Parma

Le postine di Parma in un calendario per beneficenza

Le postine di Parma in un calendario per beneficenza
Ricevi gratis le news
3

di Mara Varoli

L'idea è buona, addirittura divertente. Lo scopo nobile: mogli, donne, spose e single in campo per i piccoli pazienti dell'ospedale. Dodici dipendenti di più uffici postali, capitanate da un direttore e protagoniste di un calendario, il cui ricavato sarà devoluto all'associazione «Noi per loro». 
Le immagini? Quelle di un fotografo per passione, che coglie nel segno. Si chiama Franco Piccoli ed è un infermiere in pensione dell'ex ospedale psichiatrico di Colorno. La sua idea era quella di ritrarre le dodici dipendenti come in un sogno. E ci è riuscito, attraverso ambientazioni a dir poco metafisiche. 
Ornella, Mara, Giuseppina e le altre degli sportelli di largo Novaro (in viale Mentana) di Parma Centro in via Pisacane, di Parma Sud Montebello in via Pastrengo, degli uffici postali di via Verdi, di San Polo, in compagnia della segretaria del direttore provinciale di Parma modelle un po' per scherzo ma a fin di bene. Insomma, un esempio da seguire. 
A gennaio, Ornella è immersa in un quadro di gigantesche lettere dell'alfabeto, in cui la figura spicca per i contrasti di colore. A febbraio, Mara riposa su un letto stile Paolina Borghese circondata dai frutti del peccato. Giuseppina per marzo è in soffitta: suona un liuto e si lascia trasportare dalla musica. Ad aprile, Mariella è davanti a una porta, che è l'esatta riproduzione di un infisso del castello di Torrechiara. Arriva maggio con Paola, comodamente seduta su una panca del Seicento, coperta di fiori. Giugno è per Rosy, in un gioco di specchi, mentre per luglio Cristina indossa un paio di scarpette con un pallone gigantesco, ricoperto da prime pagine di quotidiani: un mese dedicato all'informazione.
 Per agosto c'è Maria Fiorini, il direttore dell'ufficio postale di viale Mentana: seduzione e autoironia, immersa in una vasca napoleonica e colma di schiuma.
«Ormai - dice Maria - nei nostri uffici si vendono libri e altre cose, proprio come i calendari. E così ci siamo dette: perchè non lo facciamo noi un calendario per beneficenza? Ho contattato Franco Piccoli, che ha lavorato gratuitamente. E ci siamo proposte a Noi per loro e le volontarie dell'associazione sono rimaste entusiaste». 
Il calendario è in vendita al costo di 10 euro nella sede di "Noi per loro",  via Pietro Rubini 12 (la sede è aperta dalle 9 alle 13 dal lunedì al venerdì) e alla tabaccheria "Il quadrifoglio" di viale Fratti 60/c.
 «Abbiamo aperto un libretto di risparmio postale - continua - per confluire tutte le vendite. E alla fine staccheremo l'assegno per l'associazione. Ci siamo divertite e per ora abbiamo ricevuto tanti complimenti. Speriamo che la città risponda e contribuisca all'iniziativa benefica».
 Settembre è un giardino con Cristina in pizzo nero e tacchi sottili; ottobre è Daniela, ritratta per una pagina dedicata a Bacco e con una coppa di champagne. Arriviamo a novembre con Luisa, dispersa nella nebbia e con una candela in mano. Dicembre è tutto per Eleonora, in una coreografia, che con quei ciottoli ricorda il greto di un fiume. 
Eccolo il calendario, firmato da una frase di Pessoa: «Porto addosso le ferite delle battaglie che ho evitato». Un gruppo di sponsor ha sostenuto i costi e ora il ricavato di questi dodici mesi andrà per aiutare i bimbi del reparto di Oncoematologia Pediatrica del Maggiore. Grazie a Franco Piccoli e grazie alle dipendenti degli uffici postali: donne che lavorano, ma che sanno anche sognare in questo calendario, a piedi nudi, in immagini guidate dalla fantasia. 
Un calendario non di serie B, curato e con stile grafico. Franco Piccoli ci ha messo il cuore e l'esperienza di uno che tiene in mano l'obiettivo da quando aveva tredici anni. Da quando lo zio gli regalò una kodak a soffietto. E da lì di cose ne ha fatte, anzi scattate: «L'archivio ormai è ricco - confessa Franco Piccoli -. Tra tante, sono orgoglioso di una foto che ho scattato alla fine degli anni Sessanta sull'argine, vicino a Colorno, il mio paese, e che ritrae una donna in bicicletta. La foto venne inviata a un concorso per Oggi e vinsi un premio». Di concorsi Piccoli ne ha fatti tanti e tante sono state le soddisfazioni: «I soggetti che prediligo sono i paesaggi e i ritratti - conclude -. Soprattutto, quelli della mia terra. E anche il calendario delle dipendenti degli uffici postali è stata una grande soddisfazione».

Il calendario non è in vendita negli uffici postali

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • PAOLO

    07 Febbraio @ 17.57

    ma una single x me c'è.. mi trasferisco a parma.. ovviamente a fare il postino...un bacio a tutte le postine d parma..ola..

    Rispondi

  • mario

    10 Dicembre @ 18.56

    Anche questa è una lodevole forma di volontariato, non deve essere confusa con calendari commerciali, da collega dico un grazie a queste donne.........

    Rispondi

  • gianpiero

    15 Novembre @ 12.35

    già il calendario mi fa specie se poi me lo devo affiggere beh! preferisco la tradizione! pirelli, marcuzzi, belen, ma le dipendenti delle poste noooooooooooooooooo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande