogo sacro. Non possono obbligarci a mettere una saracinesca per proteggere una cancellata». 
Una voce accorata, a conferma che furti e vandalismi quando avvengono dentro ai cimiteri si rivelano gesti ancora più odiosi, al di là dell'effettivo valore di ciò che i ladri si sono portati via.
«In quest'ultimo periodo non ci sono stati segnalati furti - assicura Paola Colla, presidente di Ade Spa che gestisce i servizi cimiteriali per conto del Comune - l'ultimo risale all'anno scorso, quando asportarono la testa raffigurante lo scultore Mazzacurati dalla sua tomba, vicino al monumento al Partigiano. Abbiamo sporto regolare denuncia ai carabinieri, il nucleo che si occupa della tutela dei beni ambientali».
Sorvegliare il via vai di malintenzionati dentro un cimitero non è una faccenda semplice: «Non possiamo perquisire tutti quelli che vanno alla Villetta: lo facciamo con le auto che entrano e escono, ma con chi arriva a piedi certo non si può. E se uno tiene uno scalpello dentro una borsa? Per poterli denunciare dobbiamo sorprenderli in azione».
E' possibile che questi blitz siano notturni? «Non lo posso escludere. Il cimitero non è “allarmato”, e contiene un patrimonio incredibile tra statue, arredi e oggetti d'antiquariato. Qualche furto ogni tanto ci viene segnalato, soprattutto oggetti di rame e bronzo, ma non è mai successo che si verificasse una “emorragia” vera e propria. Noi comunque abbiamo una copertura assicurativa per i danni».
Anche la famiglia Righi potrà usufruirne? «Mi dispiace venire a sapere questa cosa da un giornalista, finora il Comune non ci ha comunicato nulla», ribatte la Colla, ma proprio mentre è al telefono con la «Gazzetta» riceve la segnalazione della cappella violata: sono le sei del pomeriggio e il cimitero è già chiuso. Assicura comunque la presidente di Ade: «Domani mattina (oggi, ndr) faremo un sopralluogo alla cappella per verificare il danno, faremo il confronto con le foto preesistenti. E' indispensabile che, oltre alla denuncia presentata dai proprietari, vi sia anche la nostra».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

IL CASO

Albero travolge un taxi e due auto in centro a Roma: un ferito Foto

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro