-0°

12°

Parma

Storie di ordinaria follia fra le mura domestiche

Storie di ordinaria follia fra le mura domestiche
Ricevi gratis le news
0

Caterina Zanirato
Combattere la violenza sulle donne partendo dai giovani. Con questo spirito, ieri mattina, si è svolto l’incontro tra gli studenti delle classi dell’Ipsia e del Giordani e la scrittrice Claudia Priano, autrice del libro «Smettila di camminarmi addosso», accompagnata da Davide D’Andrea, della questura di Parma, Lorenzo Lasagna, assessore alle politiche sociali del Comune e Marcella Saccani, assessore provinciale alle pari opportunità.
I ragazzi, quindi, hanno ascoltato la spiegazione di un romanzo che accende le luci sulle violenze domestiche, denunciando l’assurda violenza che alcune donne devono subire, spesso senza denunciarle. Il libro parla di Margherita, una donna che si accorge che Anna, la vicina viene maltrattata dal marito.
«Nel libro racconto come si svolge la violenza in famiglia - spiega la Priano -. E come spesso le donne la portino ad essere una cosa normale, accettabile. L’unica soluzione per scappare da questa situazione è quella di rivolgersi alle istituzioni, alle autorità, alle associazioni, che sanno fornire il giusto supporto psicologico: le donne da sole non possono vincere questa battaglia».
Con lei, Davide D’Andrea, che ha raccontato storie vere di donne maltrattate: «Basti pensare a quelle che sono successe a Parma, e finite grazie alla nuova legge sulle violenze e lo stalking - spiega -. Ad esempio a quella giovane pianista perseguitata dall’ex fidanzato, che dopo numerose minacce, da lei mai denunciate, è arrivato a colpirla là dove c'era tutto il suo futuro: le sue dita. E’ stato un percorso lungo, sia per arrivare alla denuncia, sia per arrestare l’ex fidanzato, ora agli arresti domiciliari. O ancora, a una ragazza straniera che, dopo aver sposato un italiano e aver avuto due figli l’ha lasciato. Lui ha iniziato a perseguitarla e ad esercitare violenza fino a quando non l’abbiamo bloccato. I casi sono tantissimi, a qualsiasi età. Per questo invito i ragazzi:quando vi trovate davanti a un caso di violenza, ditelo subito a genitori e insegnanti. Fate sì che non si possa ripetere».
Sul palco anche Marcella Saccani, che ha donato a tutti i giovani un fiocco bianco: «Indossatelo e sentitevi responsabili delle vostre azioni - commenta -. La violenza è frutto di una cultura e di abitudini che dobbiamo rimuovere. Siamo all’Ipsia perché proprio una classe di questo istituto ha vinto il premio Colasanti Lopez». D’accordo anche Lorenzo Lasagna: «Oggi vogliamo ricordare, soprattutto agli uomini, che basta poco per interrompere una spirale viziosa. Basta non mettere in pratica atteggiamenti che portano alla violenza. Crediamo nei giovani ed è per questo che siamo qui: è proprio nell’adolescenza che si può agire per cambiare la mentalità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

sorbolo

Enza verso i livelli storici: il ponte resterà chiuso fino a domani

Preoccupa il Baganza nel Bercetese

2commenti

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

1commento

maltempo

Vetroghiaccio e rami rotti: Massese bloccata nel Tizzanese

Ancora treni bloccati sulla Pontremolese: bus sostitutivi

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

20commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

1commento

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

legambiente

Ecco le 10 linee ferroviarie peggiori d'Italia. C'è anche la Brescia-Parma

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

SPORT

Basket

Pugno all'avversaria: cestista squalificata per tre mesi

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema dal prossimo anno, dopo oltre 35 anni

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS