12°

22°

Parma

Poveri in aumento: giovani e famiglie rischiano di più

Poveri in aumento: giovani e famiglie rischiano di più
Ricevi gratis le news
1

 Margherita Portelli

Come funamboli in bilico tra stabilità e vuoto: ecco i nuovi poveri. Il Rapporto 2010 su povertà ed esclusione sociale in Italia, «In caduta libera», curato da Fondazione Zancan e Caritas italiana, è stato presentato giovedì sera al Seminario Minore e racconta di un contesto sociale sempre più traballante.
 Crescono i poveri, che in Italia arrivano a quota 8 milioni e 300 mila (+3,7%), e aumentano esageratamente i «quasi poveri», o impoveriti, ovvero quegli individui che, pur non essendo poveri, vivono in una situazione di forte fragilità economica. Sono persone che, soprattutto in questo periodo di crisi, hanno dovuto modificare, in modo anche sostanziale, il proprio tenore di vita, privandosi di una serie di beni e di servizi, precedentemente ritenuti necessari: le persone a rischio di povertà, quindi, tenendo conto dei dati della Comunità Europea, rappresenterebbero l’11% della popolazione italiana. A Parma i centri di ascolto della Caritas Diocesana tra il 2009 e il 2010 hanno accolto 1252 persone, circa lo 0,40% della popolazione: di questi circa il 44% sono italiani, mentre il restante 56% è rappresentato da stranieri. Ma a cosa è dovuto l’impoverimento?
 «Assistiamo a un aumento della disoccupazione che nel 2010 ha raggiunto l’8,5% - spiega monsignor Giuseppe Pasini, presidente della Fondazione Zancan -. Poi ci sono i precari, due milioni di giovani "invisibili", e i cassintegrati: si calcola che nell’ultimo anno le ore di cassa integrazione abbiano superato il miliardo. Un aggravio ulteriore è rappresentato dalla mancanza di servizi adeguati». Altrettanto preoccupante la situazione della povertà rapportata alla famiglia: «La famiglia è la principale vittima della povertà e della crisi - continua monsignor Pasini -: quanto più essa cresce tanto più si impoverisce. E non si può trascurare il fatto che l’Italia sia il penultimo paese al mondo per tasso di natalità».
L'errore del nostro paese? «Puntare più su aiuti economici che sulla costruzione di servizi - spiega -: non bisogna dare soldi, ma creare servizi. Guardiamo all’Europa: in Italia la riduzione della povertà in risposta agli sforzi profusi è dell’1,7%, nel Regno Unito del 45% e in Germania del 47%. Questo perché in quei paesi si investe principalmente in servizi. Si basti pensare che in Italia la spesa per assistenza sociale nel 2008 è stata di 49 miliardi di euro, l’86% dei quali impiegati per garantire interventi economici e sono un 14% per attivare servizi più duraturi».
Nella nostra città sono sempre di più le persone che si rivolgono a Caritas: «Il problema più frequente di coloro che vengono da noi è la casa - spiega Maria Cecilia Scaffardi, presidente della Caritas Diocesana di Parma -. C'è chi non ha dimora (49 le persone che si sono rivolte a noi nell’ultimo anno) e chi non riesce più a far fronte all’affitto o alle utenze». Un’esortazione, infine, è arrivata dal vescovo di Parma monsignor Enrico Solmi: «Ci sono scelte valoriali che devono essere fatte, che abbiano un carattere gerarchico ed educativo. Mettere al centro la persona significa mettere al centro i poveri».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • paola

    20 Novembre @ 17.00

    bisogna aiutare quelli meno fortunati.grazie ai volontari.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

«Anziana scippata, evento traumatico»

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

VIAGGI NELLA FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

FIDENZA

Muore a 51 anni 11 giorni dopo l'incidente in bici

SORBOLO

«Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»