10°

20°

Parma

Uno con la parrucca bionda per pedinare la ex, l'altro aveva un mazzo di rose e un coltello: due denunciati per stalking

Ricevi gratis le news
11

PEDINAMENTO IN PARRUCCA - Era arrivato perfino ad indossare una parrucca bionda, e con quel travestimento ha pedinato la sua ex ragazza dalla abitazione al supermercato. Qui, una volta giunti al parcheggio, l'ha bloccata e al culmine di una violenta lite le ha strappato il cellulare, allontanandosi poi in auto.

Scattato l'allarme, i poliziotti dele Volòanti l'hanno rintracciato poco dopo, rinvenendo sull'auto anche la parrucca. Così, per il 42enne L.J., albanese, è scattata una denuncia a piede libero per atti persecutori e violenza privata. E i poliziotti hanno anche ricostruito la storia delle angherie subìte dalla donna: pedinamenti e presenze fisiche sotto l’abitazione ed il posto di lavoro della donna, scritte offensive con pennarello sull’auto della stessa, telefonate a tutte le ore del giorno...

ROSE E COLTELLO - Un altro episodio di stalking in via Emilia Ovest, dove agenti  della Squadra Volanti hanno indagato in stato di liberta per porto abusivo di armi ed inosservanza di ordinanza emessa dal gip un altro 42enne, D.B.R.  di origini campane e residente a Parma. L'uomo  aveva a proprio carico il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla sua ex moglie, ma è stato rintracciato dalla pattuglia nelle immediate vicinanze dell’esercizio pubblico dove la ex moglie era intenta ad effettuare degli acquisti. E da una perquisizione, il 42enne è risultato in possesso di un coltello a scatto di grosse dimensioni, unbinocolo ed un grosso mazzo di rose.

Le domande della gente -  Sicuramente, in entrambi i casi, la legge è stata correttamente applicata. Però, a due giorni dalla giornata internazionale contro la violenza sulle donne, viene da chiedersi quanto sia ragionevole una legge che permette di rimanere in libertà a due protagonisti di atti di violenza (entrambi recidivi nelle loro molestie) e addirittura un uomo che si recava dalla ex con il coltello. A meno che (ma l'argomento è troppo serio per riderci sopra) la legge non voglia considerare le rose come un attenuante...Forse la legge sullo stalking ha già bisogno di qualche correttivo. (g.b.)

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luca

    28 Novembre @ 12.00

    no comment..... Mauro incommentabile..... BUONA DOMENICA anche a te.... nonostante tutto.... ricorda... SIGNORI SI NASCE.... NON SI DIVENTA..... tu di certo,un signore non lo 6 mai stato..... lo si capisce da come scrivi..... che non puoi fare a meno di offendere......

    Rispondi

  • andrea

    28 Novembre @ 11.11

    E' una legge che non risolve assolutamente il problema, l'unica soluzione per permettere di tornare ad una vita tranquilla questo donne, dovrebbe essere la detenzione a vita di questi deliquenti. Purtroppo una cosa del genere non sara' mai fatta. (personalmente la farei). Buona domenica a tutti (eccetto questi deliquenti)

    Rispondi

  • mauro

    28 Novembre @ 11.04

    se la gazzetta e' interessata ad una discussione proficua e costruttiva non ha che da pubblicare i commenti di massimo.Sara' accontentata. difatti dopo massimo e' arrivato luca. non si discute con questi squallidi individui. siamo ancora a gente che distingue le persone per origine geografica, e bisognerebbe avere rispetto per queste opinioni? questi sono nazisti. e se penso siano malati in fondo gli do un'attenuante.

    Rispondi

  • Tancredi

    28 Novembre @ 03.13

    Il mio commento era riferito alla "battitura" del primo articolo, che semplicemente era carico di errori ortografici, magari dati dalla fretta....Tutto qua....

    Rispondi

  • luca

    27 Novembre @ 22.40

    Mauro... te l'ho già detto una volta.... si puo' parlare senza offendere.... per qaule motivo TU lo fai, perchè offendi persone che NON la pensano come te???? sai che cominci a "ramparmi" su per una braga???? mò và a lèt,e cuàciòt sù....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

3commenti

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

Como

Anche la quarta figlia è morta nell'incendio

SPORT

Moto

Phillip Island: super Marquez, Dovizioso indietro

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: