Parma

Casadesso, sopralluogo della commissione consiliare a Vicofertile

Casadesso, sopralluogo della commissione consiliare a Vicofertile
Ricevi gratis le news
0

“Utilizzeremo parte di questi alloggi per dare risposte alle nuove emergenze abitative. Insieme all’assessorato al Welfare stiamo elaborando un progetto sulle emergenze che consentirà di sistemare nuclei familiari oggi ospitati in residence, con costi altissimi, e dormitori. Questo per far fronte alle emergenze senza dividere i nuclei familiari, come talvolta succede oggi. A tal fine stiamo definendo un progetto ad hoc che sarà pronto fra qualche settimana”. Lo ha anticipato l’assessore alle Politiche abitative Giuseppe Pellacini nel corso del sopralluogo effettuato oggi, insieme ai componenti della commissione consiliare “Patrimonio, Partecipazioni, Interventi in campo economico e tributario, Bilancio”, presso gli edifici di Casadesso, a Vicofertile, ai civici 7 e 9 di via Zilioli.
Il sopralluogo è servito per prendere visione degli alloggi e delle loro caratteristiche tecniche. Aspetto sul quale si è soffermato l’assessore Pellacini: “L’edilizia residenziale sociale - ha sottolineato - riveste un ruolo strategico, soprattutto in un momento di crisi come questo. Gli edifici in questione sono dotati di impianti che consentono di risparmiare dal punto di vista energetico e quindi, a chi vi abita, di contenere i costi legati ai consumi”.
Gli alloggi, tutti completamente arredati, sono 44 (sui 62 previsti nell’area) e si trovano in via Zilioli. Sono stati pensati per contratti d’affitto di breve durata (massimo tre anni) e a canone sostenibile, per giovani coppie, nuclei monogenitoriali e lavoratori in mobilità geografica con sede di lavoro a Parma, sia italiani che stranieri. Gli alloggi finora realizzati sono suddivisi in 20 monolocali, 12 bilocali di ampia superficie (derivanti dalla riconversione di appartamenti trilocali) e 12 trilocali.
Nell’ottica dell’utilizzo di energie alternative, ogni palazzina è dotata di impianto fotovoltaico, che riduce notevolmente i consumi elettrici. Particolare attenzione è stata data all’isolamento termico, con pareti realizzate con materiali ad alto potere isolante. Le pareti cieche sono concentrate a sud-ovest, per limitare l’eccessivo riscaldamento dovuto all’esposizione solare, soprattutto nel periodo estivo.
Riscaldamento ed acqua calda sono affidati ad un impianto centralizzato, anche in vista della futura estensione della rete di teleriscaldamento. Inoltre sono stati utilizzati serramenti ad alto potere coibentante e avvolgibili in alluminio, durevoli e di facile manutenzione. Le pareti esterne sono state realizzate con mattoni faccia a vista, con una notevole riduzione delle superfici intonacate, per ridurne l’usura. Il tetto è stato realizzato con pannelli metallici dotati di giunti di drenaggio in grado di fornire grande tenuta all'acqua. Grazie alle cellule bagno prefabbricate, eventuali interventi di manutenzione ai sanitari sono facilitate. In generale sono stati utilizzati materiali standard che, in caso di sostituzione legata ai previsti frequenti cambi d’utenza, siano facilmente reperibili sul mercato e a basso costo di manutenzione.
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS