12°

Parma

"Le Tavole della birra" premia pub e ristoranti di Parma

"Le Tavole della birra" premia pub e ristoranti di Parma
Ricevi gratis le news
0

Mara Varoli
Si chiama «Le Tavole della birra 2011» ed è la nuova guida dell'Espresso e di Assobirra. Una mappa, da Nord a Sud, per scoprire dove la «bionda» è meglio servita. Tra negozi, pub e ristoranti regionali, anche Parma compare tra le tappe di questo tour a colpi di pinta. In città e in provincia, là dove spiccano i tre birrifici di casa nostra: la «Panil» di Torrechiara, il «Toccalmatto» di Fidenza e il «Ducale» di Roncole Verdi, già ricchi di riconoscimenti. Tra calici e menzioni,  in questa mappa nazionale alcuni locali specializzati del nostro territorio sono rimasti nell'ombra, come ad esempio l'«Highlander» di via Spezia, che «detiene - interviene il titolare Ferruccio Bottoni - ben oltre 200 referenze. Probabilmente siamo stati dimenticati, in quanto il pub è rimasto chiuso da aprile, e cioè da quando il locale è andato distrutto per un incendio, a metà ottobre, quando abbiamo riaperto. Per cui sono rammaricato di non essere citato in questa guida specializzata, così come è qualificato  il nostro locale. Non da meno è anche ambasciatore di Orval: il distintivo per chi sa trattare la birra trappista e cioè la birra fatta dai monaci cistercensi».
Ma vediamo i premiati. In tavola si distinguono «La Cantinetta» di Felino la «Stella d'oro» di Soragna e l'osteria cittadina «Gatta Matta» di borgo degli Studi.
«Da tre anni la nostra carta dei vini propone una sezione dedicata alle birre - spiega Paola Pesce, titolare della «Gatta Matta» -. Italiane soprattutto e con grande attenzione alle produzioni locali. Un'idea vincente, perchè in questo modo abbiamo allargato le conoscenze. Siamo soliti preparare dei piatti conditi con la birra, come una particolare ricetta a base di agnello. E mio marito Stefano è pronto per consigliare il cliente sugli abbinamenti tra birra e menù. Per cui questa menzione della guida dell'Espresso e di Assobirra ci fa veramente piacere».
E se la «Gatta Matta» ha conquistato dalla guida «due calici», la «Stella d'oro» ne ha portati a casa ben «tre» e ancora una volta si conferma un buon ristorante in cui al piatto si abbina una buona birra: «Effettivamente la mentalità sta cambiando - dice Marco Dalla Bona della «Stella d'oro» -. E oggi questo riconoscimento mi fa davvero molto piacere, anche perchè quella della birra a tavola per noi è una novità. Nel mio ristorante abbiamo iniziato un anno fa e sono sempre più soddisfatto di questa scelta. Personalmente ho scelto le birre bianche a quattro gradi, per associare il soft ai piatti proposti. Esiste una vera carta con trenta etichette: per il 70 per cento si tratta di birre belghe e francesi. E chiaro che se il cliente fa questa scelta deve stare attento a ciò che indica il menu. Le birre bianche, ad esempio, si abbinano molto bene con i primi, ricette semplici, buona parte degli antipasti e al pesce, così come lo prepariamo noi. Anche con alcune ricette della nostra tradizioni, a cominciare dai tortelli alla parmigiana».
La «Cantinetta», ristorante già rinomato, conquista invece un calice: «Abbiamo sedici tipi di birra - sottolinea Roberto Pongolini, titolare della «Cucina di Roberto della Cantinetta» - dai piccoli birrifici parmigiani alle birre belghe, tedesche e di altri birrifici italiani. Birre che vengono abbinati a piatti di carne, come il maiale alla birra al mosto di Lambrusco oppure gli stinchi alla birra nera. E alla domenica pizza gourmet che viene abbinata a birre artigianali. Oltre al fatto che abbiniamo anche il salume a certe birre. E a prezzi contenuti. Il pesce, invece, è scomparso dal nostro menu. E siamo molto contenti della scelta che abbiamo fatto, compresa la carta delle birre, introdotta dal settembre scorso. Mi fa piacere che la guida mi abbia dato il calice, anche se il più bel riconoscimento è sempre l'apprezzamento che arriva dal cliente».
Ed eccoci ai pub. Nell'elenco che riguarda l'Emilia Romagna emerge il «Chelsea Pub», in via Emilio Lepido: «Dopo tanti anni è una bella soddisfazione - dice il titolare Marco Fontana -. Siamo qui dal 1983 e nel tempo abbiamo fatto un bel lavoro e abbiamo recentemente aperto in via della Repubblica il negozio Idea birra, dove la gente può acquistare le stesse birre che trova in birreria». Oltre cento etichette, «ma a rotazione - specifica Fontana - per cui dipende dalle stagioni: in un anno si arriva anche sulle trecento birre, dal Belgio all'Inghilterra fino alla Germania. Tutte queste birre sono accompagnate ai nostri panini, ormai storici per i parmigiani: l'allucinante è sicuramente quello più famoso ed è preparato con cotto, insalata, pomodoro, mozzarella e tanto altro».  
Citato anche il ristorante bar ed emporio Atto Primo del Villaggio del gusto, in via San Michele Campagna a Fidenza: «Tra salumi, vino e formaggi del territorio - scrive la guida - c'è spazio anche per la birra in questo shop, inserito in un complesso completamente dedicato al gusto e ai prodotti tipici locali. In vendita alcune belle italiane come Panil, Baladin, Montegioco e naturalmente il vicino Toccalmatto, i cui prodotti sono proposti anche alla spina nell'adiacente area bar».
  Tra i negozi dell'Emilia c'è il Bierzauber Beer Shop di Colorno, sulla strada Asolana: «Contentissima - chiude Romy Peselli, la titolare, nata e cresciuta a Norimberga -. Il negozio esiste da circa un anno. Importo le birre di casa mia e quindi dalla Franconia. Vado nei birrifici a gestione familiare e porto a Colorno queste birre artigianali, con una tradizione antica. Per cui, vendo birra e boccali in terracotta. E ai parmigiani piace, anche perchè sono tutte birre particolari, come quelle affumicate».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS