22°

Parma

Strada del Conservatorio: presto un nuovo parcheggio e uffici giudiziari

Strada del Conservatorio: presto un nuovo parcheggio e uffici giudiziari
Ricevi gratis le news
3

Hanno preso il via i lavori per la realizzazione del nuovo edificio - con due piani interrati e quattro in superficie - che sorgerà a fianco del Tribunale di Parma e prenderà il posto dell'attuale parcheggio sterrato di strada del Conservatorio. Con questa riqualificazione, la città avrà oltre a un parcheggio in più, ma anche una nuova cittadella della giustizia.
La nuova costruzione, che verrà realizzata dall'azienda Gespar, prevede 163 posti auto, di cui 150 interrati su due livelli, 2mila mq di uffici su tre piani che verranno utilizzati dal Tribunale, in particolar modo dai Giudici di pace, e 2mila mq di piazza adibita al verde ed in piccola parte a parcheggi riservati allo stesso Tribunale.
 
L’Amministrazione comunale ha voluto in questo modo recuperare un'area nel cuore del centro storico che in passato era stata adibita prima a discarica, poi a parcheggio sterrato. La nuova struttura completerà la cittadella della giustizia, soprattutto gli uffici del Giudice di pace oggi inidonei, e offrirà nuovi posti auto.  Si tratterà di parcheggi prevalentemente in vendita ad uso residenziale o in affitto per chi già possiede un permesso per l'accesso nel centro storico. L’obiettivo è quello di liberare gli stalli nelle righe blu attualmente occupate in parte dai residenti, senza aumentare il numero di auto in centro.
 
La struttura - che sarà completata in due anni dalla fine degli scavi archeologici -  verrà realizzata dalla Gespar, società formata da alcune società edili locali. La nuova opera sarà totalmente a carico di Gespar che rientrerà dell'esborso per la realizzazione con la gestione per 40 anni. Il costo previsto è di 8 milioni di euro. Con il parcheggio di via conservatorio unitamente al parcheggio Kennedy la Gespar conclude la seconda fase della concessione parcheggi.
 
Il progetto è dell'architetto Guido Canali e ha avuto quale obiettivo la migliore integrazione con gli edifici circostanti e con l'attuale edificio della procura.
Il sindaco Pietro Vignali ha detto che questo progetto è importante per tre motivi: “Perché riqualifica un’area, porta parcheggi per chi lavora e abita in questa zona e infine, e soprattutto, va a completare la cittadella della giustizia fondamentale per dare migliori servizi ai cittadini”. L’assessore ai Lavori pubblici Giorgio Aiello ha spiegato "che oggi è un grande giorno perché inizia un’opera importante per Parma", mentre il suo collega Davide Mora della viabilità ha riconosciuto la collaborazione di alcuni attori fondamentali come Gespar, Tribunale e Sovrintendenza. Il presidente del Tribunale Roberto Piscopo ha ringraziato il sindaco Vignali “che ha dimostrato molta sensibilità sul tema della giustizia fornendo con quest’opera gli strumenti per perseguirla”. Infine il coordinatore dei Giudici di pace Ciriaco Colella ha detto come questa struttura risolve la precarietà in cui si trova ora il suo ufficio: “Grazie all’Amministrazione da tutti noi, la ferma volontà di realizzare la nuova sede dimostra che il sindaco non è rimasto insensibile alle nostre esigenze”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alessandro

    04 Dicembre @ 14.33

    Ragazzi ma ho capito bene? Io risiedo in strada Conservatorio, quello era un parcheggio "libero", per i residenti. Ora diventerà privato e a pagamento? E' così che si aiutano i residenti? E quanto dureranno i lavori? In questi mesi i residenti dove metteranno la macchina?

    Rispondi

  • alberto manzoli

    03 Dicembre @ 17.45

    peccato. erano i miei alberi...

    Rispondi

  • mocheroba

    03 Dicembre @ 15.15

    buona idea quella di riqualificare la zona, in effetti fa schifo ora. "..2mila mq di piazza adibita al verde" ottima notizia

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»