Parma

Cibo spazzatura e Ogm: spunta una terza via

Cibo spazzatura e Ogm: spunta una terza via
Ricevi gratis le news
0

Dal nostro inviato
Roberto Longoni

Che cosa avrebbero detto i nostri vecchi all’idea di un forum internazionale sul cibo e l’alimentazione? Loro, che per tavola (e nemmeno rotonda) avevano il desco della fame, come avrebbero reagito alla notizia del miliardo di persone schiave della sazietà iperproteica? Nessuna nostalgia, nemmeno Carlo Petrini, mister Slow Food, vorrebbe tornare indietro a quella vita libera dal colesterolo, ma grama specie sui campi. Che ci sia bisogno di riaprire gli occhi oltre alla bocca però è chiaro a tutti. A iniziare dai medici come Camillo Ricordi, docente dell’Università di Miami, allarmati perché il sangue dei giovani è sempre più discarica di cibo spazzatura. Eccessi paralleli a quelli di chi, da altre parti del globo, fa il conto con la pancia vuota, fino a morirne.
Alla Bocconi di Milano si parla di equilibrio al Second International Forum on Food and Nutrition, organizzato dal Barilla Center for Food and Nutrition. Si parla di armonia: non un lusso, ma una necessità. Questione alimentare, medica, ambientale, ma anche politica, come Raj Patel ricorda nella tavola rotonda su Crisi alimentare e sovranità del cibo. «Il 60 per cento degli individui malnutriti è rappresentato da donne e bambini» - dice lo scrittore, sottolineando come la fame colpisca i deboli dei deboli. «Abbiamo bisogno di tecnologie agricole che consumino poca acqua e producano poca Co2. Il vero problema non è che l’obiettivo sia troppo alto, ma che le nostre politiche non sono abbastanza efficaci». Eppure, dovrebbe essere il primo capitolo nel diario di bordo del nuovo millennio. Cibo ed energia. Nutrire (bene) uomini e macchine. Ci pensa Jeremy Rifkin, a ricordare che i temi vanno di pari passo. L’economista, tra i fondatori del Barilla Center for Food and Nutrition, descrive un futuro (prossimo) a tinte fosche. «Nel 2016 il costo degli idrocarburi sarà altissimo e l’agricoltura pagherà un prezzo insostenibile». L’alternativa per l’Europa è giocare d’anticipo e puntare all’autosufficienza energetica, trasformando 91 milioni di edifici in piccole centrali solari o eoliche a seconda delle zone. E sul fronte della fame, spalancare i campi agli Ogm? «Non ne abbiamo bisogno. Anche le grandi compagnie come Monsanto e Bayer se ne stanno allontanando. Io sono per la selezione assistita con i marcatori, lavorando all‘interno della stessa specie». No alle alchimie che mescolano Dna di animali e vegetali. «Il rischio è che gli Ogm si combinino, diventando elementi nocivi, se non addirittura virus».
Alle nuove tecnologie, ma con cautela,  apre anche Petrini. «Rendiamo proficuo il rapporto tra scienza e saperi tradizionali, ma che sia alla pari e ricordando che ogni approccio deve essere contestuale al territorio» - dice il presidente onorario di Slow Food. Petrini auspica una «contrazione da parte di chi ha preso troppo della torta e una convergenza su consumi equi per chi è stato tagliato fuori». Poi sottolinea come la sovranità alimentare debba tenere «i piedi nel locale per avere una visione globale». Anche di un’altra fame parla Pedrini: quella di informazioni. «Sempre più si sente il bisogno di tracciabilità, di conoscere le tecniche produttive, i metodi». Perché attorno al cibo «l’industria ha costruito una scatola nera - dice il sociologo Claude Fishler, direttore dell’Edgar Morin Centre - e  noi da persone che mangiano siamo stati trasformati in consumatori». Ci sono ruoli e rapporti da recuperare. «Basti pensare che tutto ha un prezzo e niente ha valore - aggiunge Petrini - che paghiamo l’olio per il motore come quello d’oliva. Si risparmia in cucina, per poi pagare medicine». E un piatto di pasta costa venti centesimi condito. «S’è creata una diseducazione intellettuale sul cibo» - aggiunge Guido Barilla. Ritrovare il suo vero valore, secondo Paul Roberts, autore di The end of food, «significherebbe cambiare la società». Intanto, si potrebbe partire dal frigo, quello che Petrini definisce «una tomba di famiglia. Ognuno deve farci i conti». I cambiamenti dei modelli alimentari sono lenti, ricorda Barilla. «Ma la speranza è che un giorno si mangi meno, ma meglio». Che si scoperchi il frigo.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande