19°

Parma

Polizia municipale: 16 multe a prostitute e clienti, 15 sanzioni ad automobilisti nel weekend

Ricevi gratis le news
5

Sopralluoghi congiunti, sequestri di merce contraffatta e sanzioni per il mancato rispetto delle ordinanze sindacali. La Polizia Municipale in settimana è stata impegnata su più fronti e traccia un bilancio con una nota.

Sul fronte ordinanze del sindaco in materia di sicurezza sono state fatte 16 multe contro la prostituzione, (di cui 8 a clienti), una per comportamenti contrari al decoro urbano in vicolo Santafiora, una per accattonaggio molesto in via Farini e una per il mancato rispetto dell’orario di chiusura per un locale in via Saffi.

Nel weekend sono stati effettuati controlli sul fronte della sicurezza stradale: 40 gli accertamenti effettuati per superamenti limiti velocità con autovelox in tangenziale sud e zona est, aree oggetto di numerosi incidenti. Una quindicina infine le sanzioni per violazioni varie al codice della strada.

Una pattuglia del Nucleo Sicurezza Urbana e un’unità cinofila hanno effettuato un sopralluogo in una casa rurale disabitata in via Terranova assieme a due pattuglie della Polizia di Stato appartenenti al Nucleo Prevenzione Crimine di Reggio Emilia. All’interno dello stabile c’erano cinque extracomunitari, uno dei quali, risultato privo di documenti di soggiorno, è stato identificato. Sempre nel corso del pattugliamento congiunto, le pattuglie hanno controllato i giardini San Paolo,  il parco tra via Bologna e via Verona , quello di via Galli e alcuni esercizi commerciali in via Venezia.

Una seconda operazione congiunta, stavolta con l’Arma dei Carabinieri, ha visto la Municipale impegnata in un servizio di contrasto al fenomeno dell’abusivismo commerciale in via Abbeveratoia, in Pilotta e davanti ad alcuni supermercati della città. Sono stati sequestrati una ventina di ombrelli, 42 paia di calze, un portafogli, 2 cinture in pelle e 16 accendini. Identificati anche cinque cittadini extracomunitari ed elevate due sanzioni per vendita non autorizzata.

 

È stato denunciato per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale un uomo fermato lunedì pomeriggio in via Repubblica dal Nucleo Sicurezza Urbana. L’uomo inizialmente si è rifiutato di fornire i documenti e ha aggredito verbalmente gli agenti. Riportato alla calma, è risultato essere un soggetto con dei precedenti penali, tossicodipendente e in stato di semilibertà.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    21 Novembre @ 17.58

    "...almeno riaprite le case chiuse!! :-/"- inviato da bat21 - Se le riaprissero non sarebbero chiuse. Io dico che ci vogliono i bordelli.

    Rispondi

  • Franco

    21 Novembre @ 15.27

    Contro le sanzioni delle Ordinanze Sindacali suggerisco di svolgere la pratica di ricorso al Giudice di Pace, chiedendo al detto magistrato di sollevare la “Questione di Legittimità Costituzionale” della normativa in questione: articolo 54 commi 1 lettera A, 4, 4bis, 5 e 7 del Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267, poiché in contrasto con gli articoli della Costituzione Italiana 3 e 117 primo e sesto comma; i quali dichiarano che tutti i cittadini hanno parità sociale e che la potestà legislativa e regolamentare spetta solo allo Stato ed alle Regioni senza alcuna delega alle amministrazioni comunali.

    Rispondi

  • marco

    21 Novembre @ 13.10

    Ingiustizia Infomobility Ieri sera, ore 20 e 49, parcheggiavo l'auto in via pasini, lato giardino, ma causa pioggia e soprattutto la stranezza del divieto, non mi rendevo conto che il parcheggio, striscia blu, era riservato ai residenti. Gli addetti di infomobility, incrociati mentre scendevo dall'auto, ben si guardavano dall'informarmi che il parcheggio era riservato ma mi multavano appena girato l'angolo, oviamente non ero solo. L'infrazione non dovrebe essere prevenuta invece che sanzionata? Inoltre perchè i residenti di via pasini, sotto le cui abitazioni vi sono garage, devono avere a disposizione un'area pubblica a loro riservata per il parcheggio e gli altri parmigiani no? Stamane mi sono recato sul luogo del delitto ed ho appurato che il cartello non ha il numero dell'ordinanza che come da normativa vigente dovrebbe avere, ordinanza che deve essere impressa dietro il cartello. La multa sarà oggetto di contestazione. Ringrazio voi parmigiani e la gazzetta per il mio sfogo, che non vuole essere una critica agli addetti al traffico e ad infomobility ma ritengo di aver subito una ingiustizia. Buona domenica

    Rispondi

  • paolo

    21 Novembre @ 12.14

    ..Vorrei tanto sapere cosa sperano di risolvere multando le prostitute o i clienti ..se non quello di portare un pò di soldi in cassa!!

    Rispondi

  • allevatore PR

    21 Novembre @ 11.28

    ...almeno riaprite le case chiuse!! :-/

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

IL CASO

Albero travolge un taxi e due auto in centro a Roma: un ferito Foto

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro