Parma

Comune, un Libro Bianco per aiutare le famiglie

Ricevi gratis le news
0

Quattro giornate per parlare con la città di welfare comunale, un modello sociale fondato sulla sussidiarietà, che pone al centro la famiglia ed è volano di coesione e di benessere sociale. Una serie di incontri che si terranno da  oggi a sabato  con il titolo «Un modo di essere città a misura di famiglia».
Aprirà la quattro giorni la presentazione, questa mattina  alle 10 al Ridotto del Teatro Regio, del Libro Bianco «Una comunità a misura di famiglia», in cui sono contenute la strategia politica e le iniziative progettuali per il biennio 2010/2012. Un anno e mezzo dopo la presentazione del Libro verde sul sistema del welfare a Parma, e al termine di una fase di dialogo che ha coinvolto ampi settori della città, il Libro bianco «porta a compimento - come recita un comunicato del Comune -  l’opera di riflessione e di programmazione  dell’Amministrazione comunale insieme a tutti i soggetti coinvolti nel sistema di welfare locale».
Nella prima giornata si parlerà di welfare, nella seconda di salute, nella terza di educativi e casa, nella quarta di famiglia. Verranno presentati progetti che  sostengono, valorizzano e potenziano la comunità che cura e che promuove il benessere, progetti per rendere la città  sempre più a misura di tutti: anziani, giovani, famiglie, immigrati, persone con disabilità.
Sussidiarietà, centralità della famiglia e comunità sono, spiegano ancora al Comune,  le parole chiave di questo sistema di welfare.
«Un modo di vivere non è uno slogan, ma un’idea -  spiega il sindaco di Parma Pietro Vignali -  . È il tentativo di rilanciare quel sistema di relazioni, servizi, istituzioni, esperienze, che già di per sé costituisce, se saremo in grado di tradurlo anche in nuovo contesto storico, il miglior modello di welfare per il futuro. Molti e decisivi sono i contenuti di questo modello. Il superamento di una logica assistenziale, che sostituisce le istituzioni alla capacità delle persone di essere responsabili e protagoniste della loro vita; il superamento del monopolio pubblico nella gestione dei servizi, che mortifica la libertà e la ricchezza di tanti soggetti che, in diversi modi, alcuni anche a titolo volontario, già rispondono ai bisogni delle persone. E ancora, l’affermazione della centralità della famiglia, elemento di equità e di solidarietà tra le generazioni e primo referente per un patto di welfare responsabile. E infine  - aggiunge il sindaco - la convinzione che welfare non significa più solo risposta al disagio, ma qualità della vita a portata di tutti, non significa solo servizi sociali, ma anche educazione, casa, salute, sport, relazioni».
Da tutto ciò, conclude Vignali, «derivano scelte molto concrete: sostegno all’azione sociale, al volontariato e al protagonismo del terso settore; continuo sforzo per lo snellimento e la semplificazione della macchina burocratica; sempre più potere di scelta alla comunità, alle persone».
Tutte le sessioni di lavoro saranno aperte da  Pietro Vignali; saranno presenti gli assessori competenti Giovanni Paolo Bernini, Lorenzo Lasagna, Giuseppe Pellacini e i delegati Cecilia Maria Greci e  Fabrizio Pallini.
In occasione dell’apertura verrà trasmesso anche un videomessaggio del ministro del Welfare Maurizio Sacconi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno visto dall'elicottero dei vigili del fuoco

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

3commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

1commento

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS